Sembrava il weekend perfetto quello di Charles Leclerc e della Ferrari al Montmelò. Dopo la quarta pole position stagionale e dopo essere diventato il primo pilota della Ferrari a scattare in prima fila in tutti i primi 6 Gran Premi della stagione, il monegasco - dopo aver risposto da campione all’attacco in curva-1 di Max Verstappen – stava dominando la gara rifilando vantaggi oceanici a tutti i concorrenti.
Sembrava la classica domenica di gloria per il Cavallino Rampante e per il 24enne pilota del Principato ma proprio sul più bello, nel corso del 27° giro dei 66 previsti, un guaio tecnico alla power unit lo ha costretto a rallentare e a rientrare in pit lane, portando la sua SF-75 mestamente nel box.
GP Spagna
Vettel derubato dopo GP Spagna, insegue rapinatori in monopattino
23/05/2022 ALLE 18:59

Charles Leclerc amareggiato mentre saluta i meccanici al box dopo il primo ritiro della stagione

Credit Foto Twitter

Si materializza così il primo problema di affidabilità stagionale per la Ferrari e per Leclerc che vede sfumare la chance di portarsi a casa 25 potenziali punti che avrebbero consolidato la leadership nel mondiale, in un weekend che – fra problemi di DRS ed escursioni nella ghiaia nelle primissime battute – sembrava mettersi male per Verstappen e la Red Bull. Invece è la scuderia di Maranello a leccarsi le ferite e a vivere un incubo anche se Leclerc – da grande team player e da pilota maturo – si sforza di vedere comunque il bicchiere mezzo pieno nell’intervista a caldo a Sky Sport, anche se per la prima volta dall’inizio del Mondiale la vetta del mondiale non è più sua.
Il team finora ha fatto un lavoro di affidabilità straordinario. Oggi fa male, perché eravamo in testa mentre stavamo gestendo, ma il campionato è lungo. In momenti così c’è da guardare al lato positivo nel weekend: la performance in qualifica e in corsa e il feeling con le gomme in gara. Quest’ultimo è un aspetto molto importante che non sentivo più da alcune gare, quindi è assai positivo averlo ritrovato. Ripeto fa male ma sono fiducioso per le prossime gare ed ora la testa deve andare proprio ai prossimi appuntamenti”.

La prima di Schumi, numeri e curiosità: il GP di Spagna in 2'

GP Spagna
Ferrari, servono affidabilità e una squadra a due punte
23/05/2022 ALLE 09:32
GP Spagna
Pagelle: Leclerc iellato, Sainz insufficiente, Russell patente da big
22/05/2022 ALLE 16:57