Premium
Ciclismo

Giro d'Italia | 12a tappa

05:24:28

Replica
Dopo la volata di Reggio Emilia, vinta da Alberto Dainese, che ha finalmente sbloccato il conto dell'Italia, si riparte da Parma e ci si trasferirà verso Genova. 204 km, in quella che è la tappa più lunga di questa edizione del Giro d'Italia. E non sarà di certo la più facile visto i 2600 metri di dislivello che animeranno questa frazione. Nuova chance per le fughe e chissà se van der Poel ci proverà ancora. Attendiamo anche Covi, Albanese e altri italiani, mentre dovrebbe essere troppo presto per movimenti degli uomini di classifica. Dovrebbe.
IL REPORT DI GIORNATA: Ancora Italia! Oldani vince a Genova: Kelderman torna in classifica
Giro d'Italia
Nibali dice addio: tutti i numeri e i record dello Squalo
11/05/2022 ALLE 16:14

Giro 360: Dainese vince e l'Italia brilla a Reggio Emilia

Calendario e Risultati

Startlist, ritirati e squalificati | Il montepremi | Percorso, calendario e risultati del Giro

Ore 16:33, FINALE: OLDANNIIIIIII SU ROTA, GRANDE ITALIA

Il riassunto dell'ultimo chilometro: PARTE LEEMREIZE, ma Oldani va a riprendere il neerlandese. Volata finale: VINCE STEFANO OLDANI!!! Prima vittoria in carriera per Oldani. E l'Italia vince ancora dopo il successo di Alberto Dainese a Reggio Emilia. Dietro: Mollema batte Buitrago per il 4° posto. Con loro anche Hamilton e Kelderman che prendono 8' circa sul gruppo. Colpaccio

Ore 16:32, Giro d'Italia: -1.5km, volata a tre: chi vince?

A 8'45'' il gruppo. Finisse così, Wilco Kelderman e Hamilton recuperano 8' in classifica. Sono tanti. Occhio anche al vento. 40'' da gestire per Rota, Leemreize e Oldani.

Ore 16:27, Giro LIVE: -3km, ci siamo quasi

I quattro dietro hanno guadagnato ancora qualcosa. Sono a 36'' Buitrago, Wilco Kelderman, Lucas Hamilton e Bauke Mollema. Davanti Lorenzo Rota ha qualcosa da dire ai suoi compagni di fuga. Non c'è più la stessa intesa che c'è stata fino ad adesso?

Ore 16:25, Giro d'Italia 2022: -5km, pronti al finale

5 km all'arrivo. 40'' di margine per i tre di testa. Hanno perso in questa fase, ma ormai mancano 5 km. A meno che non incomincino a guardarsi. In ogni caso, sarebbe una seconda vittoria per le squadre che stanno seguendo i tre di testa. L'Alpecin Fenix ha già vinto con van der Poel, l'Intermarché-Wanty Gobert con Girmay e la Jumbo Visma con Bouwman.

Ore 16:20, Giro 2022: -10km, la vittoria se la giocano in tre

Sembra ormai fatta per i tre di testa. Il loro vantaggio è salito a 57'' sul quartetto che insegue. Ricordiamo che Lorenzo Rota (Intermarche), Stefano Oldani (Alpecin) e Gijs Leemreize (Jumbo) sono ancora a caccia della loro prima vittoria da professionista. E dietro il gruppo scivola a 8'28" minuti.

Ore 16:10, Giro d'Italia: -16km, tutto immutato

Si è stabilizzato il ritardo dei quattro alle spalle di Rota, Oldani e Leemreize. Siamo nell'ordine di 45/50''. Non ci sono più GPM. Arrivo di Genova leggermente all'insù. Lato classifica generale, Kelderman aveva un ritardo stamattina di 11'02'' e Hamilton era a 11'56'': con la fuga di oggi possono rientrare in zona top 10.

Ore 16:05, Giro 2022: -20km, Hamilton e Kelderman sorridono

Finale veramente interessante in quel di Genova. Davanti resistono Oldani, Rota e Leemreize, dietro inseguono Hamilton, Kelderman, Buitrago e Mollema (+43”). Il gruppo maglia rosa è staccato di quasi 8 minuti (7’50”). La vittoria sembra un affare per i primi tre, mentre per quanto riguarda la classifica generale ci sarebbe un gran bel rientro di Hamilton e Kelderman.

Ore 16:00, Giro LIVE: -25km, riassuntone

Resistono davanti i tre tenori Rota, Oldani e Leemreize. Per loro 37" di vantaggio sul quartetto degli inseguitori composto da Kelderman, Hamilton, Buitrago e Mollema. Dietro il gruppo maglia rosa rimane staccato di 7'33" dalla testa della corsa. Mathieu van der Poel ha finito le energie e si è staccato sulle prime rampe del valico. Questi i piazzamenti:
Lorenzo Rota 9 punti
Stefano Oldani 4 punti
Gijs Leemreize 2 punti

Ore 15:45, Giro d'Italia 2022: -33km, è buono il tentativo dei tre

È buono il tentativo dei tre al comando: Lorenzo Rota, Stefano Oldani e Gijs Leemreize. Il vantaggio sugli inseguitori è di almeno 40/50”. Dietro, dopo i tentativi di van der Poel, Ballerini e Riesebeek, ci prova Santiago Buitrago della Bahrain. Siamo sull’ultimo GPM di giornata: Valico di Trensasco (3a categoria, 4,3 km all'8%, picco al 12%). Gruppo maglia rosa a 6'10".

Ore 15:30, Giro 2022: -49km, un terzetto in testa

Andiamo a riassumere per bene la situazione quando mancano meno di 50km. Davanti c’è un terzetto composto da Leemreize (Jumbo), Oldani (Alpecin) e Rota (Intermarche). Alle loro spalle, un gruppone di 21 corridori con tutti i protagonisti della fuga che paga 24 secondi. La maglia rosa, invece, è attardata di 5’14”. Al GPM de La Colletta, Rota ha battuto Oldani, Leemreize e Ballerini.

Rota accelera e si prende il GPM di La Colletta

Ore 15:15, Giro d'Italia: -58km, attacco di Lorenzo Rota

Nel gruppo di testa, proprio sul GPM di La Colletta, se ne va Lorenzo Rota. Il corridore della Intermarche saluta i compagni d’avventura e prova l’azione in solitaria. Molto interessante. Dietro di lui si mettono a ruota Stefano Oldani e Gijs Leemreize. Si forma così un terzetto. Il gruppo maglia rosa rincorre a 5’24”.

Ore 15:00, Giro d'Italia 2022: -65km, traguardo volante

È Stefano Oldani che passa per primo al traguardo volante di Ferrada: per il corridore italiano 3” di abbuono. Dietro di lui, Bauke Mollema della Trek e Vincenzo Albanese della Eolo. Tra qualche chilometro partirà il secondo GPM di giornata (La Colletta): il gruppo maglia rosa insegue i 24 al comando con un ritardo di 4’51”.

Dainese: "Bardet è stato grande, ora voglio ripagarlo"

Ore 14:45, Giro LIVE: -75km, la Bahrain richiama Sutterlin

La Bahrain Victorious toglie un uomo dalla fuga e nella persona del DS Franco Pellizzotti richiama all’ordine Jasha Sutterlin. Davanti rimangono in 24, mentre il gruppo maglia rosa è sempre tirato dalla Trek Segafredo del leader Juan Pedro Lopez. Il distacco, in questo momento, è superiore ai 5 minuti.

Ore 14:30, Giro d'Italia: -85km, situazione invariata

Non è cambiato tanto rispetto all’ultimo aggiornamento. Davanti c’è sempre il gruppone di 25, mentre il gruppo maglia rosa insegue a 4’37”. Ricordiamo che la carovana dovrà affrontare ancora due salite di terza categoria: La Colletta (3a categoria, 9 km al 4,3%) e il Valico di Trensasco (3a categoria 4,3 km all'8%, picco al 12%).

Ore 14:15, Giro 2022: -97km, superato il primo GPM

La fuga perde un po’ di vantaggio ma riesce a scavallare il Passo del Bocco e si lancia in discesa. Dietro il gruppo maglia rosa controlla a 4’44” di distacco. In cima al primo GPM di giornata sprint vincente di Bauke Mollema, che è riuscito a distanziare Pascal Eenkhoorn della Jumbo e a risalire nella classifica della maglia azzurra. In questo momento l’olandese è quinto con 29 punti. In testa sempre Diego Rosa a 83.

Mollema passa per primo al GPM di Passo del Bocco

Ore 14:00, Giro d'Italia 2022: -110km, gruppone di 25 al comando

Covilli, Gabburo e Zardini chiudono sul primo gruppo. Adesso sono in 25 là davanti. Ripassiamo i loro nomi: Vendrame (Ag2r), van de Poel, Oldani e Riesebeek (Alpecin), Conti (Astana), Buitrago, Sutterlin (Bahrain), Kelderman (Bora), Consonni (Cofidis), Cort (EF), Albanese (Eolo), Rota, Taaramae (Intermarche), Eenkhoorn, Leemreize (Jumbo), Schwarzmann (Lotto), Barta (Movistar), Ballerini (Quick-Step), Hamilton, Sobrero (BikeExchange), Denz (DSM), Mollema (Trek), Covilli, Gabburo (Bardiani), Zardini (Androni). Vantaggio di 5 minuti sul gruppo maglia rosa tirato dalla Trek-Segafredo.

Ore 13:45, Giro 2022: -119km, tre all'inseguimento della fuga

Luca Covilli, Davide Gabburo (Bardiani) e Edoardo Zardini (Androni) si sono lanciati all’inseguimento della fuga. I tre ragazzi italiani sono staccati di circa 30/35 secondi e stanno andando a tutta per rientrare. Davanti la fuga comanda con 3’49” sul gruppo maglia rosa. Ricordiamo che in classifica generale l’uomo più pericoloso per JuanPe Lopez è Wilco Kelderman. L’olandese paga al giovane spagnolo un ritardo di 11 minuti e due secondi.

Malori: "Carapaz favorito per il Giro, ma Almeida è un cagnaccio"

Ore 13:30, Giro d'Italia tappa 12: -130km, la fuga è andata

Ci siamo, la fuga è andata via. Vantaggio di un minuto. Ecco i protagonisti: Vendrame (Ag2r), van de Poel, Oldani e Riesebeek (Alpecin), Conti (Astana), Buitrago, Sutterlin (Bahrain), Kelderman (Bora), Consonni (Cofidis), Cort (EF), Albanese (Eolo), Rota, Taaramae (Intermarche), Eenkhoorn, Leemreize (Jumbo), Schwarzmann (Lotto), Barta (Movistar), Ballerini (Quick-Step), Hamilton, Sobrero (BikeExchange), Denz (DSM), Mollema (Trek).

Ore 13:10, Giro d'Italia 2022: -146km, Demare vince lo sprint

La Groupama-FDJ fa un lavoro meraviglioso e Arnaud Demare vince lo sprint intermedio di Borgo Val di Taro. Per il velocista francese la leadership della maglia ciclamino è sempre più solida. Secondo Gaviria, terzo Consonni. Adesso potrebbe esserci spazio per la fuga: occhio a De Bondt e alla Alpecin-Fenix.

Demare vince il traguardo volante, Gaviria non sprinta

Ore 13:00, Giro 2022: -154km, verso il traguardo volante

La fuga non riesce a partire anche perché tra pochissimi chilometri ci sarà lo sprint intermedio di Borgo Val di Taro. I tanti velocisti coinvolti nella lotta per la maglia ciclamino vogliono raccogliere punti molto preziosi. Quasi sicuramente dopo il traguardo volante la fuga riuscirà a prendere piede.

Ore 12:45, Giro LIVE: -167km, il gruppo è compatto

Niente, la fuga non va. Risucchiato anche il tentativo di Alessandro De Marchi. Il corridore italiano della Israel ci aveva provato anche nella tappa di Jesi, venendo ripreso solo nel finale dal gruppo prima della serie di attacchi che ci sono stati proprio a Jesi. De Marchi è stato anche premiato come combattivo di giornata nella tappa n° 10.

De Marchi ripreso: è lui l'eroe di giornata dopo 173 km di fuga

Ore 12:30, Giro 2022: -180km, tanto controllo

C’è tantissimo controllo lì davanti e la fuga ovviamente non parte. Parecchie squadre hanno messo nel mirino questa frazione, per cui il controllo è veramente maniacale. Adesso provano ad avvantaggiarsi Sobrero (BikeExchange), Eenkhoorn (Jumbo), Lazkano (Movistar) e Serry (Quick-Step). Il gruppo gli lascia solo 15”.

Ore 12:15, Giro d'Italia 2022: -190km, inizio scoppiettante

Mathieu van der Poel, Alessandro Covi, Stefano Oldani, Luca Rastelli stanno movimentando le prime fasi di corsa. Il talento olandese e i tre ragazzi italiani hanno portato via un gruppetto di cinque corridori. Alle loro spalle sta provando a rientrare anche Davide Ballerini della Quick-Step.

Covi e Nibali ci provano, Girmay resiste a van der Poel e vince: gli highlights

Ore 10:30, Giro LIVE, tappa 12: i favoriti

Tre GPM, ma tutti di 3a categoria. È comunque una tappa da 2600 metri di dislivello e sembra un'occasione speciale per quelli che vogliono andare in fuga. Forse non alla Ciccone o alla Yates, visto che sono già usciti di classifica, ma diventa una nuova chance per corridori alla Schmid e alla van der Poel che ci hanno già provato negli ultimi giorni, ma senza successo. Questa può essere però la giornata ideale per Alessandro Covi che ama frazioni di questo tipo e che ha un conto in sospeso proprio con Schmid (la tappa di Montalcino dello scorso anno).

Van Der Poel riconosce la grandezza di Girmay: l'abbraccio dopo il traguardo

Ore 10:00, Giro d'Italia 2022, tappa 12: il percorso

Non è un tappone che deciderà la classifica generale, ma non è una frazione banale quella da Parma a Genova con più di 2500 metri di dislivello. Per tutta la prima parte di corsa, i corridori affronteranno una strada sempre all'insù fino al GPM di Passo del Bocco. Poi discesa che porta a Ferrada e si risale verso La Colletta. Al km 173,4 lo scollinamento, invece, sul Valico di Trensasco (4,3 km all'8%, con picco al 12%). Poi discesa e l'arrivo di Genova dopo il passaggio sul Ponte San Giorgio che sostituisce l'ormai famoso ponte Morandi, crollato parzialmente il 14 agosto 2018 provocando 43 vittime. Il nuovo Viadotto San Giorgio è stato inaugurato il 3 agosto 2020 realizzato da un disegno donato alla città di Genova dall'architetto Renzo Piano. Non sono mancate le polemiche, però, per questo passaggio, a partire dal presidente del Comitato Ricordo Vittime Ponte Morandi. Tornando alla tappa, questa sarà un'altra occasione per i fuggitivi che potranno sfruttare le salite iniziali per evadere dal gruppo e accumulare quel vantaggio di sicurezza per arrivare in fondo.

Altimetria tappa 12 Giro d'Italia 2022

Credit Foto Eurosport

Dove seguire in tv e streaming il Giro d'Italia

Il Giro d'Italia 2022 sarà trasmesso in DIRETTA su Eurosport 1 e 2 (Canali 210 e 211 di Sky e su DAZN) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini e commento bonus di Moreno Moser e Wladimir Belli. Se non volete perdervi neanche un metro delle 21 tappe di questa edizione, potrete seguire il Giro d'Italia in DIRETTA INTEGRALE, dal km 0, in streaming su Eurosport Player, Discovery+ (Scopri l'offerta) e GCN+ con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le corse On Demand su tutte le nostre piattaforme.

Quanto si guadagna al Giro? Ecco il montepremi nel dettaglio

Giro d'Italia
Da Budapest a Verona: tutte le tappe del Giro 2022. La guida
01/05/2022 ALLE 21:19
Giro d'Italia
L'Albo d'oro del Giro: tutti i vincitori dal 1909 al 2021
29/04/2022 ALLE 15:33