Durante l'evento virtuale SportLab, dedicato al futuro dello sport, il presidente della Liga Javier Tebas ha parlato dello stato attuale del suo campionato e di un trittico di giocatori che fino a pochi anni fa lo popolava.

"Se mi piacerebbe che Ronaldo tornasse in Spagna? Certo che sì, ma come tanti altri giocatori. Penso allo stesso Neymar per esempio. Mentre Messi mi piacerebbe che restasse".
Champions League
Ceferin: "Superlega? Ne parlate solo in Italia. Ucciderebbe calcio"
29/10/2020 A 14:13

Proprio la pulce, l'unico rimasto dei tre, potrebbe presto andarsene con direzione Inghilterra. Tebas non sembra preoccupato, anche se sotto-sotto spera che Leo rimanga a Barcellona.

"Avere nel nostro campionato i migliori giocatori al mondo è importante per la crescita del movimento, ma devo dire che in questo periodo abbiamo chiuso importanti accordi commerciali e nessuno dei nostri partner ci ha chiesto che ne sarà del loro contratto se Lionel dovesse andare via. Certo, mi piacerebbe che restasse".

Infine una battuta sugli argomenti più caldi del momento: covid e Superlega

"Non vedo all'orizzonte una Superlega. Queste notizie hanno ben altri obiettivi, non è fattibile una competizione del genere. Chiudere i campionati non è un tema che ci siamo posti in Spagna: l'obiettivo è quello di arrivare fino in fondo regolarmente".

Messi e Pedri, ecco come il Barça ha battuto la Juve

Liga
Barcellona, è crisi nera: ko col Cadice e -12 dalla vetta
3 ORE FA
Liga
L’Atletico affonda il Valladolid e sale in vetta alla Liga
6 ORE FA