Consueta due giorni di qualificazioni al Masters 1000 di Monte Carlo, con il sabato del primo turno che vedeva ben 6 tennisti italiani in campo. Ad aprire la giornata Salvatore Caruso, che sfidava l’ex n°24 del mondo Martin Klizan. Lo slovacco però non è più quello del 2015 e Caruso è passato con un ottimo 6-3 6-4. Il siciliano vola così al turno decisivo dove troverà in ogni caso un avversario insidioso: uno tra il francese Herbert e l’australiano Tomic. Queste le parole di Caruso al termine della sua partita: “Sono contento per la vittoria. Ho giocato una partita solida, con pazienza e senza mai perdere la concentrazione. Sin dall'inizio del match ho avuto buone sensazioni trovandomi molto bene in una superficie cosi importante come quella di Monte Carlo. Adesso bisogna solo continuare su questa strada”.
Si ferma invece il percorso di Gianluca Mager, che affrontava Majchrzak. Il polacco si conferma giocatore tosto anche su questa superficie, lasciando a secco un Magar comunque un po’ in crisi di risultati: doppio 6-3 a favore di Majchrzak il punteggio.
Avanti anche Stefano Travaglia. Tutto facile per il marchigiano che contro l'indiano Nagal deve solo prendere le misure a inizio partita. Dal 3-3 in poi infatti sono 9 game a 0 a favore dell'italiano che si impone così per 6-3 6-0. Anche per Travaglia dunque turno decisivo: sfiderà proprio il polacco Majchrzak.
ATP, Monte Carlo
Tsitsipas campione: gli highlights della finale con Rublev
18/04/2021 A 16:59
L’impresa di giornata la firma certamente Tommy Fabbiano che batte Federico Coria al temrine di una maratona di quasi 3 ore e mezza: 7-6 5-7 7-6 in 3 ore e 23 minuti. Fabbiano si leva così la soddisfazione di provare a giocarsela domani, forze permettendo, contro il portoghese Joao Sousa. Non sarà semplice, più che altro rientrare subito in campo dopo un match così.
Ha vinto un match importante anche Marco Cecchinato: anche per il siciliano una partita al 3° set e una bella lotta contro lo svizzero Huesler. Cecchinato passa 6-7 7-6 6-3 e sfiderà un altro svizzero, il veterano Laaksonen.
Si ferma invece Roberto Marcora che si deve arrendere all’argentino Delbonis col punteggio di 6-2 7-5.
Saranno dunque 4 italiani a provare a trovare l’accesso nel main draw dove sono già 5 gli azzurri in tabellone: Berrettini, Fognini, Sinner, Sonego e Musetti.

Fognini batte e litiga con Caruso: "Non posso dirti che c'hai culo!?"

ATP, Monte Carlo
LIVE Day 7: Tsitsipas doma Rublev e vince il torneo
12/04/2021 A 09:14
ATP, Monte Carlo
Tsitsipas, 1° Masters 1000 in carriera: Rublev demolito
18/04/2021 A 12:30