Domenica calerà il sipario sul Tour con la volata sugli Champs-Élysées, ma oggi si è chiusa la classifica generale. Era impossibile sognare un nuovo sorpasso di Pogacar come accadde a La Planche des Belles Filles su Roglic, anche perché questa volta lo sloveno doveva recuperare ben 206 secondi su Vingegaard. Anzi, la maglia gialla è andata a tutta col danese che a momenti rischiava di vincere la cronometro. Van Aert stellare, ma Vingegaard era andato meglio nei intremedi precedenti, fino a mollare il colpo negli ultimi km quando ha rischiato di cadere in curva, dove avrebbe impattato contro la parete rocciosa sulla sua destra. Mancava la vittoria col brivido che in casa Jumbo Visma c'è sempre ma, intanto, arriva il 6° successo di tappa per il team neerlandese in questo Tour. Il terzo consecutivo dopo le vittorie di Vingegaard con la bi-zona sull'Hautacam e di Laporte da finisseur a Cahors. E sugli Champs-Élysées van Aert ci potrebbe riprovare, dopo il successo dello scorso anno. Intanto il belga è tornato a vincere una crono del Tour e, soprattutto, è riuscito a battere Filippo Ganna, il primo degli italiani (5°). Buona comunque la prestazione del verbanese, forse un po' affaticato da queste tre settimane di Tour al servizio dei compagni. Da segnalare anche la 7a posizione di Mattia Cattaneo e il 14° posto di Alberto Bettiol. Lato classifica generale qualche sorpasso c'è stato: doppio sorpasso per Vlasov che dal 7° posto sale al 5° superando Meintjes e Quintana. Meintjes sperava almeno di saltare il colombiano, ma Quintana ha fatto il suo e il sudafricano è andato malissimo scivolando addirittura all'8° posto superato da Bardet. Lutsenko e Yates chiudono la top 10.
Calendario e risultati del Tour | Ritirati, squalificati e penalizzati | Albo d'oro

La classifica generale

Tour de France
Bissegger in crisi, Le Gac gli dà la borraccia: altro bel gesto di fair play
23/07/2022 ALLE 13:34
CorridoreTempo
1. Jonas Vingegaard76h33'57''
2. Tadej Pogacar+3'34''
3. Geraint Thomas+8'13''
4. David Gaudu+13'56''
5. Aleksandr Vlasov+16'37''
6. Nairo Quintana+17'24''
7. Romain Bardet+19'02''
8. Louis Meintjes+19'12''
9. Alexey Lutsenko+23'47''
10. Adam Yates+25'43''
11. Valentin Madouas+36'50''
12. Bob Jungels+46'14''
13. Neilson Powless+47'48''
14. Luis León Sánchez+50'09''
15. Thibaut Pinot+50'53''

Ganna realizza il 1° tempo di riferimento, molto bene anche Cattaneo

Il primo tempo di riferimento è quello di Bjerg, campione del mondo Under 23 a crono in tre occasioni, con il danese che completa i 40,7 km della sua prova in 50'22''. Altissimo il tempo di Lampaert che è caduto, nuove vicissitudini anche per Bissegger che deve fare i conti con un problema al cambio. Tocca poi al campione del mondo, e Filippo Ganna risponde subito presente: 12'23'' al primo intermedio, con il verbanese che dà subito 14'' a Bjerg. 25'13'' al secondo intermedio e 37'09'' al terzo. Fatica un po' di più sulle côtes, ma chiude con un fantastico 48'41'' alla media di 50,2 km/h. Ganna da applausi, ma non è da meno Mattia Cattaneo che viaggia sugli stessi tempi di Ganna, fino a perdere solo 43'' al traguardo.

Ganna come un treno: oltre 50 km/h di media, rivivi l'arrivo

Van Aert distrugge il tempo di Ganna

Si avvicinano minacciosi Fred Wright e Tratnik, ma il britannico della Bahrain arriva con 50'' di ritardo da Ganna, il campione sloveno a crono con 1'06'' dal campione del mondo. Bene Schachmann (4° provvisorio con 49'36''), poi Bettiol 8° con il tempo di 50'24''. Chi delude è invece Stefan Küng che al traguardo è solo 6° con più di 1' di ritardo da Filippo Ganna. Tocca però a Wout van Aert e il corridore belga inanella subito distacchi ai suoi avversari: 14'' meglio di Ganna al primo intermedio, 24'' meglio al secondo e 23'' meglio al terzo. Van Aert è spaziale e riesce a battere il tempo del campione del mondo con 41'' di vantaggio.

Van Aert commosso: "Vincere il Tour come squadra è speciale"

Vingegaard spaventa van Aert, poi rischia di andare giù. Vince van Aert!

Tocca agli uomini di classifica. Vlasov vola a caccia del 5° posto e riesce a sorpassare sia Meintjes che Quintana. Molto male il sudafricano che sognava anche lui il sorpasso su Quintana ma, il corridore della Arkéa Samsic, chiude al 6° posto nella generale. Poi i migliori tre. Geraint Thomas è vicinissimo ai tempi di van Aert. Ma Pogacar e Vingegaard fanno addirittura meglio del belga al primo intermedio. Al secondo però Geraint Thomas e Pogacar tornano dietro, anche se Vingeggard continua a spingere e a fare meglio: 7'' meglio di van Aert. È lotta tra i due compagni di squadra per avere il nome del vincitore ma, dopo una discesa in cui ha rischiato di finire per terra, Vingegaard molla il colpo e si assicura di arrivare al traguardo. È comunque 2° a 19'' da van Aert e con il Tour de France in tasca. Pogacar 3° al traguardo davanti a Geraint Thomas, Ganna, Mollema e Cattaneo.

L'arrivo di Vingegaard nella crono: il danese ha le mani sul Tour

Vingegaard rischia di perdere il Tour! Sfiora le rocce, ma si salva

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Wout van Aert47'59''
2. Jonas Vingegaard+19''
3. Tadej Pogacar+27''
4. Geraint Thomas+32''
5. Filippo Ganna+42''
6. Bauke Mollema+1'22''
7. Mattia Cattaneo+1'24''
8. Fred Wright+1'32''
9. Maximilian Schachmann+1'37''
10. Jan Tratnik+1'48''
11. Stefan Küng+1'55''
14. Alberto Bettiol+2'25''

Rivivi la 20a tappa del Tour On Demand (Contenuto Premium)

Premium
Ciclismo

Tour de France | 20a tappa

05:41:05

Replica

Dove vedere il Tour de France in diretta tv e live streaming

Il Tour de France 2022 sarà trasmesso in DIRETTA integrale su Eurosport 1 (Canali 210 di Sky e su DAZN) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini e commento bonus di Moreno Moser e Wladimir Belli. Se non volete perdervi neanche un metro delle 21 tappe di questa edizione, potrete seguire il Tour de France, dal km 0 e senza pubblicità, in streaming su Eurosport Player, Discovery+ (Scopri l'offerta) e GCN+ con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le corse On Demand su tutte le nostre piattaforme.

"Che dici, partiamo?" Il momento in cui van Aert e van der Poel decidono l'attacco

Tour de France
Van Aert, Vingegaard e la Bi-Zona: come la Jumbo ha ipotecato il Tour
22/07/2022 ALLE 06:49
Tour de France
Tour de France 2022: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
02/07/2022 ALLE 12:53