È il mese del Giro d'Italia e non poteva mancare il commento di Davide Cassani, ormai ex ct della Nazionale italiana. Dopo l'addio - forzato - post Olimpiadi di Tokyo, Cassani ha altri progetti in mente, sempre legati al mondo del ciclismo. Vedi quello della squadra italiana che possa entrare nel sistema World Tour. Il clou dell'intervista è sull'addio di Vincenzo Nibali che, dopo la tappa di Messina, ha ufficializzato di appendere la bici al chiodo al termine della stagione 2022. A proposito di Olimpiadi, poi, Cassani ha ancora il dente avvelenato per le 'scuse' usate per mandarlo via da Tokyo.

Calendario e Risultati

Startlist, ritirati e squalificati | Il montepremi | Percorso, calendario e risultati del Giro
Giro d'Italia
Nibali dice addio: tutti i numeri e i record dello Squalo
11/05/2022 A 16:14

Sull'addio di Vincenzo Nibali

Il vuoto che verrà a ottobre con il suo ritiro sarà difficile da colmare. Perché Nibali è stato un grande personaggio senza mai cambiare, con quella cattiveria silenziosa e la pazienza che ha sempre avuto nel rialzarsi dopo le cadute che gli hanno tolto un Mondiale e un’Olimpiade. Uno dei più grandi dal dopoguerra a oggi, senza dubbio. [Davide Cassani a Repubblica]

Nibali alza già bandiera bianca: il momento in cui si stacca sull'Etna

Vegni: "Nibali corridore assoluto, dal 2010 è stato il personaggio del ciclismo"

Chi vince il Giro?

Carapaz resta il mio favorito. Ma Simon Yates è molto forte

Sull'addio alla Nazionale

Mi hanno rispedito a casa, dicendo che non c’erano accrediti per tutti fino a fine Olimpiade. Ci sono rimasto molto male. Ma ho rispettato la decisione. Il presidente della Federciclismo fa le sue scelte e se ha ritenuto che non fossi adatto a fare il ct ha fatto bene a cambiarmi. Ha voluto dare una sua impronta alla Federazione. Ma ho tratto anche la forza per rimettermi in gioco, come tante volte nella mia vita e ogni volta che è accaduto ho avuto più di quanto avessi lasciato nelle precedenti esperienze
Ognuna di queste vittorie è stata un successo di squadra. E ho un altro orgoglio, quello di aver formato i ct di domani. E anche Daniele Bennati, il mio successore, è stato nelle mie Nazionali. È una persona onesta e l’onestà è la miglior dote per un commissario tecnico

In arrivo la squadra di Davide Cassani

Sto lavorando alla ricerca di sponsor per il progetto di un mio team. È il mio sogno. I grandi sponsor preferiscono investire negli eventi del ciclismo e non nelle squadre, con qualche eccezione, come Segafredo. Eppure il ciclismo ha una grande forza d’impatto. Ho tante idee, in Italia abbiamo il know-how e tanti corridori da lanciare. Spero di poter concretizzare presto e poter ripartire già nel 2023

Marco Pantani e quella scommessa persa alla Milano-Sanremo 1999 con Cassani

Dove seguire in tv e streaming il Giro d'Italia

Il Giro d'Italia 2022 sarà trasmesso in DIRETTA su Eurosport 1 e 2 (Canali 210 e 211 di Sky e su DAZN) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini e commento bonus di Moreno Moser e Wladimir Belli. Se non volete perdervi neanche un metro delle 21 tappe di questa edizione, potrete seguire il Giro d'Italia in DIRETTA INTEGRALE, dal km 0, in streaming su Eurosport Player, Discovery+ (Scopri l'offerta) e GCN+ con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le corse On Demand su tutte le nostre piattaforme.

Quanto si guadagna al Giro? Ecco il montepremi nel dettaglio

Giro d'Italia
Nibali conferma: "È il mio ultimo Giro. A fine stagione mi ritiro"
11/05/2022 A 14:11
Giro d'Italia
Da Budapest a Verona: tutte le tappe del Giro 2022. La guida
01/05/2022 A 21:19