José Mourinho era stato profetico: “Quest’annoil Trabzonspor può vincere il campionato”. Si era espresso così lo scorso agosto, quando in pieno mese di vacanze in Italia la sua Roma partiva da Trebisonda per il lunghissimo viaggio in UEFA Conference League che oggi è a una sola tappa dalla finale di Tirana. Aveva ragione. Il Trabzonspor si è confermata squadra di qualità e nel weekend ha ufficialmente chiuso la corsa al titolo della Super Lig, il massimo campionato turco.
Un traguardo storico per il club, al primo successo dopo 38 anni di attesa e arrivato con 3 turni d’anticipo grazie al pareggio casalingo con l'Antalyaspor. Il Fenerbahce, staccato di nove lunghezze ma sotto negli scontri diretti, non può più raggiungere la squadra di Trebisonda. E così, in città, è partita la festa. E che festa!
Süper Lig turco
Follia Balotelli! Akgun segna, Mario gli tira un calcio in testa
22/12/2021 ALLE 23:16
Immagini impressionanti quelle di Trebisonda, con una piazza completamente impazzita.
Ogni singolo lampione è stato preso d’assalto, con giovani ragazzi arrampicati per avere una migliore prospettiva. E poi il gioco di luci con gli smartphone e ritmo di musica. Davvero una festa coi fiocchi per un effetto semplicemente impressionante.
A contribuire al successo del Trabzonspor anche alcune ex conoscenze italiane. Su tutte Marek Hamsik, ex campionato del Napoli. Ma anche Denswil, ex Bologna, Vitor Hugo, ex Fiorentina, Bruno Peres e Gervinho, ex Roma e il danese Andreas Cornelius, che dopo le esperienze con Atalanta e Parma è ora capocannoniere del torneo con 15 gol e 5 assist in 34 presenze.
Süper Lig turco
Bertolacci e Balotelli scatenati in Turchia: 5 e 4 gol in campionato
02/10/2021 ALLE 08:24
Süper Lig turco
Balotelli show in Turchia: gol, assist e rissa contro il Besiktas
22/09/2021 ALLE 08:56