E' iniziata ufficialmente la nuova stagione del motociclismo con l'attesissima prima di MotoGP™ Unlimited che ha avuto luogo a Madrid mercoledì 16 febbraio; tra i tanti nomi di altissimo profilo che hanno partecipato, c'era anche quello di Marc Marquez che ha concesso un'intervista ai media spagnoli e ritornando sul periodo probabilmente più difficile della sua carriera. Queste le sue parole: "Nelle stagioni 2020 e 2021 ho toccato il fondo: con la vista doppia, non potevo fare nulla perché avevo le vertigini. Infatti, il medico dopo l'operazione mi ha detto che è stato un miracolo che abbia recuperato la vista".
La situazione infortuni di Marquez è stata molto pesante tra il 2020 e il 2022: il pilota ha subito una frattura al braccio che lo ha messo fuori gioco per 12 mesi e, soprattutto, un incidente durante un allenamento alla fine del 2021 in seguito al quale gli è stata diagnosticata una diplopia, per la seconda volta nella sua vita. Questi tanti problemi e le tre operazioni subite per tornare al 100% lo hanno messo davanti ad una situazione complicata dove ha pensato addirittura al ritiro: "Il DNA non è perso, quando lo perderò dovrò terminare la mia carriera... E questo mi è successo quest'inverno, ho pensato di non correre più perché c'erano opzioni reali perché ciò accadesse. Il medico mi ha dato delle opzioni e la terza era: 'La mia vista sarà probabilmente a posto per vivere una vita normale, ma non sarai in grado di andare a 250 chilometri all'ora su una moto".
Gran Premio del Qatar
Le pagelle: Bastianini da 10, Bagnaia non sufficiente
06/03/2022 ALLE 16:45
Il DNA non è perso, quando lo perderò dovrò terminare la mia carriera...

Marquez dall'inferno al ritorno: le tappe del suo calvario

Gran Premio del Qatar
Enea Bastianini: “Una vittoria incredibile, la dedico a Fausto Gresini"
06/03/2022 ALLE 16:24
Gran Premio del Qatar
Trionfa un immenso Bastianini! Secondo Binder, Bagnaia out
06/03/2022 ALLE 14:42