Domenica 24 ottobre. Kirsten Wild metteva fine alla sua lunga carriera di vincente con la Corsa a punti ai Mondiali di Roubaix 2021. Per lei anche la medaglia di bronzo in quella prova, anche se il giorno prima aveva conquistato niente meno che l'oro nella Madison, in coppia con la Pieters. Quello fu il suo 9° oro iridato nella pista, un'ulteriore prova della magnificenza della pistard olandese che ha fatto la storia di questo sport. È arrivato anche il presidente dell'UCI David Lappartient, proprio a fine prova, a salutare Kirsten con il classico mazzo di fiori. Gesto, se vogliamo anche un po' scontato, ma non si poteva non farlo di fronte a una delle più grandi. La storia è finita? In realtà sì, però Kirsten voleva arrivare fino in fondo alla stagione. Nella categoria Endurance, tra le donne, ci sono tutte le migliori e anche la 39enne olandese ha deciso di partecipare. Chissà, magari ci regalerà qualche altra perla...

9 titoli mondiali, 8 europei, bronzo a Tokyo: una carriera fantastica

A Roubaix ha messo fine alla sua carriera, ma in realtà non è ancora finita. Non vincerà più medaglie iridate o olimpiche, ma la Wild vuole salutare i tifosi con questa - chiamiamola - tournée. Da Maiorca a Tel Aviv proverà ancora ad animare il pubblico e chi meglio di lei che in carriera ha vinto solo titoli pesanti? 8 volte campionessa d'Europa, 9 volte campionessa del mondo. Le manca solo l'oro olimpico, ma a Tokyo è riuscita comunque a conquistare una medaglia dopo essere rimasta a secco a Londra 2012 e Rio 2016. Non una cosa così scontata visto l'avvento di nuove cicliste più 'fresche', ma la Wild ha portato comunque a casa un fantastico bronzo nell'Omnium alle spalle di Jennifer Valente e di Yumi Kajihara. Ha anche sfiorato il podio nella Madison, ma non si può avere tutto nella vita. Guarda tutte dall'alto con 9 titoli mondiali, l'ultimo proprio nella Madison, proprio a Roubaix, un paio di settimane fa. Si può congedare con la consapevolezza di aver dato tutto e saluterà proprio sui nostri schermi con la Champions League!
UCI Champions League
Silvia Zanardi, la stella dell'Italia nella nuova Champions League
03/11/2021 A 09:46

Italia fuori dal podio per un soffio nella Madison: rivivi l'arrivo al fotofinish

Wild e Pieters: "Orgogliose di aver concluso così la nostra carriera in coppia"

Ma anche tanta strada: nel 2016 sfiorò la maglia iridata

Non dimentichiamoci che Kirsten Wild è stata anche un'eccellente ciclista su strada, anzi. Ha anche sfiorato un titolo di campionessa del mondo nel 2016, quando venne battuta allo sprint solo da Amalie Dideriksen al Mondiale di Doha. Giusto per dire, ha collezionato ben 109 vittorie in carriera solo su strada. Tra queste 4 tappe del Giro d'Italia, due Gent-Wevelgem, una Brugge-De Panne, 5 Omloop e svariate tappe del Giro d'Olanda e del Giro del Belgio. Una velocista in piena regola che resta una delle più vincenti di sempre nel panorama femminile.

Wild fa bis alla Gent-Wevelgem: 3a in volata Letizia Paternoster

Ci sarà da divertirsi in Champions League

Maria Martins, Yumi Kajihara e ancora Kate Archibald e tante altre. Insomma le migliori della categoria Endurance. Kirsten Wild arriva dal bronzo ai Mondiali nella corsa a punti - che non fa parte del programma della Champions - ma resta sempre una disciplina dell'endurance, dove l'olandese ha sempre eccelso. Qui infatti ci sarà la corsa ad eliminazione e, soprattutto, lo Scratch là dove la Wild ha conquistato la bellezza di tre titoli iridati in carriera. Ha ancora benzina nelle gambe e vuole stupire ancora, chissà che possa fare uno scherzetto a quelle più giovani.

Dove e come guardare la Track Champions League

Tutte le prove di Track Champions League di ciclismo su pista saranno trasmesse in diretta in live-streaming su Eurosport Player (anche su TIMVISION) e su Discovery+, il nuovo servizio ott di Discovery con tutto il meglio dell’intrattenimento e della programmazione sportiva di Eurosport. Potrete seguire le gare anche in diretta su Eurosport 1 (canale 210 di Sky, disponibile anche su DAZN). Tutte le prove saranno poi disponibili On Demand su Eurosport Player e Discovery+.

SPORT EXPLAINER: Ciclismo su pista

UCI Champions League
Montepremi da 500mila euro, diviso equamente tra uomini e donne
02/11/2021 A 08:53
UCI Champions League
UCI Champions League, tutto quello che c'è da sapere
25/10/2021 A 11:11