La Ferrari può tirare un lungo respiro al termine delle qualifiche del GP di Abu Dhabi. Leclerc e Sainz completano la seconda fila in quella che sarà l'ultima gara della stagione 2022 di Formula 1, dietro solo alle inarrivabili Red Bull. Un buon risultato per la scuderia di Maranello, propensa a difendere la seconda posizione in classifica costruttori sul tracciato di Yas Marina nei confronti della Mercedes, entrambe alle spalle delle due rosse in griglia di partenza.
BINOTTO: "IO VIA DALLA FERRARI? VOCI INFONDATE"
GP Abu Dhabi
🏎 Pagelle: Leclerc magistrale, Perez pasticcione, Vettel da applausi
20/11/2022 ALLE 17:16

Leclerc: "Seconda fila è il risultato che meritavamo"

Charles dà il massimo per cercare di far segnare un tempo migliore di Perez, ma sarà costretto ad attaccare dalle spalle il messicano in ottica Mondiale - tra i due infatti c'è in palio il secondo posto della classifica piloti. "All’ultimo tentativo ho avuto un bloccaggio alla curva 6-7 ma è la posizione che meritiamo oggi: le Red Bull erano più forti, ma partiremo da una buona posizione per la gara di domani" le prime impressioni a caldo del monegasco della Ferrari una volta sceso dall'abitacolo. "Sarà una battaglia serrata con Perez. "Anche noi potremo collaborare, grazie a Carlos; proveremo a massimizzare il risultato, ovviamente sarà complicato perché la Red Bull solitamente in gara è fortissima ma noi daremo tutto, sperando di ottenere il secondo postosia nella classifica piloti che in quella costruttori".
Leclerc si dimostra soddisfatto anche riguardo agli sviluppi della macchina: "Dopo due gare difficili per il team è bello aver fatto un passo in avanti, sarà importante soprattutto il secondo posto nella classifica costruttori; poi mi riposerò andando in vacanza, sperando di tornare più forte il prossimo anno".

Sainz: "Red Bull e Mercedes sembravano lontane, invece..."

"Non ho fatto grossi errori. É stato un sabato pulito, sono sempre stato molto veloce in tutta la qualifica. Nell'ultimo tentativo ho fatto un out lap molto lento perché ho trovato l'Alpine e McLaren molto lente nell'ultimo settore. Il passo c'è, sono veloce e domani partiamo in una buona posizione. Questo è positivo" le parole di Sainz ai microfoni di Sky Sport subito dopo la sua prestazione in qualifica. "Non siamo messi male, siamo migliorati rispetto a ieri. In gara normalmente fatichiamo di più, Red Bull è molto forte, ma abbiamo una bella possibilità di battere Mercedes".
Sulla gara: "Ci proveremo sia a lottare con Red Bull, anche sarà molto difficile, che a battere Mercedes che è il nostro obiettivo. Devo essere attento a Charles che è davanti a me, ma dobbiamo essere aggressivi con le Red Bull. Non si può fare tanto in curva 1, ma ci proveremo. Vedevamo Mercedes e Red Bull lontane ieri, invece ci siamo molto avvicinati".

La roulette Max vs. Lewis, numeri e curiosità: il GP di Abu Dhabi in 2'

GP Abu Dhabi
Verstappen: "Difficile replicarsi nel 2023, ma la motivazione c'è"
20/11/2022 ALLE 16:38
GP Abu Dhabi
Burnout, applausi e gratitudine: l’emozionante ultimo GP di Vettel
20/11/2022 ALLE 15:46