La prima serata di Champions League ha fatto delle “vittime” illustri. Dopo la separazione tra Tüchel e il Chelsea, ecco infatti un altro esonero: Domenico Tedesco non è più l’allenatore dell’RB Lipsia. Il club ha preso questa decisione dopo la pesante sconfitta interna contro lo Shakthar Donetsk. Al 4-1 per gli ucraini si devono poi aggiungere i risultati deludenti in Bundesliga: 5 punti in 5 gare, con una vittoria, due pareggi e due sconfitte (tra cui un 4-0 contro l’Eintracht Francoforte). Nel comunicato ufficiale si legge: “L’RB Lipsia esonera con effetto immediato l’allenatore Domenico Tedesco. La decisione è stata presa a seguito di un’analisi approfondita dopo la sconfitta interna per 4-1 in UEFA Champions League contro lo Shakthar Donetsk di martedì sera. Anche i vice allenatori Andreas Hinkel e Max Urwantschky saranno sollevati dall’incarico. RB Lipsia fornirà informazioni tempestive su un accordo con il successore”.

L'AD del Lipsia:"Scelta molto difficile"

Bundesliga
Haller: "Va tutto bene, la parola tumore è stato uno choc"
31/08/2022 ALLE 13:39
Il primo ad esporsi e commentare la decisione della società è stato l’amministratore delegato Oliver Mintzlaff, che ha detto: “La scelta di esonerare Tedesco è stata molto difficile per noi. Con lui in panchina abbiamo giocato una seconda parte di stagione molto importante, siamo riusciti a qualificarci per la Champions League e abbiamo vinto il nostro primo titolo con la DFB-Pokal. Dobbiamo a lui e ai suoi collaboratori un grande ringraziamento. Tuttavia dopo l'avvio di stagione in Bundesliga, con 5 punti in altrettante partite, e la sconfitta in Champions League, non credevamo fosse possibile un'immediata inversione di tendenza. Pertanto siamo giunti alla conclusione che serve un nuovo slancio”.

Il sostituto sarà Rose?

Nelle prossime ore il Lipsia comunicherà il nome del sostituto di Domenico Tedesco. Il profilo più gettonato è quello di Marco Rose, che ha già lavorato con la famiglia Red Bull ai tempi del Salisburgo, e che come ultima esperienza ha quella con il Borussia Dortmund. Secondo Sport1 il Lipsia starebbe limando gli ultimi dettagli. L'alternativa è Adi Hütter, che ha un passato all'Eintracht Francoforte e al Borussia Moenchengladbach.
Per il tecnico italiano di quasi 37 anni si interrompe quindi l’avventura in Germania dopo 38 partite, di cui 21 vittorie. Era cominciata nel dicembre 2021. Nella scorsa stagione, oltre ad aver ottenuto il pass per la fase a gironi di Champions League, ha portato i tedeschi fino alla semifinale di Europa League, poi persa contro i Rangers, e ha vinto un trofeo, la DFB-Pokal, o anche Coppa di Germania, sconfiggendo in finale il Friburgo.

Inter, il Bayern non è imbattibile: l'1-1 con l'Union Berlino in 90"

Bundesliga
Bayern, all'Oktoberfest: Mané e Mazraoui posano nella foto senza birra
30/08/2022 ALLE 10:34
Bundesliga
Un Tedesco allo Schalke: "Herr" Domenico, dalla Calabria a tecnico in Bundesliga a soli 31 anni
16/06/2017 ALLE 17:22