Dopo due mesi e mezzo senza vittoria tra le mura di casa, il Milan sfata il tabù San Siro e regola il Genoa 2-1 grazie ad un autogol di Gianluca Scamacca. I rossoneri, orfani di Ibrahimovic causa squalifica, si tengono a distanza di sicurezza dalle rivali per la qualificazione alla prossima Champions League. Diamo i voti ai protagonisti della gara del Meazza.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Mihajlovic: "Con la Juve manderanno l'arbitro giusto"
UN' ORA FA

--- Le pagelle del Milan ---

Gianluigi DONNARUMMA 5,5 - Nel finale rischia la frittata con un'uscita rivedibile, ma viene salvato dalla sua difesa
Pierre KALULU 6 - Confermato sulla destra proprio contro il Genoa (all'andata un suo gol aveva permesso la rimonta sui rossoblù sul 2-2 in extremis) e non sfigura. Offre un cioccolatino a Rebic, ma il croato lo spreca (dal 62' DALOT 6 - Meglio del suo predecessore in copertura).
Simon KJAER 6,5 - Sfiora il gol di testa e salva il risultato assieme al collega Tomori nella doppia clamorosa occasione del Genoa degli ultimi minuti
Fikayo TOMORI 6 - Errore marchiano sulla marcatura di Destro in occasione dell'1-1. Sventa la prima insufficienza in rossonero travestendosi da muro nel finale
Theo HERNANDEZ 6 - Comincia bene, ma si spegne nella ripresa. A corto di benzina
Franck KESSIE 6 - A parte un tiro da fuori, si dedica ai compiti difensivi. Meno incisivo del solito
Ismael BENNACER 6 - PIù vivace del compagno in mediana, soprattutto in tema di verticalizzazioni (dal 72' TONALI S.V.)
Alexis SAELEMAEKERS 5 - Si vede poco (dal 62' Brahim DIAZ 6 - Con il suo ingresso Pioli riesce a creare scompiglio nella retroguardia rossoblù)
Hakan CALHANOGLU 5,5 - Prova tra luci e ombre. Si incarica di tutte le palle inattive (compreso il calcio d'angolo che sbatte contro Scamacca), ma esce spesso dalla partita. Ci si aspetta sempre qualcosa in più da lui (dall'88' KRUNIC S.V.)
Ante REBIC 6,5 - In assenza di Ibra è lui che si prende sulle spalle il destino degli uomini di Pioli. Secondo gol consecutivo dopo Parma. E che gol! Una rasoiata di mancino che mostra le doti tecniche del croato. Mezzo voto in meno perchè si divora il 2-1 in avvio di ripresa tutto solo a pochi metri dalla porta
Rafael LEAO 5 - Prova a creare spazio attaccando la profondità, ma gli manca la cattiveria sottoporta (dal 62' MANDZUKIC 6 - Un suo movimento trae in inganno Scamacca. Dopo il bellissimo gesto di donare in beneficenza il mese trascorso da infortunato, la zampata per la vittoria).
All. Stefano PIOLI 6,5 - Azzecca i cambi e vince l'ennesimo match senza Ibra. Ora si accomoda in poltrona per vedere le rivali Champions, qualcuno perderà punti. L'Europa oggi è più vicina.

Mario Mandzukic festeggia insieme ai compagni in Milan-Genoa

Credit Foto Getty Images

--- Le pagelle del Genoa ---

Mattia PERIN 6 - Solo una perla di Rebic e la sfortunata deviazione di Scamacca riescono a beffarlo. Attento sulle uscite alte
Edoardo GOLDANIGA 5 - In grande difficoltà sulle scorribande di Theo e Rebic dalla sua parte
Andrea MASIELLO 6 - Contiene senza problemi Saelemaekers e si concede anche qualche sgroppata in attacco
Ivan RADOVANOVIC 6 - Grazie a lui Leao non punge mai
Paolo GHIGLIONE 5,5 - Spinge con il freno a mano causa catena Hernandez-Rebic (dal 57' BIRASCHI 6 - Meglio del suo predecessore in fase di spinta)
Kevin STROOTMAN 5 - Troppo timido in cabina di regia (dall'82' BEHRAMI S.V.)
Milan BADELJ 6 - Il miglior centrocampista del campionato per palloni recuperati. Si conferma una sicurezza palla al piede
Miha ZAJC 6,5 - Assist perfetto per Destro dalla bandierina
Francesco CASSATA 5,5 - Ritrova un posto da titolare dopo i tanti problemi fisici che hanno minato la sua stagione, ma non riesce a incidere come vorrebbe (dal 75' PANDEV S.V.)
Mattia DESTRO 6,5 - Secondo gol di testa in questo campionato: il precedente era arrivato proprio nella doppietta della gara d'andata contro il Milan a dicembre. Un déjà-vu contro l'ex squadra. Sono 11 gol in campionato, miglior prestazione dal 2016 (dal 57' PJACA 6 - Entra e sfiora subito il gol. Buon impatto sulla gara)
Gianluca SCAMACCA 4,5 - Doveva essere la sua grande vetrina per un futuro in rossonero. E invece la gara di San Siro si è trasformata in un incubo: il ragazzo è stato sfortunato, ma mai girarsi sui calci d'angolo. Regola n° 1 (dal 73' SHOMURODOV 6 - Grazie alla sua freschezza il Genoa ci prova fino all'ultimo)
All. Davide BALLARDINI 4,5 - Il sua Genoa ci crede fino al 93', ma perchè togliere Destro nel momento in cui l'inerzia sembrava pendere dalla parte dei rossoblù? Si fa fatica a capire i motivi della sostituzione al 57'

Donnarumma non rinnova: 5 nomi caldi per la porta del Milan

Serie A
Verona-Bologna 2-2, pagelle: riscatto Kalinic, brilla Vignato
2 ORE FA
Serie A
Il Bologna recupera due volte il Verona: 2-2 al Bentegodi
4 ORE FA