Toro scatenato: oltre a Miranchuk, ecco anche Vlasic

"Il Torino Football Club è lieto di comunicare di aver acquisito dal West Ham United Football Club, a titolo temporaneo con opzione per il trasferimento definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Nikola Vlasic. Vlasic è nato a Spalato, in Croazia, il 4 ottobre 1997. Centrocampista offensivo, calcisticamente è cresciuto nelle giovanili dell’Hajduk Spalato, club con cui nella stagione 2014/15 ha debuttato tra i professionisti e anche esordito in Europa League diventando nell'occasione del suo primo gol - all'età di 16 anni, 9 mesi e 2 giorni - il più giovane marcatore di sempre degli spalatini nelle competizioni europee. Nel 2014 è stato inserito dal The Guardian” tra i migliori 40 giocatori del mondo tra i nati nel 1997, mentre nel 2019 è stato indicato dalla Uefa come uno dei 50 giovani più promettenti per la stagione 2019-2020. Nel 2016 un altro primato personale diventando, a 18 anni, il più giovane capitano della storia dell'Hajduk Spalato. Dopo 120 presenze con la squadra della sua città, nella stagione 2017-18 il trasferimento in Inghilterra, all’Everton. Un anno dopo il passaggio al CSKA Mosca: con i russi 108 presenze - fra cui anche 6 in Champions League - e 33 reti. L’estate scorsa una nuova esperienza in Premier League, con il West Ham (19 presenze, 1 gol). Sempre convocato nelle selezioni giovanili della Croazia (complessivamente 40 gare con 10 gol), per lui anche 39 presenze e 7 reti con la maglia della Nazionale. Vlasic appartiene a una famiglia di sportivi: suo papà Josko è stato un apprezzato decatleta, mentre sua sorella Blanka si è laureata due volte campionessa mondiale di salto in alto nel 2007 e nel 2009".
  • La nostra opinione. Prestito il cui diritto di riscatto supera i 15 milioni. Trequartista di piede e grande dinamismo, può incastrarsi alla perfezione nella mentalità di Juric. Il quale, col colpo Miranchuk ufficializzato sempre in giornata, può tornare a riappacifiscarsi col ds granata Vagnati.
Serie A
Koulibaly a De Laurentiis: "Rispetto per i giocatori africani"
03/08/2022 ALLE 15:04
| Tutte le news di calciomercato |

Monza, altro colpaccio: in difesa c'è Pablo Marí

Depositato in Lega Calcio, nel primo pomeriggio, il tesseramento di Pablo Marí da parte del Monza. Il centrale difensivo valenciano, classe 1993, arriva in prestito dall'Arsenal dopo l'ottima seconda parte della scorsa stagione trascorsa con la maglia dell'Udinese (15 presenze e 2 gol).. In serata è arrivato anche il comunicato del club brianzolo: "Dodicesimo nuovo acquisto dell’estate del Monza: ecco Pablo Marí. Il difensore spagnolo arriva dall’Arsenal a titolo temporaneo annuale, con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni. Nato il 31 agosto 1993 ad Almussafes, cresce nel Maiorca con cui esordisce nella Liga il il 7 dicembre 2011, sul campo del Granada. Nell’estate 2013 si trasferisce al Gimnastic de Tarragona, dove colleziona 96 presenze con 6 reti in tre stagioni, prima di essere acquistato dal Manchester City. Dopo il prestito al Girona, approda nell’estate 2017 al Nac Breda per un’esperienza di una stagione in cui gioca 31 partite in Eredivisie segnando 3 reti. La parentesi al Deportivo La Coruna, anticipa la brillante annata al Flamengo, che lo acquista a titolo definitivo nell’estate 2019. Col club rubronegro vince il Brasileirao e la Copa Libertadores, collezionando 30 presenze complessive. Nel gennaio 2020 comincia l’avventura all’Arsenal, dove gioca due anni, vincendo anche una FA Cup. A portarlo in Italia è l’Udinese, che lo acquista a titolo temporaneo nel gennaio 2022. In Friuli si conferma difensore di grande valore e gioca 15 partite, segnando due gol. In Serie A continuerà a giocare con la maglia del Monza, dove porta esperienza e personalità. Benvenuto Pablo!".
  • La nostra opinione. Dopo Marlon e Ranocchia, difesa a tre di Giovanni Stroppa completamente rifatta e basata su esperienza e qualità. Le doti Pablo Marí, difensore fisico, bravo nel gioco d'anticipo e prolifico in zona gol, sono ormai ben note in Italia dopo la sua ultima esperienza in Friuli.

La Fiorentina punta forte su Maleh

La Fiorentina sembra avere tutte le intenzioni di puntare a metà campo su Youssef Maleh. Sull'italo-marocchino, negli ultimi giorni, si sarebbero registrati i forti interessamenti di Lazio ed Empoli, che però Joe Barone e soci avrebbero rispedito al mittente. Lo riporta Tuttomercatoweb.
  • La nostra opinione. Quella che si appresta a cominciare nel prossimo weekend di Ferragosto sarà, necessariamente, la stagione della consacrazione per Maleh, che due anni fa incanto in B al Venezia e che, nell'ultimo anno, in viola, è riuscito a esprimersi solo a tratti.

Lo scontro fra Maleh e Tonali, rossoneri che hanno protestato molto chiedono il giallo per il centrocampista gigliato, Milan-Fiorentina, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Sampdoria: è Nikita Contini il "secondo" di Audero

"L’U.C. Sampdoria comunica di aver acquisito a titolo temporaneo dalla S.S.C. Napoli i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Nikita Contini (nato a Čerkasy, Ucraina, il 21 maggio 1996). Il portiere ha sottoscritto un contratto economico fino al 30 giugno 2023".
  • La nostra opinione. Tra i più positivi nel Vicenza che, con una rimonta imponente, è arrivata a sfiorare la permanenza in Serie B, sfumata nel doppio spareggio contro il Vicenza. Audero è intoccabile ma si sa, in certi casi, l'occasione può essere sempre dietro l'angolo.

...E per l'attacco blucerchiato, fari su Biuk

La Sampdoria ha appena ottenuto il "Sì" di Stipe Biuk, attaccante esterno dell'Hajduk Spalato e della nazionale croata under 21. Affare da 6 milioni di euro. A riportarlo è Tuttomercatoweb.
  • La nostra opinione. Classe 2002, mancino giovane e guizzante, la Samp lo ha individuato come perfetto erede di Mikkel Damsgaard, volato in Premier League tra le fila del Brentford. Insomma, una grande opera di scouting.

Stipe Biuk con la magla della nazionale croata under 21 (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Juve scatenata: tra arrivo Kostic e affare Paredes

Calciomercato
Tabellone Calciomercato Serie A 2022/2023: acquisti e cessioni
03/06/2022 ALLE 22:46
Calciomercato
Pagelle mercato: Napoli regina assoluta, 4 le bocciate
02/09/2022 ALLE 10:18