"È stata una partita veramente difficile. Il Ludogorets sa giocare e ha calciatori molto creativi, non è una squadra facile da affrontare ma nel secondo tempo abbiamo deciso di rischiare tutto. Le caratteristiche di Zaniolo ci hanno aiutato tanto, è ben diverso giocare con lui rispetto alla coppia Abraham-Belotti, ma dobbiamo giocare e gestire meglio". José Mourinho analizza così, ai microfoni di Sky Sport, il successo per 3-1 della Roma sul Ludogorets che consente ai gialorossi di chiudere al secondo posto il Girone C di Europa League e di accedere ai playoff di febbraio contro una delle terze di Champions: "Le squadre dei playoff sono di un livello superiore - avverte Mourinho -. Passare questo girone era questione di orgoglio, ma adesso arrivano gli squali".
Europa League 2022-2023, le classifiche aggiornate dei gironi | Europa League 2022-2023, calendario e risultati | Europa League 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Sulla prova di Volpato

Calciomercato
Roma, ecco Solbakken! L'esterno norvegese è arrivato a Fiumicino
21/11/2022 ALLE 15:30
"Il suo prossimo step sarà poter giocare anche quando la squadra avrà bisogno di difendere perché questo non l'ha ancora imparato. Ha la mia fiducia per sfruttare tutta la sua creatività, ma quando dobbiamo difendere senza palla diventa dura. Far giocare i giovani mi fa piacere, ma il nostro obiettivo non è quello di mettere in campo giocatori non preparati solo per le statistiche, per far dire al mondo che abbiamo giocato coi giovani. Puntiamo a farli crescere e a mandarli in campo preparati. Volpato è un ragazzo un po' anarchico, deve imparare a giocare enza palla in fase difensiva. Dopo il 2-1 avevamo bisogno del raddoppio, ma questa è una parola che ancora non esiste nel suo vocabolario".

Sul cammino in Europa

"Continuare in Europa League è una questione di orgoglio perché è qui che abbiamo iniziato. Andare in Conference League e diventare una delle favorite con Lazio, Fiorentina e Villarreal non era l'obiettivo. Magari non abbiamo le capacità di andare in fondo viste le dimensioni della rosa, forse non abbiamo le condizioni per fare la stessa festa dell'anno scorso. Non sono stato un giocatore di alto livello, ma penso sempre che la cosa più importante per recuperare dalla stanchezza sia la vittoria: andiamo a casa felici, poi domenica sarà una grande partita (il derby, ndr)".

Mou: "Zaniolo giocatore unico. In estate tante bugie su di lui"

Serie A
Roma-Karsdorp al capolinea: di nuovo assente ingiustificato
21/11/2022 ALLE 13:04
Serie A
Mou: "Karsdorp? Sa perché non è stato convocato. Abraham privilegiato"
13/11/2022 ALLE 17:17