Esordio amaro per Federico Gaio al Masters 1000 di Miami. L’azzurro è stato eliminato al primo turno dal lituano Ricardas Berankis che si è imposto con il punteggio di 7-6(4) 6-2. Il 29enne nativo di Faenza non è riuscito a resistere sotto i colpi del numero 89 del ranking che al prossimo turno affronterà il tedesco Jan-Lennard Struff. Avvio di partita abbastanza difficoltoso per il tennista italiano che al quinto game cede il servizio e si ritrova sotto 2-3. La reazione di Gaio non arriva e Berankis allunga fino al 2-5. Quando tutto sembra ormai compromesso, però, l’azzurro alza i giri del motore, sfruttando anche un passaggio a vuoto al servizio del lituano, e accorcia le distanze (4-5). Al secondo tentativo di chiudere il set col servizio per il nativo di Vilnius, è Gaio a portarsi rapidamente sullo 0-40 e piazzare il secondo break (5-5). L’unico finale possibile per un parziale così combattuto non può che essere il tie-break. Dopo un avvio molto equilibrato (3-3) il lituano trova il mini break del 5-3 che risulterà poi decisivo per il 4-7 finale.

Gaio, il pallonetto contro Berankis è da applausi

Il secondo set si apre sui binari dell’equilibrio con i due tennisti che difendono senza troppi affanni il proprio turno di servizio (2-2). Nel sesto game Berankis sfrutta un passaggio a vuoto dell’azzurro e trova il break a 0 (2-4). Questa volta il lituano non trema e gestisce bene la situazione prima col servizio e poi in risposta piazza l’ultima zampata che vale il 2-6 finale.
ATP, Miami
Paolo Lorenzi s'arrende: l'americano Escobedo vince 6-3 6-2
24/03/2021 A 20:59
Le statistiche mostrano in maniera abbastanza evidente la supremazia del lituano. Berankis ha portato a casa il 74% di punti con la prima di servizio, contro il 62% dell’italiano. Il numero 89 del mondo ha gestito anche meglio i momenti chiave della partita come dimostrano le 2 palle-break salvate su 3 possibilità. L’azzurro ha concesso 4 occasioni all’avversario perdendo sempre il servizio.

US Open, Berankis-Gaio 7-6 4-6 6-4 6-4, gli highlights

ATP, Miami
Sinner s'improvvisa calciatore: la beffa è atroce
24/03/2021 A 18:57
ATP, Miami
Federer, Miami e la prima vittoria contro un numero 1 del mondo
24/03/2021 A 16:25