La rimonta di qualche sera fa è stata emozionate. Mai ci saremmo aspettati che la Francia potesse battere il Galles in 14 dopo lo stradominio fisico della squadra di Pivac per quasi 70 minuti allo Stade de France. Eppure il 32-30 dei transalpini è servito per non concedere il Grand Slam al Galles e, soprattutto, per tenere vivo lo stesso Sei Nazioni. La Francia ha, infatti, il recupero della 3a giornata ancora da disputare contro la Scozia e potrebbe ancora scavalcare il Galles in classifica (guarda qui). Non sarà facile, perché per farlo dovrà vincere mettendo a posto la differenza punti. Proprio nella scorsa stagione la Francia terminò prima nel Sei Nazioni al pari dell'Inghilterra, ma fu proprio la Nazionale della rosa ad aggiudicarsi il torneo grazie al discorso differenza punti (leggi l'albo d'oro).
CHI VINCE IL SEI NAZIONI 2021?

Cosa dovrà fare la Francia per vincere il Torneo?

Sei Nazioni
Il Sei Nazioni più brutto, ma l’Italia non esce: ecco perché
22/03/2021 A 14:33
Innanzitutto serve battere la Scozia allo Stade de France, ma alla Francia servirà prendere l'intera posta in palio facendo 5 punti. L'obiettivo primario della squadra di Fabien Galthié sarà quindi quello di fare 4 o più mete per garantirsi il punto di bonus offensivo. Con i 5 punti la Francia eguaglierebbe così in classifica il Galles al primo posto ma...

La classifica dopo 5 giornate

SquadraPunti/Differenza punti
1. Galles20 (+61)
2. Irlanda15 (+48)
3 Francia*15 (+41)
4. Scozia*11 (+43)
5. Inghilterra10 (-9)
6. Italia0 (-184)
*una partita in meno

Francia, che carattere! Meta all'81°, il Sei Nazioni è riaperto

Insomma, la “semplice” vittoria con bonus potrebbe comunque non essere sufficiente alla Francia per portarsi a casa il torneo. In caso di parità, infatti, la differenza punti sarà parametro definitivo per puntare la bilancia da una parte o dall'altra e al momento vede il Galles 'in vantaggio' grazie il +61 accumulato in 5 giornate. Quindi la Francia dovrà vincere con almeno 21 punti di scarto per poter superare il Galles e andare a +62, aggiudicandosi così il torneo. Con una vittoria con uno scarto pari o inferiore ai 19 punti, sarebbero comunque i Dragoni - dal divano - a festeggiare per il successo in questa stagione.
Ricapitolando: per vincere il torneo la Francia dovrà...
-Battere la Scozia
-Conquistare il punto di bonus offensivo (5 punti totali)
-Vincere con uno scarto pari o superiore ai 21 punti
Ricapitolando: il Galles vincerà il Sei Nazioni...
-Se la Francia perde o pareggia contro la Scozia
-Se la Francia batte la Scozia, ma senza bonus offensivo (4 punti totali)
-Se la Francia batte la Scozia, ma con uno scarto pari o inferiore ai 19 punti

Sei Nazioni ex aequo? È possibile

C'è anche la possibilità che la vittoria venga assegnata sia alla Francia che al Galles. Se i transalpini dovessero superare la Scozia di 20 punti tondi tondi, a quel punto le due formazioni sarebbero appaiate in classifica con lo stesso numero di punti (20) e la stessa differenza punti (+61). A quel punto non vorrebbe valutato nessun altro paramento per il successo del torneo, assegnando la vittoria ex aequo ad entrambe le squadre. È già accaduto? Sì, nel 1988: si chiamava ancora 5 Nazioni. Due Nazionali appaiate in testa alla classifica... Francia e Galles!

Il pazzo 5 Nazioni ex aequo del 1988

SquadraPunti/Differenza punti
1. Galles6 (+15)
1. Francia6 (+10)
3. Inghilterra4 (+25)
4. Scozia2 (-1)
4. Irlanda2 (-50)
Il Galles accumulò una differenza punti superiore alla Francia, ma all'epoca non valeva come parametro per assegnare il trofeo. Nel 1994 sono state poi modificate le regole per evitare una situazione ex aequo.

Rivivi Francia-Galles On Demand (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Rugby

Francia - Galles

00:00:00

Replica
Sei Nazioni
Sei Nazioni 2021: la classifica finale, vince il Galles
06/02/2021 A 12:44
Sei Nazioni
Sei Nazioni, l'albo d'oro: ecco chi ha vinto di più
05/02/2021 A 20:57