Si muove veloce il valzer degli allenatori. In giornata è arrivato la conferma della permanenza di Mihajlovic al Bologna, mentre Conte non andrà al Real Madrid: la panchina dei blancos è stata infatti presa da Carlo Ancelotti. Si attende invece l'ufficialità della firma di Simone Inzaghi all'Inter. L'ormai ex tecnico della Lazio ha trovato già da qualche giorno l'intesa con i nerazzurri, ma doveva prima "liberarsi" dei biancocelesti. Finalmente è arrivato il nullaosta da parte di Lotito, risolti i discorsi economici che pendevano tra i due e, adesso, Simone Inzaghi è libero di firmare altrove. Anche la Lazio ha accelerato il passo per il nuovo tecnico, con la trattativa molto avviata con Maurizio Sarri (con Dionisi seconda scelta).
| Scopri tutte le news di Calciomercato |
Secondo quanto riportato da Repubblica, l'ufficialità dell'approdo di Inzaghi all'Inter è ora attesa per giovedì 3 giugno. Due stagioni a 4 milioni netti più bonus: questa l'intesa economica che aveva fatto dire sì ad Inzaghi, con ripensamento dopo il rinnovo quasi firmato con la Lazio. Il tecnico piacentino ha già sentito Marotta per valutare la rosa in essere, compresi i giocatori poco utilizzati da Conte nell'ultimo anno di gestione. Inzaghi ha confermato tutti (compresi Sensi e Vecino) e vuole solo qualche innesto rispetto ai sicuri partenti (Lazzari per Hakimi?).
Calciomercato 2020-2021
Tabellone di mercato: tutti gli acquisti e le cessioni di gennaio
31/12/2020 A 12:17

Inter, Antonello: "Inzaghi? Al lavoro per la soluzione corretta"

Calciomercato 2020-2021
Allarme Covisoc: "Plusvalenze sospette". Juve e Napoli nel mirino
3 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Luis Alberto-Lazio: aria di divorzio a gennaio
5 ORE FA