PSG e Manchester City si trovano di fronte nella gara d'andata della semifinale di Champions League 2020/21. Mbappé dovrebbe essere regolarmente in campo nonostante il fastidio al ginocchio. City schierato con il solito 4-3-3 con Foden che potrebbe essere riproposto come attaccante.
Segui il LIVE di PSG-Manchester City

PSG-Manchester City: le probabili formazioni

Champions League
Bayern-PSG, pagelle: 4 alla difesa tedesca, Mbappé da record
07/04/2021 A 21:18
PSG (4-3-3): Keylor Navas; Florenzi, Kehrer, Kimpembe, Kurzawa; Gueye, Paredes, Verratti; Di Maria, Mbappé, Neymar. All. Pochettino.
Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Ruben Dias, Laporte, Cancelo; De Bruyne, Rodri, Gündogan; Bernardo Silva, Foden, Mahrez. All. Guardiola.
Arbitro: Felix Brych (Germania)

Superlega, Guardiola: “Non è sport dove non serve sforzo per vincere”

Statistiche OPTA

Il PSG non ha mai vinto contro il Manchester City nei loro precedenti incontri europei (2 pareggi, 1 sconfitta). Le squadre con cui si è confrontato più volte sono Arsenal (4), Milan (4) e Juventus (8) senza mai vincere.
Il Manchester City ha eliminato il PGS nel loro unico precedente confronto nelle eliminatorie di Champions League, con un 3-2 complessivo nei quarti di finale della Champions League 2015-2016, con Kevin de Bruyne marcatore del gol decisivo nella gara di ritorno all'Eithiad stadium.
Il PSG è soltanto la terza squadra francese a raggiungere le semifinali di Champions League in stagioni consecutive, dopo il Saint Etienne nel 1975 e 1976 e l'Olympique Marsiglia nel 1990 e 1991.
Il manchesert City ha vinto nove delle sue dieci partite di Champions League in questa stagione (1 pareggio), due in più di ciascuna delle altre semifinaliste. Nessuna squadra inglese ha vinto più di 10 partite nella stessa edizione dal formato attuale, mentre il Real Madrid nel 2011-2012 è l'unico delle cinque squadre che hanno vinto altrettanto in un solo torneo a non aver sollevato la coppa.
Pep Guardiola sta per condurre la sua ottava semifinale di Champions League, la cifra più alta per un allenatore e condivisa con José Mourinho. Di fatto, nessun allenatore spagnolo è riuscito da arrivare alla finale in più di due occasioni, anche se guardiola non ottiene di disputarla dal 2011-2012 (Barcellona, 3-1 sul Manchester United).

Guardiola: “L’autografo di Haaland all’arbitro? Magari era un fan”

Ligue 1
Marquinhos regala i tre punti al PSG, Neymar esce in barella
28/11/2021 A 12:08
Bundesliga
Basta Sané al Bayern per battere l'Arminia Bielefeld: finisce 1-0 all'Allianz
27/11/2021 A 17:32