Il Bayern Monaco, prossimo rivale dell'Inter in Champions League, ha scattato l’annuale foto di rito, in periodo di Oktoberfest, con giocatori e staff tcnico che indossano abiti della tradizione bavarese e tengono in mano un boccale di birra Paulaner, storico sponsor del club bavarese. Questa volta, però, è successo qualcosa di curioso. Se si guardano le foto, infatti, tra le 31 persone presenti, due giocatori, per la precisione Sadio Mané e Noussair Mazraoui, non sono in posa con la birra. Il primo è più evidente perché in prima fila, l’altro si nasconde meglio in terza fila. Si potrebbe scherzare su questa cosa, invece il motivo è da conoscere e da rispettare. I due nuovi acquisti si sono infatti rifiutati di apparire con una birra in mano a causa delle loro convinzioni religiose. L’ala sinistra, già a segno 4 volte in 5 partite nella nuova esperienza in Germania, e il terzino destro ex Ajax sono musulmani devoti. La loro religione vieta il consumo di bevande alcoliche dunque hanno scelto di aderire all’iniziativa solo per l’outfit tradizionale.
Per Sadio Mané c’era già un precedente simile. Dopo la vittoria della Carabao Cup, Takumi Minamino stava prendendo in mano la bottiglia di champagne per spruzzarlo e il senegalese gli ha chiesto di evitare di farlo. Il giapponese ha accolto il desiderio di Mané e poi i due insieme a Momo Salah si sono dati alla fuga per mettersi al riparo mentre gli altri giocatori spruzzavano champagne.
Bundesliga
Bayern, Salihamidzic: "Ronaldo fuori portata, volevamo Haaland"
23/08/2022 ALLE 19:31

Segna Thuram, Bayern Monaco bloccato sull'1-1

Bundesliga
Il Bayern gioca sul velluto: 7-0 al Bochum e vetta solitaria
21/08/2022 ALLE 15:24
Bundesliga
Bayern, prove di fuga: 2-0 allo Schalke, 6a vittoria di fila
12/11/2022 ALLE 21:30