È Remy Gardner l’ultimo poleman della Moto2 nel 2020, al termine di una qualifica ad altissima tensione caratterizzata inevitabilmente dal confronto diretto tra i quattro piloti ancora in lizza per il titolo iridato. L’australiano del Team Onexox ha piazzato la zampata decisiva proprio nel finale di turno, stampando un fantastico 1’42″592 e guadagnandosi la seconda partenza al palo della stagione. Le qualifiche del Gran Premio del Portogallo hanno però premiato anche i colori azzurri, con tre italiani nelle prime quattro posizioni ed Enea Bastianini capace di esprimersi ad altissimi livelli nonostante la pressione di non poter sbagliare nel suo status di leader del campionato e grande favorito per il trionfo finale.

Gran Premio del Portogallo
Morbidelli: "Sapevo di essere veloce". Oliveira: "Pole meravigliosa"
21/11/2020 A 15:45

Il migliore dei centauri in lotta per l’iride è stato però Luca Marini (3° nella generale a -18 dal leader), autore di una bellissima qualifica a Portimao chiusa alla piazza d’onore a 118 millesimi dal miglior tempo di Gardner. Degno di nota il 3° posto a 129 millesimi dalla testa del romano Fabio Di Giannantonio, a completare la prima fila dello schieramento con la Speed Up, ma domani i riflettori saranno puntati specialmente sulla seconda fila della griglia. Il leader del Mondiale Enea Bastianini scatterà infatti 4°, grazie agli ultimi due time-attack effettuati, ma alla sua destra ci sarà il britannico Sam Lowes in quinta posizione. Prova davvero notevole del 30enne inglese, che si dimostra molto competitivo nonostante il problema alla mano destra.

Completano la top 10 lo spagnolo Jorge Martin, 6° a 0.206, l’azzurro Nicolò Bulega, 7° a 0.253, gli iberici Augusto Fernandez e Marcos Ramirez, rispettivamente 8° a 0.279 e 9° a 0.313, oltre al giapponese Tetsuta Nagashima, 10° a 401 millesimi dalla pole. Sabato difficile per Marco Bezzecchi (4° in campionato a -23 da Bastianini), 12° assoluto dopo aver dovuto superare il Q1, mentre Lorenzo Baldassarri occupa la 17ma piazza a meno di mezzo secondo dalla miglior prestazione. Eliminati in Q1 gli altri italiani con Stefano Manzi 19°, Lorenzo Dalla Porta 20° e Simone Corsi 25°, oltre ad uno specialista del giro secco come il tedesco Marcel Schrotter, 21°.

Valentino Rossi, verso l'infinito e oltre: la leggenda sempre sul podio da 25 anni

Gran Premio del Portogallo
Oliveira in pole a Portimao. Morbidelli 2°, Rossi 17°, Mir 20°
21/11/2020 A 15:01
Gran Premio del Portogallo
Moto3: Fernandez in pole a Portimao, disastro Arbolino 27°
21/11/2020 A 13:27