Rafael Nadal è tornato a parlare di Roger Federer, nell’ambito di quella che è la più importante rivalità del tennis moderno per contrasto di stili e per la fama che entrambi i giocatori hanno raggiunto anche al di fuori del loro sport.
Il mancino di Manacor si è espresso, in particolare, circa il ritorno dello svizzero previsto per il 2021, teoricamente per gli Australian Open prossimi a essere spostati, e lo ha fatto in un incontro con lo sponsor Santander: “Penso sia positivo che Roger Federer torni con lo spirito della lotta e che riprenda la nostra rivalità. Che va molto oltre questo sport, è diventata globale. Non posso negare che si tratti di una rivalità divertente e fantastica per il nostro sport“.
Tokyo 2020
Djokovic: "Senza Roger e Rafa è strano ma punto al Golden Slam"
22/07/2021 A 15:57
E ancora: “Credo che si riprenderà bene, tornerà a pieno regime se il fisico glielo permetterà. Non ha più niente da dimostrare, ha già fatto vedere di essere ancora in grado di competere ai più alti livelli. Se non avrà più dolore, aspettiamocelo di nuovo al vertice“.
Federer e Nadal hanno fatto la storia del tennis mondiale: 40 i loro confronti, con 24 successi dello spagnolo e 16 dello svizzero, tra cui finali in tre Slam su quattro (Australian Open, Roland Garros e Wimbledon), oltre che in diversi Masters 1000.

I 5 colpi più belli di Nadal al Roland Garros 2020

Tokyo 2020
Musetti: "Alla Maturità ho preso 97/100, ora testa a Tokyo"
14/07/2021 A 14:01
Wimbledon
Wimbledon, il pagellone: Djokovic una sentenza, Berrettini storico
12/07/2021 A 10:10