L’AX Milano è alle Final Four di Eurolega, 29 anni dopo l’ultima volta. La gioia di Coach Ettore Messina è indescrivibile, così come quella dell’intera squadra “on a mission” che dopo aver vinto Supercoppa, Coppa Italia, prima in classifica in A, si toglie anche la soddisfazione di volare a Colonia (Final Four dal 28 al 30 maggio 2021) per sognare ancora più in grande.
“Penso che i miei giocatori siano stati strepitosi e fantastici. C'era grande pressione” aveva commentato il Coach a caldo nei momenti immediatamente successivi alla vittoria contro uno stoico Bayern Monaco in un finale thriling con un parziale tedesco da 10-0 in 1’: due palle perse di Milano e un fallo in attacco sulla rimessa fischiato all’MVP del match Shavon Shields.
Con Mario Fioretti (vice coach ndr) stavamo dicendo che ci saremmo ritirati! se avessimo perso questa partita, il dolore sarebbe stato insopportabile. Dobbiamo avere anche la forza di dire che sì, l’ultimo minuto è stato orrendo ma ne abbiamo fatto 39 molto buoni
Eurolega
Milano battuta 85-79 in gara-3: il Bayern accorcia sul 2-1
28/04/2021 A 20:58

L'abbraccio a fine partita fra Ettore Messina e il patron Giorgio Armani, Milano-Bayern, Eurolega, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Ettore Messina, coach e President of Basketball Operations ha costruito una vittoria importante per la società e per la città. A livello personale non è la prima Final Four, ma questa ha un sapore diverso...
“Ho fatto quattro Final4, 4 e mezzo perché quando sono andato via da Madrid, il Real è andato lo stesso con Lele Molin, ma questa ha un sapore diverso per tanti motivi. Uno perché tornavo in italia dopo tanti anni, due perché sembrava che, per un motivo per l'altro, a Milano le cose si facessero un pochino bene e un pochino male. Siamo riusciti a mettere insieme un gruppo di persone che condividono un modo di giocare e di comportarsi. Bisogna seguire determinati modo di stare insieme perché poi il talento sia effettivamente decisivo o perché le cose avvengano. Poi col talento si perde anche, ma forse c'è una speranza in più di rimettersi a vincere”
Il senso della squadra e di quanto detto da Messina pochi istanti prima in mixed zone, continua anche in conferenza con le parole per il suo assistente, Mario Fioretti, all’Olimpia dalla stagione 2003/2004.
“Se non fate domande a Mario me ne vado. Lui è il senso di questo club e di tutte le persone che hanno lavorato qua”
Ed ecco anche Mario Fioretti:
Lo sforzo giornaliero dell’intera società, dall’ufficio ai miei colleghi, è sempre stato massimo. La delusione di tante sconfitte non ha mai fermato quella voglia di venire in Olimpia per dare il meglio ogni giorno per cercare di arrivarci realmente a questo obiettivo
La chiosa di Messina però non si ferma su quel traguardo raggiunto e su quelle 2 gare ancora da giocare a Colonia, ma va ancora più lontano…
“La vera soddisfazione non sarà tanto fare le Final Four quest’anno, ma tornare ai playoff il prossimo anno. Questo vuol dire crescere come società, come allenatori, come giocatori. Continuare a migliorare è quello che dobbiamo fare”

Milano-Bayern: behind the scenes con Messina, Rodriguez, Hines e Datome

* * *

Riguarda gara-4 tra FC Bayern Monaco e AX Armani Exchange Milano in VOD (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

Bayern Monaco - AX Armani Exchange Milano

00:00:00

Replica
Eurolega
Milano a un passo dalle Final Four: Bayern battuto 80-69 in gara-2
22/04/2021 A 20:42
Eurolega
LeDay sulla sirena! Milano rimonta dal -19 e batte il Bayern 79-78
20/04/2021 A 20:51