Dopo la bella vittoria nel derby d'Italia con l’Inter, un'altra buona notizia per la Juventus che dall'urna di Nyon per il playoff di Europa League ha pescato il Nantes. Una squadra teoricamente molto abbordabile considerate anche le difficoltà il campionato. Nedved però non si fida: "Il loro cammino in Ligue 1 non vuol dire niente, si giocherà l'anno nuovo e c'è tempo. Quel tempo servirà a loro e a noi. Abbiamo affrontato bene ultime partite in A dove non abbiamo subito gol, non siamo messi bene come infortuni ma chi è sceso in campo ha fatto bene".

Su Fagioli e Miretti

"Hanno fatto un minutaggio importante, è stata una forzatura ma sono importanti e faranno parte di questa Juve. Con il rientro di tutti faremo molto meglio, magari sarà una sosta benedetta e non maledetta. Da Cherubini in giù, tutti sono stati bravi ad investire sui giovani. Dai giocatori nati nel 2000 in poi, sta nascendo un qualcosa importante. Con la Next Gen, questi ragazzi riusciranno ad arrivare più facilmente in prima squadra. Il salto in prima squadra poi non è così lungo anche grazie alla seconda squadra, molto molto importante".
Europa League
Roma-Salisburgo: quando si gioca e dove vederla in tv
07/11/2022 ALLE 14:09

Su Kostic, decisivo con l’Inter

"Sapevamo di poter prendere un giocatore importante, ha avuto difficoltà all'inizio, ma adesso sta dimostrando quanto vale in un ruolo ideale per lui, detto che il campionato italiano è anche più complicato dal punto di vista tattico".

Nedved: "Scudetto? Siamo indietro, ma rimonta possibile"

Europa League
Roma, ecco chi è il Salisburgo: la scheda degli austriaci
07/11/2022 ALLE 13:59
Europa League
Juventus-Nantes: quando si gioca e dove vederla in tv
07/11/2022 ALLE 13:40