J. Henin b. S. Peer 6-3 6-2
Justine ci riprova: come lo scorso gennaio a Brisbane e all'Australian Open - quando venne fermata proprio sul più bello da Clijsters e Serena Williams - l'ex numero del tennis mondiale è a un passo dal primo titolo della sua 'seconda carriera' dopo il ritorno alle competizioni. La maratona con Jelena Jankovic nei quarti non ha influito sulla prestazione odierna della belga che si è sbarazzata di Shahar Peer concedendo alla sua avversaria soltanto cinque giochi.
Tennis
Un milione di dollari di multa per aver escluso i russi dal circuito
6 ORE FA
Una grossa delusione per la tennista israeliana che proprio oggi festeggiava il suo 23esimo compleanno. Finalista a Stoccarda nel 2001 e nel 2003, la Henin conquistò il titolo nella città tedesca nel 2007 e adesso è pronta a concedere il bis. Per interrompere il digiuno, come si diceva, impresa non così ardua a prescindere dalla tennista che si troverà di fronte domenica, l'australiana Samantha Stosur che si è aggiudicata l'altra semifinale. L’australiana, wild card e testa di serie numero 7 del torneo, batte la qualificata Anna Lapushchenkova con il punteggio di 7-5 6-3. Lotta dunque la numero 138 del mondo, vera sorpresa del torneo tedesco, ma alla fine si deve arrendere soprattutto alla maggior incisività al servizio da parte dell’australiana, che seppur abbastanza fallosa, porta a casa il match contro la russa in un’ora e 20 minuti di gioco.
Tennis
Matteo Berrettini, 'The Hammer': conoscere il passato per comprendere il futuro
7 ORE FA
Tennis
Quando gioca Berrettini la Diriyah Cup? Dove vederlo in TV
13 ORE FA