È arrivato il momento di fare sul serio! Dopo tante dichiarazioni, preview, commenti e anticipazioni, ecco la prova regina di questa rassegna iridata in Australia. Si assegna la maglia di Campione del mondo rimessa in palio da Alaphilippe. Il francese comunque c'è, nonostante l'infortunio alla Vuelta, e ci riproverà per conquistare il terzo titolo consecutivo dopo i successi di Imola e delle Fiandre. I favoriti sono però quei due: van Aert vs van der Poel che bramano tantissimo questa maglia dopo averla già indossata in questi anni, ma nel ciclocross. Ma avremo anche Matthews, Girmay, Pogacar i nostri Trentin e Bettiol (ecco la squadra azzurra), non mancheranno i grandi nomi. Chi si vestirà con i colori dell'arcobaleno al termine di 266,9 km?
Premium
Ciclismo

Mondiali | Prova in linea maschile élite

07:15:23

Replica

Dove seguire la prova dei Mondiali in diretta tv e live streaming

Mondiali
Da Ganna a van Vleuten, quante insufficienze: le pagelle delle crono
22/09/2022 ALLE 09:44
Da domenica 18 a domenica 25 settembre, Eurosport 1 e Discovery+ trasmettono in diretta integrale i Mondiali 2022 in Australia. Tutte le prove andranno in onda in DIRETTA su Eurosport 1 (Canali 210 di Sky e su DAZN). Potete seguire tutte le prove dei Mondiali in streaming e senza pubblicità su Eurosport Player e Discovery+ (Scopri l'offerta) con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le gare On Demand su tutte le nostre piattaforme.
CHI VINCE I MONDIALI 2022?

Il percorso

Percorso molto duro che ricorda molto le Classiche del nord. Prima di entrare nel circuito di Wollongong, che i corridori hanno imparato a conoscere tra crono e staffetta mista, verranno percorsi 61,5 km. Distanza in cui ci sarà il Mount Keira: 7,5 km al 5,7%, con picco al 10,3% che sarà sicuramente il trampolino di lancio per i fuggitivi di giornata. Una volta entrati nel circuito, saranno due le difficoltà da scalare. Il Mount Ousley, già visto durante la crono, anche se è uno strappo di 700 metri al 6,7% e, soprattutto, il MountPleasant di 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%. Il tutto da ripetere per ben 12 volte. L'ultimo passaggio sul Mount Pleasant è piazzato a 7,4 km dal traguardo. Un punto ideale per provare l'azione in solitaria o, quanto meno, portare via un gruppetto dal quale estrarre il vincitore.
https://i.eurosport.com/2022/09/20/3456824.jpg

Tutte le salite

-Al km 40,5 Mount Keira: 7,5 km al 5,7%, con picco al 10,3%;
-Al km 69,1 Mount Ousley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 70,5 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;
-Al km 86,1 MountOusley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 87,5 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;
-Al km 103,6 MountOusley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 105 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;
-Al km 120,6 MountOusley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 122 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;
-Al km 137,6 MountOusley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 139 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;
-Al km 155,1 MountOusley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 156,5 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;
-Al km 172,1 MountOusley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 173,5 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;
-Al km 189,6 MountOusley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 191 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;
-Al km 206,6 MountOusley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 208 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;
-Al km 223,6 MountOusley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 225 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;
-Al km 241,1 MountOusley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 242,5 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;
-Al km 258,1 MountOusley: 0,7 km al 6,7%;
-Al km 259,5 MountPleasant: 1,1 km all'8,8%, con picco al 13,5%;

Pogacar formato Mondiale! Batte van Aert in volata, 3° Bagioli: rivivi l'arrivo

I favoriti

Guardando il percorso del circuito di Wollongong, questo Mondiale assomiglia molto ad una Classica del Nord dicevamo. E ci sono subito venuti alla mente due nomi: Wout van Aert e Mathieu van der Poel. Il belga, dopo i successi del Tour de France, è ripartito tra Bemer Cyclassics, Bretagne Classic, Québec e Montréal, riuscendo però a vincere solo in Francia oltre a tanti piazzamenti beffardi (2°, 4° e 2°). Ma, rispetto allo scorso anno, non ha cercato di strafare dopo il Tour, dedicandosi solo ed esclusivamente alla preparazione di questa gara. Il neerlandese, invece, ha vissuto un periodo decisamente no a luglio, tanto da ritirarsi dal Tour. È ripartito con i successi alla Stadsprijs Geraardsbergen, alla Izegem Koers e al GP de Wallonie anche se erano classificate tutte come kermesse più che vere e proprie corse. Un modo per rimettere benzina nelle gambe in vista dell'ennesimo duello tra i due “van” che dura ormai da 14 anni.

Van Aert stacca van der Poel senza aspettare il pavé: rivivi l'attacco

Occhio però ad un possibile terzo incomodo come Biniam Girmay. Il corridore eritreo ha stupito tutti quest'anno proprio nelle Classiche del Nord: 7° alla Drôme Classic, 5° alla E3 Saxo Bank fino alla vittoria della Gand. È un corridore davvero difficile da battere, lo abbiamo visto al Giro d'Italia, e proverà a dare filo da torcere a van Aert e van der Poel fino al traguardo. Proveranno a dar battaglia, sicuramente, corridori come Evenepoel, Pogacar, Matthews e Alaphilippe. Il campione del mondo in carica arriva a questo appuntamento un po' incerottato dopo la caduta e il ritiro alla Vuelta, ma è venuto in Australia non per una gita fuori porta.

Evenepoel inarrestabile, Mas battuto allo sprint: rivivi l'arrivo

E gli italiani? Se sarà volata di gruppo abbiamo diverse carte da giocarci come Matteo Trentin e Davide Ballerini, ma l'Italia del ct Bennati cercherà di inventarsi qualcosa per anticipare la volata dove i favoriti sono altri. La nostra migliore carta è rappresentata da Alberto Bettiol, esperto anche lui di tracciati simil Classiche con molti muri.
Van Aert, van der Poel, Girmay *****
Pogacar, Matthews, Evenepoel, Alaphilippe ****
Bettiol, Trentin, Cort Nielsen, van Baarle, Hayter ***
Madouas, Laporte, Lutsenko, Narváez, Küng, Skjelmose Jensen, Stuyven **
Sagan, Tratnik, Ballerini, Bagioli, Higuita, Foss, Fred Wright, Powless, Cosnefroy *

Matthews rimonta Bettiol e vince in solitaria: rivivi l'arrivo

Info utili

-Orario di partenza: 2.15 ore italiane,
-Orario previsto d'arrivo: 9.10 ore italiane,
-Lunghezza: 266,9 km,
-Dislivello: 4167 metri,

"Che dici, partiamo?" Il momento in cui van Aert e van der Poel decidono l'attacco

Mondiali
Calendario, risultati, programma e medagliere dei Mondiali in Australia
16/09/2022 ALLE 02:54
Vuelta di Spagna
Pogacar è il più pagato al mondo: Roglic fuori dalla top 10, Nibali 11°
19/03/2022 ALLE 14:06