Il lungo addio di Serena Williams procede a piccoli passi: se gli US Open sono l'appuntamento fissato per il momento decisivo, nel frattempo non riusciamo a vederla in campo più di tanto. A Cincinnati, infatti, l'ex numero 1 del mondo viene eliminata in maniera perentoria da Emma Raducanu, che si impone con il punteggio di 6-4 6-0 in 1h05 di gioco.
L'autonomia di Serena, di fatto, dura un set: è più performante al servizio, ma come sempre fa fatica nel momento in cui bisogna cominciare a muoversi; strappa anche il servizio alla britannica una volta, ma lei lo fa due e questo consente a Raducanu di portarsi avanti un set.
WTA, Cincinnati
Kvitova e Garcia in finale tornano protagoniste storiche
21/08/2022 ALLE 08:24
Nella seconda frazione non c'è proprio gioco: Serena è affaticata, la giovane avversaria è decisamente più pimpante e non concede più nulla né al servizio, né in risposta. Attendiamo dunque Serena al grande epilogo, mentre per Emma ci sarà al secondo turno la sfida con un'altra ex numero 1: Victoria Azarenka, che ha eliminato Kaia Kanepi in tre set.

Serena Williams compie 40 anni: perchè è la regina del tennis

WTA, Cincinnati
Sabalenka elimina Zhang, Garcia sconfigge Pegula
20/08/2022 ALLE 07:07
WTA, Cincinnati
Bene Halep, out Sakkari battuta da Garcia
17/08/2022 ALLE 07:15