Tennis
Wimbledon

10 anni fa finiva Isner-Mahut, il match più lungo della storia del tennis

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Nicolas Mahut e John Isner - Wimbledon 2010

Credit Foto Eurosport

DaAlessandro Dinoia
24/06/2020 A 17:03 | Aggiornato 24/06/2020 A 17:03
@AlessandroDinoi

"Vi informiamo che è finita". Dieci anni fa i cronisti esordivano così per raccontare Isner-Mahut, la partita più lunga nella storia del tennis professionistico, un match che ha infranto ogni record.

"Vi informiamo che è finita". Dieci anni fa i cronisti esordivano così per raccontare Isner-Mahut, la partita più lunga nella storia del tennis professionistico, un match che ha infranto ogni record.

Tennis

Il rovescio della medaglia: l'enciclopedia del servizio tra record, tecnica e storia

31/03/2020 A 10:41

La cronaca

Quel giorno, il 24 giugno 2010, John Isner sconfigge Nicolas Mahut in 11 ore e cinque minuti di gioco spalmati su tre giorni, con il finale di 6-4 3-6 6-7(7) 7-6(3) 70-68. I due entrano in campo pochi minuti dopo le 18 del 22 giugno. Sembra una partita normale, i primi set scorrono veloci, come da copione sui campi in erba. Il primo lo vince l’americano 6-4, il secondo il francese 6-3. Il terzo è un po’ più combattuto: si conclude al tie-break per 7-6 in favore di Mahut, che si porta in vantaggio per due set a uno. Lotta all’ultimo punto anche nel quarto set: nuovo tie-break, questa volta in favore dello statunitense che pareggia i conti. Sono le 21:03, il match viene sospeso per oscurità. Il quinto set inizia dunque il giorno dopo, 23 giugno, alle 14:07.

2010 Wimbledon Day 3 Nicolas Mahut John Isner

Credit Foto Eurosport

All’inizio se lo filano in pochi. Poi, piano piano, tra gli appassionati dell'All England Lawn Tennis and Croquet Club cominciano a circolare voci che hanno dell’incredibile. Nel set decisivo, infatti, non è previsto il tie-break e Isner e Mahut continuano a vincere i loro turni di battuta senza sosta. Giocano da sette ore di fila, il tabellone adesso segna 59-59, sono le 21:10. Incombe il buio, l’arbitro sospende e rimanda tutto al giorno successivo. In ogni caso, il match è già il più lungo nella storia del tennis, sia per numero di game giocati che per tempo effettivo in campo. In quelle sette ore (più le tre del giorno prima) si sono alternate ben otto squadre di raccattapalle. L’eroico arbitro Mohamed Lahyani, invece, è rimasto imperterrito al suo posto malgrado gli avessero offerto una sostituzione. Tv e commentatori, primo fra tutti il mitico John McEnroe, chiedono che venga spostato sul Centrale, gli organizzatori non cedono. Si ricomincia dal 59 pari. Si va avanti fino al 68-68, poi Mahut cede e alle 15:48 la partita finisce 70-68.

Mahut-Isner

Credit Foto LaPresse

I record

Se sommate le doti da big-server di Long John a questi numeri, scoprirete facilmente che si tratta della partita con più ace nella storia (216), a cui si aggiunge il primato dello statunitense, ancora oggi saldamente nelle sue mani, di ace serviti in un match di tennis: 113. Il francese si difese con 103 in quel leggendario e celebratissimo spettacolo andato in scena sul campo 18 dei Championships.

John Isner, Nicolas Mahut

Credit Foto Imago

Con le regole attuali, visto che a Wimbledon sul 12-12 del quinto set è stato introdotto il tie-break (decisivo nella finale del 2019 tra Djokovic e Federer), non sarebbe stato possibile assistere a quel confronto interminabile e dunque i record - rispettivamente la durata del match, i 113 ace di Isner e i 216 totali in una sola partita, da condividere con lo sconfitto Mahut - resteranno difficilmente eguagliabili. Il tabellone a un certo punto andò in tilt perché non poteva più segnare i numeri e all'ingresso del campo 18 è stata piazzata una targa per ricordare il match più lungo della storia di questo sport.

La targa per ricordare il match Isner-Mahut

Credit Foto Getty Images

Un anno dopo Isner batterà ancora Mahut a Wimbledon 7-6, 6-2, 7-6 in 2 ore e 12 minuti. A fine partita dichiarerà: "Non è stato facile, ma è stato considerevolmente più veloce rispetto all'ultima volta".

Tennis

Il rovescio della medaglia, alla ricerca del tennista perfetto: chi ha il miglior servizio?

09/05/2020 A 15:10
ATP, Auckland

ATP Auckland: Paire e Humbert conquistano una finale tutta francese

17/01/2020 A 09:08
Contenuti correlati
TennisWimbledonNicolas MahutJohn Isner
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo