Un vero e proprio torero quello a cui si è assistito a Portimao durante le qualifiche del GP di Portogallo, quinto round del Mondiale di MotoGP 2022. Le condizioni dell'asfalto, al confine tra il bagnato e l'asciutto, hanno messo a dura prova i centauri. Specialmente in Q1, in una fase in cui l'azzardo era necessario per ottenere i due posti in palio per giocarsi la pole position e le condizioni del tracciato stavano migliorando progressivamente, alcuni dei piloti impegnati hanno rimediato delle pesanti cadute montando le slick. A farne maggiormente le spese i due italiani della Ducati: se Enea Bastianini ha rimediato solamente una botta al polso, per il vice-campione del mondo Francesco Bagnaia la situazione è apparsa più seria.
Il pilota della Ducati ufficiale infatti ha montato la mescola da asciutto troppo presto e in frenata è stato sbalzato dalla moto impattando male con la spalla destra sull'asfalto. Una dinamica molto simile a quella di Marc Marquez durante le prove libere, ma con conseguenze fisiche più importanti. Soltanto dopo un'accurata visita domenica mattina si saprà se sarà in grado di gareggiare.

Il video della caduta di Bagnaia nelle qualifiche di Portimao

Gran Premio del Portogallo
Marc Marquez striglia la Honda: "Non dovremmo essere così indietro"
24/04/2022 ALLE 19:08
Continua dunque il periodaccio di Francesco Bagnaia in questo inizio di stagione. La caduta gli ha procurato una forte contusione alla spalla destra. Da una prima radiografia sono state escluse fratture, ma soltanto poche ore prima della gara si avrà l'ufficialità della sua presenza in griglia, dove eventualmente scatterà dall'ultima casella.

7 italiani, 5 rookie e 8 Ducati in pista: i piloti della MotoGP 2022

Gran Premio del Portogallo
Stoico Bagnaia, da ultimo a 8° a Portimao: "Non avevo più forza"
24/04/2022 ALLE 18:44
Gran Premio del Portogallo
Le pagelle: Quartararo da 10 e lode, Bagnaia stoica rimonta
24/04/2022 ALLE 16:13