Una striscia aperta di cinque vittorie di fila, undici successi stagionali e una Red Bull sempre più dominante rispetto alla Ferrari sul ritmo gara. Max Verstappen saluta l'Europa e si presenta al prossimo appuntamento, il GP del Singapore, con il primo match point in tasca. Leader della classifica generale con un vantaggio di 116 punti su Charles Leclerc dopo Monza, già da diverso tempo il 24enne olandese sta assaporando il suo secondo titolo consecutivo. La grande differenza con quello conquistato l'anno scorso al rush finale nei confronti di Hamilton è che con ben sei gare alla fine del campionato per Verstappen si apre la possibilità di chiudere aritmeticamente i conti sul Mondiale piloti. Anche se per riuscirsi dovrebbero allinearsi diversi astri, dato che non tutto è nelle mani del campione in carica: oltre alla vittoria, dovrebbe sperare contemporaneamente in un passo falso dei principali rivali teoricamente ancora in corsa per il titolo nel campionato piloti, ossia Leclerc e il compagno di squadra in Red Bull Sergio Perez. Conti alla mano, anche il quarto e quinto della graduatoria, rispettivamente George Russell e Carlos Sainz, sarebbero in lizza per il primo posto nel Mondiale, ma finire alle spalle di un vincente Max non sarebbe più sufficiente per loro.

Max Verstappen campione del mondo 2022 a Singapore se...

- Verstappen vince facendo il giro veloce, Leclerc chiude 8° o peggio e Perez finisce fuori dal podio
GP Italia
Verstappen detta legge anche a Monza, Leclerc 2°, Sainz 4°
11/09/2022 ALLE 14:27
- Verstappen vince, Leclerc chiude 9° o peggio e Perez finisce fuori dal podio (indipendentemente da chi effettua il giro veloce)

Leclerc-Verstappen, le tappe del dualismo che infiamma la nuova F1

GP Singapore
🏎 Figuraccia FIA: se esiste un regolamento va fatto rispettare
03/10/2022 ALLE 08:52
GP Singapore
Perez penalizzato, ma la vittoria è confermata: Leclerc resta 2°
02/10/2022 ALLE 18:13