Finisce come sempre quando in campo c'è Nadal e un altro tennista spagnolo. Per l'ottava volta su altrettanti confronti, il mancino di Manacor stende Pablo Carreno Busta con un 6-3 6-2 che vale la dodicesima finale a Barcellona. Le 11 precedenti le ha vinte ma avrà di fronte il campione di Monte Carlo che sulla terra battuta quest'anno non ha ancora perso un set: Stefanos Tsitsipas, fresco di successo su Sinner, proverà a rompere la dittatura di Rafa sul campo a lui intitolato. Al vincitore di 20 Slam servivano partite nelle gambe sul rosso dopo il ko subito da Rublev nel Principato: la sua condizione fisica è in crescendo e dopo le sofferenze con Ivashka e Nishikori, ecco la seconda prova senza patemi dopo i quarti con Norrie.
Nei precedenti il mancino di Manacor conduce 6-2 sul greco (2-1 sul rosso), compreso il primo incrocio nella finale di Barcellona 2018 (6-2 6-1). Attenzione, però, che la sconfitta ai quarti degli ultimi Australian Open, quando era sopra di due set, è un ricordo recente che Rafa vorrà cancellare. Per lui, intanto, sono 69 finali su 104 tornei giocati su questa superficie.
ATP, Barcellona
Sinner si ferma in semifinale: Tsitsipas più forte, passa il greco
24/04/2021 A 11:10

Tsitsipas fa la storia: il successo su Nadal in 210 secondi

ATP, Barcellona
Rafa Nadal batte Nishikori, ma che fatica!
22/04/2021 A 17:54
Australian Open
Tsitsipas, impresa della vita! Nadal rimontato da 2 set a 0
17/02/2021 A 08:32