Ronnie O'Sullivan ha rivisto qualcosa nella sua tecnica in modo da essere competitivo con i giocatori più giovani e ha ammesso che anche i grandi dello sport come Roger Federer devono adattare il loro gioco. The Rocket ha aggiunto che mentre vincere è cosa gradita nella competizione, anche solo giocare - come evidenziato da Federer - può essere sufficiente. Il sei volte campione del mondo ha faticato all'inizio di questa stagione, ma è apparso molto più acuto nelle ultime settimane, passando dal Welsh Open al Players Championship, in corso questa settimana.
O'Sullivan afferma di essere tornato a una tecnica che gli ha permesso di ottenere considerevoli risultati all'inizio della sua carriera ed è felice dei cambiamenti. "È stato bello", ha detto O'Sullivan a Eurosport. "Ho cambiato un po' la mia tecnica. Sono tornato al modo in cui giocavo dal 2011 al 2017 - magari non così solido ma quando andava bene era abbastanza soddisfacente. Preferirei giocare qualche buon torneo piuttosto che tanti tornei mediocri".

O'Sullivan padrone del tavolo: centone in scioltezza

Snooker
Robertson incanta all’esordio, O’Sullivan batte Ding
24/02/2021 A 07:22
Non potrò mai competere con questi ragazzini alla lunga quindi devo giocare con i miei punti di forza e sto cercando di essere creativo
"Ho trascorso sette anni in cui ho colpito bene e vinto molti tornei". O'Sullivan è felice dell'equilibrio trovato tra lo snooker e le sue attività fuori dal tavolo verde in questo momento, ma ha ammesso che si trattava di adattamento o di dire addio al suo sport - e ha citato come esempi Serena Williams, Rafael Nadal e Federer. "Prima devo correre, poi mangiare e giocare un po' a biliardo", ha detto. "Se non posso godermela adesso, allora non so perché dovrei ancora giocare. Non posso competere con i giocatori più giovani. Sono troppo forti e hanno molta potenza".
"È come il tennis per molti dei giocatori più anziani come Serena Williams, Federer, Nadal. Hai questi ragazzi giovani che arrivano quindi devi adattarti. Sebbene vincere sia una cosa gradita che dà qualcosa in più alla competizione, O'Sullivan cita Federer come esempio di come giocare sia sufficiente: "Federer ha bisogno di giocare? Probabilmente no, ma probabilmente gli piace abbastanza uscire di casa...".

O'Sullivan: "Sorpresa? No, Brown è un vero giocatore"

Snooker
Ronnie O'Sullivan: "Io come Roger Federer e Tiger Woods, riesco a produrre momenti magici"
30/07/2020 A 13:27
English Open
O'Sullivan-Higgins, che finale! La spunta lo scozzese
06/11/2021 A 17:29