Bruciava ancora la sconfitta di Madrid contro Popyrin che avrebbe garantito a Jannik Sinner un match contro Rafa Nadal. L'occasione si è ripresentata subito, a Roma, e il ragazzo di Sexten non è uno che tradisce due volte di fila: Ugo Humbert viene spazzato via per 6-2 6-4 e ci sarà dunque la rivincita contro il re della terra battuta dopo quanto accaduto ai quarti di Parigi lo scorso ottobre. Il classe 2001 si è presentato determinato, attento e memore di quanto accaduto alle Next Gen Finals 2019 di Milano: niente viene lasciato al caso nella preparazione delle partite e il team capitanato da Piatti era consapevole delle insidie che poteva presentare il mancino Ugo Humbert, l'unico capace di battere l'azzurro nelle Finals dei giovani.
È anche vero che il francese non si esprime al meglio sulla terra battuta e che, in questo anno e mezzo, Sinner è cresciuto in maniera impressionante al contrario del classe 1998 che ha vinto comunque due titoli nel 2020 (Auckland e Anversa). La differenza si nota fin dai primi game con l'italiano in grado di imprimere da fondocampo un ritmo insostenibile per il suo avversario. Humbert è in costante apprensione in uscita dal servizio, concede palle-break a iosa e finisce presto con la testa sott'acqua. Anche nello scambio lungo domina l'altoatesino, martellante da fondo e a suo agio con la palla corta.
ATP, Roma
Sinner si racconta: "Studio per diventare un giorno numero 1"
07/05/2021 A 12:06
50 successi ATP per Sinner
11 nel 2019
19 nel 2020
20 nel 2021
Il 6-2 è cosa fatta in 40 minuti con il 73% di prime in campo di Sinner. L'unico passaggio a vuoto è in avvio di secondo parziale con uno 0-2 figlio di qualche errore di troppo tra cui un doppio fallo. Il 19enne, però, non si distrae più e ribalta il punteggio fino al 4-2 grazie a una profondità devastante. Humbert prova a rimanere attaccato alla partita ma non ha le armi per riaprirla e il 6-2 6-4 finale, in un'ora e mezza, consegna agli appassionati la sfida di cui Popyrin ci aveva privato in quel di Madrid.

Sinner ko con Nadal ma ci ha regalato queste magie

ATP, Madrid
Sinner non c'è: giornata no, sfuma la chance di sfidare Nadal
05/05/2021 A 13:29
Roland Garros
Sinner da applausi ma vince Nadal: Rafa in semifinale
06/10/2020 A 23:28