"Stamattina mi sono svegliato pensando solo a dare il massimo e a come fare per andare forte, non al fatto che fosse la mia ultima gara. Mi sentivo forte e ispirato". Così, ai microfoni di Sky Sport, Valentino Rossi esprime a caldo le sue prime sensazioni al termine del Gran Premio di Valencia, la gara che segna la fine della sua carriera nel Motomondiale: "Mi piace avere lasciato così - prosegue il Dottore con la sua consueta voglia di scherzare - anche perché nei prossimi anni si potrà dire che all'ulltima gara sono arrivato decimo, non ultimo".

"Io come Jim Morrison, il mio sogno"

Gran Premio di Valencia
Valentino Rossi, l'ultimo giro d'onore e la festa nel box
14/11/2021 A 14:37
"Piano piano capirò che ho smesso, ma per ora la vivo solo come l'ultima della stagione. Mi sono trovato bene, magari smetto anche l'anno prossimo. Fare stage diving come Jim Morrison a Los Angeles era sempre stato il mio sogno: volevo farlo già al Mugello, ma temevo che non mi ritrovassero più".

"Abbiamo bevuto e spaccato tutto"

"È stato un bel weekend, ero preoccupato ma mi hanno fatto tantissime sorprese. Bello perché è stato molto nel mio stile, abbiamo bevuto, saltato e spaccato tante cose. Quando i ragazzi di Moto2 e Moto3 mi hanno fatto vedere i caschi mi sono emozionato, è stata dura ma molto bello".

L'elogio a Morbidelli

"Ho dato l'anima per stargli davanti, avevo sognato anche di tagliare il traguardo in impennata ma Franco mi è sempre stato dietro di pochi decimi. Sono convinto che dall'anno prossimo lui sarà lì davanti a lottare per vincere il Mondiale: io farò il tifo per lui e cercherò di aiutarlo".

Valentino Rossi, le 10 vittorie più belle della carriera

Gran Premio di Valencia
Ronaldo che sorpresa! Nel box di Rossi prima dell'ultimo GP
14/11/2021 A 13:14
Gran Premio di Valencia
Rossi dice addio alla MotoGP con un 10° posto, vince Bagnaia
14/11/2021 A 12:38