Valentino Rossi ha chiuso il Gran Premio di San Marino in quarta posizione. Un piazzamento sicuramente deludente per il Dottore, rimasto a lungo in seconda piazza, ma costretto a rinunciare al 200° podio della carriera proprio in extremis, quando - dopo aver ceduto a Pecco Bagnaia - è stato sopravanzato anche dalla Suzuki di Joan Mir a pochi metri dal traguardo. Ecco le dichiarazioni del 41enne di Tavullia ai microfoni di Sky Sport MotoGP.

"Ho fatto dei piccoli errori, credo di aver tenuto troppo freno motore e per questa ragione la gomma posteriore ha un po' sofferto. Franco (Morbidelli, ndr) è stato molto bravo, è riuscito a guidare la moto con la hard davanti, che è più difficile. Però c’è anche il rovescio della medaglia, vedevo come nelle frenate toste avesse più sostegno dalla gomma, quindi mi è andato via".

Gran Premio di San Marino
Le pagelle: super Morbidelli, grande Bagnaia, male Quartararo
13/09/2020 A 14:00

"È stato un grande peccato, perché se fossi rimasto con lui avrei potuto chiudere almeno secondo. Eravamo davvero al limite con la gomma dietro, perché il consumo era molto elevato. Peccato all’ultimo giro, alla curva del Tramonto ho staccato troppo forte e sono andato un po’ largo, così ho lasciato la porta aperta a Mir, che mi ha sorpassato".

"Settimana prossima dobbiamo lavorare in modo diverso"

Forse Valentino è rimasto sorpreso dal fatto di trovarsi in lotta con due Suzuki e non con una sola? "Sì è proprio così! Rins mi è venuto a prendere molto facilmente, ma aveva la soft. Infatti negli ultimi giri soffriva un po’ nelle curve a sinistra, perché era troppo morbida. Quindi sapevo di poter fare la differenza su di lui proprio nelle pieghe a sinistra, dove spingevo più forte. Invece nell’ultimo giro è arrivato Mir, che aveva la media. Se avessi chiuso il Tramonto non mi avrebbe passato. Però è andata così. Per settimana prossima dovremo lavorare in maniera un po’ diversa, e vediamo come andrà”.

"Chiudo la VR46 Academy" (per scherzo)

“Con Morbidelli e Bagnaia sul podio e io no forse è arrivato il momento di chiudere l'Academy. Sono stati bravi, è una festa per tutti. Dopo il primo posto di Marini e Bezzecchi e dopo il primo e secondo posto di Morbidelli e Bagnaia, cosa faremo? Abbiamo decido di chiudere…Quando mi ha passato Bagnaia e Morbidelli è andato via ho pensato: ‘ma di chi c…è stata l’idea di fare l’Academy?!’ Ma non potevo arrabbiarmi con nessuno, l’idea è stata mia…E dopo questa vittoria ho deciso che con Morbidelli parleremo solo di calcio“.

Valentino Rossi, verso l'infinito e oltre: la leggenda sempre sul podio da 25 anni

Gran Premio di San Marino
Morbidelli: "Sono sopraffatto dalle emozioni"
13/09/2020 A 13:28
Gran Premio di San Marino
Morbidelli trionfa a Misano, Bagnaia 2°, Rossi 4° beffato da Mir
13/09/2020 A 12:45