La UCI Track Champions League (UCI TCL) è una nuova rassegna internazionale del ciclismo su pista, creata dal progetto condiviso da UCI e Eurosport Events. Il tentativo del massimo organismo di ciclismo internazionale è quello di rendere più accattivante il mondo della pista a fan e appassionati e, anzi, allargare la platea di spettatori con un format assolutamente diverso, trasformandolo in uno show di 2 ore e mezzo, circa, al sabato sera. 72 corridori a sfidarsi in cerca della gloria. Siete pronti?

Quante sono le classifiche e come si dividono?

Ci saranno 4 discipline suddivise in due categorie. Avremo la classifica della Velocità che vedrà coinvolti i corridori impegnati nella Sprint e nel Keirin. L'altra classifica è quella dell'Endurance che vede coinvolti i corridori impegnati nello Scratch e nella Corsa ad eliminazione. Quei corridori che sono abituati a fare solo una disciplina tra le due appartamenti alla stessa categoria, sono “obbligati” a a svolgere anche la seconda prova per fare punti in classifica.
UCI Champions League
Silvia Zanardi, la stella dell'Italia nella nuova Champions League
03/11/2021 A 09:46

Corridori e meccanici in pista a Maiorca: ci si prepara alla Champions

Come funzionerà la Sprint?

La Sprint vedrà i 18 corridori in ballo affrontare una volata dopo tre giri di pista. Non ci saranno tutti e 18 i corridori in contemporanea, ma verranno formate 6 batterie da 3 corridori l'una. Questa è una delle grandi novità della Champions League che, per ridurre il programma di corsa, vede batterie e semifinali con 3 corridori a sfidarsi. I 6 vincitori delle batterie accederanno alle semifinali: qui ci saranno due batterie da 3 corridori l'una e i due vincitori si affronteranno in finale col ritorno al testa a testa. Per definire le restanti posizioni (dal 3° al 15° si prendono comunque dei punti), verranno presi in considerazione i tempi fatti segnare in semifinale e al 1° turno.

La Champions cambia le volate: le sprint passano da 2 a 3 corridori

Come funzionerà il Keirin?

Il Keirin è quella disciplina che vede 6 pistard affrontarsi in volata dopo un percorso di 5 giri. La particolarità è che la prima parte di questo percorso (i primi due giri) vedrà i corridori restare in scia al Derny, l'omino con la motocicletta, che - terminato il secondo giro - lancerà i 6 contendenti alla volata finale. Avremo 3 batterie da sei corridori l'una, i primi due di ogni batteria accederanno alla finale. Nella finale avremo 6 corridori e un solo vincitore. Per definire i piazzamenti dal 7° posto al 15° verranno presi in considerazioni i tempi fatti segnare nelle batterie.

Tattica e velocità: tutto quello che c’è da sapere sul Keirin

Come funzionerà lo Scratch?

È la disciplina più semplice del ciclismo su pista perché è una vera e propria gara in linea fatta su pista. Tutti e 18 corridori girano insieme e all'ultimo sprint ha la meglio chi vince la volata finale. I pistard saranno impegnati su una distanza di 5 km (distanza ridotta rispetto alle altre corse internazionali su pista), cioè 20 giri di una pista lunga 250 metri.

Martina Fidanza le abbatte tutte: rivivi il suo oro nello scratch

Come funzionerà la Corsa ad eliminazione?

Tutti e 18 i corridori saranno impegnati nello stesso momento e, dopo un giro neutro, verrà eliminato un corridore ogni due giri. Ogni due giri di pista, dunque, verrà effettuata una volata e l'ultimo della compagnia sarà eliminato. Terrà conto la ruota posteriore per definire l'ultimo del gruppo.

Viviani Campione del mondo: Leitão ko, rivivi l'ultimo duello

Come vengono attribuiti i punti?

Per ogni gara, all'interno di una tappa della Champions League di pista, vengono assegnati 20 punti al vincitore. Considerando che ogni pistard sarà impegnato in due gare diverse, questo potrà conquistare un massimo di 40 punti per tappa nel caso dovesse fare en plein. Vengono attribuiti punti dal 1° al 15° di ogni singola prova. Ecco lo specchietto:
1. 20 punti;
2. 17 punti;
3. 15 punti;
4. 13 punti;
5. 11 punti;
6. 10 punti;
7. 9 punti;
8. 8 punti;
9. 7 punti;
10. 6 punti;
11. 5 punti;
12. 4 punti;
13. 3 punti;
14. 2 punti;
15. 1 punto;
Nella tappa successiva, ogni leader di ciascuna classifica porterà una maglia speciale a diversificare il 1° di quella specialità (anche se è un campione del mondo). Ciascun corridore avrà una divisa specifica per questa Champions: una divisa che ricalca quella della propria Nazionale, ma potrà mantenere gli sponsor delle rispettive squadre di club o associazioni.

Quanto guadagnerà un corridore?

Tutti i corridori iscritti alla UCI Track Champions League devono garantire la loro presenza ad ogni evento della competizione, perché solo così potrà essere compilata la classifica finale. Se un pistard non possa/voglia essere presente in una delle tappe successive verrà escluso dalla competizione, perdendo così i punti UCI conquistati, ma anche tutti i premi guadagnati (a meno di una particolare tipo di autorizzazione stabilita dall'organizzazione di corsa). Ogni corridore riceverà 1500€ come quota di partecipazione, più i premi in denaro calcolati in base ai piazzamenti finali nella classifica generale. Ad ogni corridore saranno garantiti un sussidio di viaggio per sostenere le spese di trasferimento per recarsi presso i velodromi (sarà dunque spesato vitto, alloggio e trasferimenti areoportuali). I 4 corridori che vinceranno le rispettive classifiche porteranno a casa 25.000€.

Come ci si qualifica alla Track Champions League?

Per accedere al format dell'UCI Track Champions League bisogna aver raggiunto una serie di risultati durante la stagione. Per ciascuna disciplina si qualificano i primi 6 del Mondiale per gli sport di velocità e i primi 3 per ciascun sport endurance. Il resto arriva dai piazzamenti alle Olimpiadi di Tokyo, o dalle wild card (per raggiungere un numero di 18 corridori per ciascun 'sport'). Qualora alcuni pistard dovessero essere impossibilitati per infortuni o squalifiche, a quel punto la Federazione internazionale provvederà ad assegnare altre Wild Card ai corridori sempre seguendo il criterio dei meriti sportivi (posizione nel ranking, medaglie iridate/olimpiche ecc). In questo 2021 è stato molto difficile creare una startlist completa, considerando che molti corridori - specialmente quelli che fanno anche ciclismo su strada - hanno già ultimato la loro stagione, essendo “al vento” da febbraio/marzo. Ecco spiegato perché nella categoria Endurance, mancheranno i rispettivi campioni del mondo della corsa ad eliminazione: Letizia Paternoster per le donne e Elia Viviani per gli uomini. Ogni corridore qualificato dovrà presenziare a tutte le prove della Champions League a meno di infortuni.

Letizia, sei in Paradiso! Rivivi l'oro nell'eliminazione

Dove si svolgerà questa Champions League?

La Champions League 2021 si svilupperà su 5 date in quattro località diverse. Ci sarebbe dovuta essere anche la data di Saint-Quentin-en-Yvelines, alle porte di Parigi, ma il velodromo è impiegato in questo momento come hub vaccinale visto che in Francia sono già cominciate le inoculazioni della terza dose di vaccino anticovid. Un peccato per gli appassionati di pista, visto che il velodromo di Saint-Quentin-en-Yvelines è uno dei migliori al mondo e ospiterà le gare del Mondiali di ciclismo su pista nel 2022 e le gare del programma olimpico di Parigi 2024 (oltre alla BMX). Le città che ospiteranno l'evento sono invece Maiorca (Spagna), Panevezys (Lituania), Londra (Gran Bretagna) e Tel Aviv (Israele).
Il programma completo:
-1a giornata al Velòdrom Illes Balears di Maiorca | 6 novembre;
-2a giornata al Cido Arena di Panevezys | 27 novembre;
-3a giornata al Lee Valley VeloPark di Londra | 3 dicembre;
-4a giornata al Lee Valley VeloPark di Londra | 4 dicembre;
-5a giornata al Sylvan Adams National Velodrome di Tel Aviv | 11 dicembre;

Cinque tappe, quattro città, uno spettacolo: ecco la Champions League

...

Dove e come guardare la Track Champions League

Tutte le prove di Track Champions League di ciclismo su pista saranno trasmesse in diretta in live-streaming su Eurosport Player (anche su TIMVISION) e su Discovery+, il nuovo servizio ott di Discovery con tutto il meglio dell’intrattenimento e della programmazione sportiva di Eurosport. Potrete seguire le gare anche in diretta su Eurosport 1 (canale 210 di Sky, disponibile anche su DAZN). Tutte le prove saranno poi disponibili On Demand su Eurosport Player e Discovery+.

SPORT EXPLAINER: Ciclismo su pista

UCI Champions League
Montepremi da 500mila euro, diviso equamente tra uomini e donne
02/11/2021 A 08:53
UCI Champions League
UCI Champions League, tutto quello che c'è da sapere
25/10/2021 A 11:11