L’Italia detta legge nelle qualifiche del Gran Premio di San Marino, quattordicesimo e quintultimo appuntamento del Mondiale Moto3 2021. Quattro azzurri nelle prime quattro posizioni (solamente per la seconda volta nella storia di questa categoria) e, nel complesso, addirittura sei nelle prime otto. Davvero un risultato scintillante per i nostri portacolori, con Romano Fenati che ha centrato la pole position, la settima della sua carriera. Sul tracciato di Misano, intitolato a Marco Simoncelli, dominato dal sole e da temperature estive (30.5° per quanto riguarda l’atmosfera, e 40° sull’asfalto) i piloti italiani si sono letteralmente esaltati. Sotto la bandiera a scacchi l’ha spuntata Romano Fenati (Husqvarna Max Racing) con il tempo di 1:41.756, beffando per 257 millesmimi Dennis Foggia (Honda Leopard) che ormai si sentiva di avere in tasca la partenza al palo. Completa la prima fila il padrone di casa Niccolò Antonelli (KTM Avintia VR46) che conferma il miglioramento post-vacanze estive, con un distacco di 264 millesimi.
Quarto tempo per Andrea Migno (Honda Snipers) a 343 millesimi di distacco, a lungo al comando in questa Q2, mentre è quinto lo spagnolo Jaume Masià (Red Bull KTM Ajo) a 355, davanti al connazionale Xavier Artigas (Honda Leopard) sesto a 515. Apre la terza fila, in settima posizione, Riccardo Rossi (KTM BOE) a 520 millesimi, davanti ad Elia Bartolini (KTM Bardahl VR46) ottavo a 796, con il leader della classifica generale, lo spagnolo Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo) nono a 802. Ancora Italia con l’undicesimo posto di Stefano Nepa (KTM BOE) a 863 millesimi da Fenati, quindi dodicesimo lo spagnolo Sergio Garcia (Gas Gas Aspar) a 931, mentre è quindicesimo il rookie Matteo Bertelle (KTM Bardahl VR46) a 1.040 dalla vetta. Non ha preso parte alle qualifiche, infine, Alberto Surra (Honda Snipers) ancora alle prese con i postumi della brutta caduta di questa mattina nel corso della FP3. Al palo anche l’argentino Gabriel Rodrigo (Honda Gresini), il turco Deniz Oncu (Red Bull KTM Tech3) e il giapponese Tatsuki Suzuki (Honda SIC58), quest’ultimo caduto nel corso della Q1.
Gran Premio di San Marino
Le pagelle di Misano: Pecco e Bastianini da 10, male Rins e Rossi
19/09/2021 A 13:33

Valentino Rossi, le 10 vittorie più belle della carriera

Gran Premio di San Marino
Bagnaia si gode il successo: "Felice di aver vinto due gare di fila!"
19/09/2021 A 13:23
Gran Premio di San Marino
Bagnaia super a Misano! Ottimo Bastianini 3° dietro a Quartararo
19/09/2021 A 11:50