Un mese esatto alla conclusione della finestra estiva di mercato. Da Romelu Lukaku a Paulo Dybala, la maggior parte dei colpi da novanta sembra essere già stata messa a segno dai club di A. Ma lo spazio per costruire altre operazioni di rilievo c'è. Magari già da questa settimana, l'ultima completamente libera da pensieri di campionato prima dell'inizio del prossimo torneo, previsto per il weekend del 13 e 14 agosto.
In attesa dei primi annunci ufficiali del mese (De Ketelaere al Milan su tutti, ma anche Vecino alla Lazio, Djuricic alla Sampdoria e Lazaro al Torino), ecco dunque i 10 colpi che ci aspettiamo questa settimana in Serie A.

Georginio Wijnaldum alla Roma

Serie A
Allegri: "Juve ordinata e brava a non strafare. Milik? Sa giocare..."
2 ORE FA
Ormai ci siamo quasi. A meno di clamorosi dietrofront, l'olandese seguirà le orme di Nemanja Matic e di Paulo Dybala e diventerà un nuovo giocatore giallorosso. La Roma e il PSG sono ormai d'accordo sul fatto che servirà un aiuto dei francesi nel pagamento dell'ingaggio per sbloccare la situazione. E lo stesso Wijnaldum, secondo il Corriere dello Sport, ha rinunciato ad alcuni bonus facilmente raggiungibili pur di unirsi alla truppa di José Mourinho. La volontà generale, insomma, c'è. Dopo gli ultimi dettagli, arriverà anche la sospirata fumata bianca.
  • Percentuale: 99%

Wijnaldum (PSG)

Credit Foto Getty Images

Arthur al Valencia

Sarebbe un colpo, sì, però in uscita. Trattativa in piedi, tra la voglia di Gattuso di contare sul brasiliano e quella della Juventus di disfarsi di un calciatore non più nei piani. Il Valencia ha proposto un prestito, con metà ingaggio pagato dai bianconeri. Quanto ad Arthur, si tratterebbe di un ritorno in Liga, dove ha già indossato la maglia del Barcellona. Da capire solo in che modo influiranno i recenti guai fisici che hanno colpito i centrocampisti di Allegri: prima Pogba, poi McKennie.
  • Percentuale: 80%

Arthur (Juventus)

Credit Foto Other Agency

Giacomo Raspadori al Napoli

"Per Giacomo ci sono gli occhi di Napoli e Juventus. È chiaro che il mercato è ancora lungo e tutto può ancora succedere, ma è altrettanto vero che la nostra idea è quella di porre termine alle trattative nel giro di pochi giorni per concentrarci sul campionato". Parole di Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, a Il Giornale. Tra Napoli e Juve, il club più interessato è quello azzurro. Certo, come noto i neroverdi sono una bottega carissima quando si tratta di cedere i propri gioielli. Il fatto che in Emilia abbiano fretta di chiudere, però, può essere considerato un vantaggio non indifferente.
  • Percentuale: 80%

Giacomo Raspadori durante Italia-Argentina - Finalissima 2022

Credit Foto Getty Images

Alexis Sanchez al Marsiglia

Come Arthur sarebbe (sarà?) un colpo in uscita. Fuori dai piani dell'Inter e di Inzaghi, e inviso alla stragrande maggioranza del tifo, il Niño Maravilla è ormai in partenza. E l'OM spera di regalarlo presto a Igor Tudor. L'ultimo ostacolo è la buonuscita da 8 milioni di euro da corrispondere al cileno, ma le trattative incessanti degli ultimi giorni appaiono destinate a condurre a un finale felice. L'agente di Sanchez, Fernando Felicevich, ha intanto negato un ritorno in patria in un'intervista a La Tercera: "Tornare all'Universidad de Chile? La vedo difficile". Insomma, sarà Francia. Forse già questa settimana.
  • Percentuale: 95%

Kepa Arrizabalaga al Napoli

Eccolo, l'erede di David Ospina. Atteso, invocato, desiderato, anche per la scarsa fiducia che il Napoli e la sua gente nutrono nei confronti di Alex Meret, peraltro indeciso in più occasioni quando chiamato in causa (a Empoli in campionato, ma anche nell'amichevole di domenica contro il Maiorca). Secondo il Corriere dello Sport la firma dello spagnolo è in programma già nei prossimi giorni. Il Chelsea, ben disposto a lasciarlo partire in prestito, dovrebbe accollarsi addirittura tre quarti del suo ingaggio.
  • Percentuale: 99%

Kepa (Chelsea)

Credit Foto Getty Images

Andrea Belotti alla Roma

Operazione legata a un addio in attacco, con ogni probabilità quello di Shomurodov in direzione Bologna. Solo in seguito la Roma potrà chiudere con il Gallo, ancora senza squadra dopo aver lasciato il Torino a fine giugno e cercato anche all'estero. La priorità del centravanti campione d'Europa sono i giallorossi, pur sapendo che, almeno inizialmente, il suo ruolo sarebbe quello di vice-Abraham. Pronto un contratto da tre milioni a stagione.
  • Percentuale: 99%

Andrea Belotti (Torino)

Credit Foto Getty Images

Aleksej Miranchuk al Torino

La furibonda lite tra il ds Davide Vagnati e Ivan Juric, se non altro, ha avuto come effetto quello di sbloccare il mercato in entrata del Torino. I granata hanno preso dall'Inter Valentino Lazaro e sono pronti a mettere a disposizione del tecnico croato anche Aleksej Miranchuk: nelle scorse ore hanno trovato un accordo con l'Atalanta sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Un innesto di assoluto rilievo per una squadra che, dopo gli addii di Belotti, Brekalo e Praet, aveva urgente necessità di rinforzare il proprio reparto offensivo.
  • Percentuale: 99%

Miranchuk (Atalanta)

Credit Foto Getty Images

Eldor Shomurodov al Bologna

Senza troppo spazio già nella passata stagione, l'uzbeko si è visto aumentare la concorrenza dall'arrivo di Dybala. E dunque, arrivederci Roma. O forse addirittura addio, perché i felsinei e la Roma stanno discutendo sulla possibilità di trasformare in obbligo, e non in diritto di riscatto, l'iniziale prestito. Per Shomurodov, nel caso l'operazione si concretizzi, si tratterebbe di un nuovo inizio: i neanche 800 minuti e i tre gol collezionati nella scorsa annata in Serie A rappresentano un netto passo indietro rispetto a quanto fatto vedere al Genoa, nella sua stagione d'esordio in Italia.
  • Percentuale: 90%

Shomurodov - Roma-Venezia

Credit Foto Getty Images

Daniele Rugani all'Empoli

Si tratterebbe di un ritorno, perché è proprio lì, nell'Empoli champagne di Maurizio Sarri, che il centrale lucchese si era messo in mostra in Serie A. Secondo Alfredo Pedullà i toscani lo rivorrebbero e lui ci sta pensando, anche se sullo sfondo c'è pure un sondaggio del Verona. L'Empoli vorrebbe inserire un diritto di riscatto oltre al prestito, facendosi inoltre aiutare dalla Juve nel pagamento dello stipendio. Rugani rimpiazzerebbe Mattia Viti, passato al Nizza.
  • Percentuale: 80%

Daniele Rugani, Juventus 2021-2022. Foto di Giuseppe Maffia per Getty Images

Credit Foto Getty Images

Ivan Provedel alla Lazio

Dovrebbe essere l'ex empolese, titolare allo Spezia, a giocarsi il posto con Maximiano. Dopo aver preso l'ex nerazzurro Vecino a parametro zero, la Lazio è ora pronta a chiudere anche per il secondo portiere in poche settimane. Appena lo Spezia avrà preso il viola Dragowski - il che non è comunque scontato - l'operazione Provedel si sbloccherà. Per il giocatore friulano, reduce da due annate in Liguria in Serie A, si tratterebbe della prima esperienza in una grande italiana.
  • Percentuale: 90%

Arrivabene: "Bremer soffiato all'Inter? Il mercato è aperto"

Serie A
Allegri: "Bello spirito, ma per lo Scudetto serve un passo alla volta"
11 ORE FA
Serie A
Juve-Bologna 3-0, pagelle: Vlahovic fa la differenza
12 ORE FA