Non conosce soste il cammino della Sir Safety Conad Perugia nella Superlega 2021-22. La squadra di Nikola Grbic fa bottino pieno anche contro l'Allianz Milano, superandola per 3-0 (25-20; 25-19; 25-12) tra le mura amiche del Pala Barton; si tratta del 5° successo consecutivo per Simone Giannelli e compagni, capaci di concedere finora solamente 2 set agli avversari. Se il palleggiatore della Nazionale si sta sempre più ambientando nella sua nuova squadra, la copertina è però tutta per Wilfredo Leon, autore di 21 punti (con 5 muri e il 52% in attacco) e capace di confermarsi appartenente a una categoria a sé stante di pallavolisti. Il naturalizzato polacco martella per tutto il corso di questo anticipo della 6ª giornata, con la ricezione di Milano che crolla al 34% di positività (7% di eccellenza) e vede soffrire particolarmente Yuki Ishikawa. Neppure Jean Patry (4 punti col 35%) offre il solito apporto alla causa milanese e così l'unico a tentare di tenere botta è Paolo Porro, regista sempre più convincente nello scacchiere a disposizione di coach Roberto Piazza. Perugia si conferma invece squadra in crescita costante, prontissima all'esordio europeo: la CEV Champions League sarà in esclusiva su Discovery+ fino al 2023 e la Sir Safety esordirà il 2 dicembre alle 20:30, nel 1° turno della Pool E contro l'Itas Trentino. Nel girone ci sono anche Fenerbahce HDI Istanbul e As Cannes Dragons.
Nell'altro anticipo, la Gioiella Prisma Taranto ha invece regolato 3-0 (25-22; 25-21; 25-20) la Kioene Padova, trascinata dall'eterno Giulio Sabbi (13 punti) e dal gran lavoro al centro di Aimone Alletti. Per il centrale, classe 1988, 8 punti col 67% in attacco e tanta sostanza anche nel fondamentale a rete, a conferma di un momento davvero felice nella sua carriera, specie dopo la nascita della figlia Avila - nome scelto per rispettare la tradizione familiare, che vuole necessariamente la doppia A. Alla squadra allenata da Jacopo Cuttini non è così bastato un Mattia Bottolo sempre più performante (14 punti con 3 ace): lo schiacciatore azzurro (classe 2000) conferma infatti di essere un talento da affinare, che tornerà molto utile a Fefè De Giorgi anche in ottica Nazionale e in vista dei Mondiali 2022.
CEV Champions League
Civitanova, Perugia e Trento in diretta TV e LIVE-Streaming
IERI A 13:00

Lupo e Nicolai, che numero! La reazione dei commentatori

Pallavolo
Milano, Piacenza e Trento alle Final Four di Coppa Italia
18/01/2022 A 09:48
CEV Champions League
CEV Champions League (M): le indicazioni della 3ª giornata
14/01/2022 A 10:04