Arrivare in alto, vincere uno Slam e poi cercare di restare sempre al top. Uno sforzo fisico e mentale che fa capire quanto sia difficile essere un campione. Dominic Thiem sta vivendo tutto questo e il campione austriaco ha parlato al giornale Der Standard proprio del momento attuale della sua vita da sportivo, finita per sua stessa ammissione in un vortice da cui non riesce a uscirne: “Quando passi tutta la vita a perseguire un obiettivo che condiziona tutto, una volta che lo hai raggiunto tutta la prospettiva cambia: è normale. Il problema è che nel tennis tutto va molto veloce e non rallenta di settimana in settimana. Quando ho vinto gli US Open, ero in uno stato di euforia. I risultati continuavano a essere buoni, sono arrivato alla finale di Londra. Ma, preparandomi per questa stagione, sono finito in un buco nero. Vedremo se riuscirò a uscire. Non lo so. Lo spero”.
Parole che rappresentano perfettamente la crisi in cui il tennista austriaco è finito. Thiem ha dovuto rinunciare a Miami e successivamente anche a Montecarlo e non c’è ancora una data sul suo rientro nel circuito, proprio ora che è cominciata la parte di stagione sulla terra rossa, la sua preferita. Thiem ha parlato anche dei problemi fisici che lo hanno colpito e questi infortuni non lo hanno certamente aiutato a uscire da questo periodo: “Sto vivendo un periodo difficile, devo affrontare diversi problemi. L’anno scorso, durante la prima pausa per la pandemia, ho avuto problemi al ginocchio destro. Adesso soffro al sinistro. A quel tempo però non dovevo scendere in campo in nessun torneo, perché non c’erano. Ora sono stato costretto a fermarmi e non è un bel momento per farlo”.
Prosegue l'austriaco: “È un problema congenito, che di tanto in tanto compare alle mie ginocchia. Il pubblico lo sta scoprendo adesso, ci vogliono un paio di settimane prima che il fastidio scompaia. Ho già iniziato a sentire dolore in Australia. È un dolore intenso, ma sono sicuro che andrà via”.
US Open
Thiem e l'arte della pazienza: si apre l'era dei classe '90
14/09/2020 A 17:01

Kyrgios s'illude, Thiem lo riporta sulla terra: il match in 200''

US Open
Thiem dall'inferno al paradiso: Zverev rimontato in finale
14/09/2020 A 00:21
Roland Garros
Rimonta eroica di Andujar su Thiem, highlights
30/05/2021 A 18:06