Prima di questa tappa ballavano solo 3'' tra Carapaz e Hindley e sembravano sufficienti per vincere la maglia rosa. Carapaz va più forte a crono dell'australiano e fino al Pordoi nessuno aveva provato uno scatto. Nessuno sulla Cima Coppi. Volevano portare in carrozza il corridore della Ineos a Verona? Non proprio! Almeno non nei piani della Bora Hansgrohe che si è giocata la famosa 'B zona', mascherandola molto bene tra l'altro. Con Kämna in fuga, pensi che il tedesco faccia per sé e non per la squadra. Così come ha fatto Novak che ha provato a vincere la tappa, mica ha lavorato per Landa... Il tedesco, invece, si è fermato sul Fedaia in attesa del suo capitano che ha piazzato lo scatto proprio quando sembrava fosse Carapaz a partire. Scacco matto alla maglia rosa e tanti saluti. L'ecuadoriano ha perso 1'28'' e adesso se vuole ribaltare lui il Giro, a Verona, deve dare più di 1'25'' al proprio rivale. Missione (quasi) impossibile. Male Landa che ha fatto in tempo ad arrivar prima di Carapaz, ma dove sono gli scatti che aveva promesso? Intanto facciamo gli applausi ad Alessandro Covi. È vero che Novak ha provato la rimonta, ma è altrettanto vero che il corridore dell'UAE Emirates ha continuato ad andare del suo passo sbaragliando la concorrenza. Primo sul Pordoi, prima sul Fedaia: è nata una stella? Intanto è la quarta vittoria italiana dopo Dainese (a Reggio Emilia), Oldani (a Genova) e Ciccone (a Cogne).

La nuova classifica generale

CorridoreTempo
1. Jai Hindley86h07'19''
2. Richard Carapaz+1'25''
3. Mikel Landa+1'51''
4. Vincenzo Nibali+7'57''
5. Pello Bilbao+8'55''
6. Jan Hirt+9'07''
7. Emanuel Buchmann+11'18''
8. Domenico Pozzovivo+16'04''
9. Juan Pedro López+17'29''
10. Hugh Carthy+17'56''
11. Alejandro Valverde+21'38''
12. Santiago Buitrago+23'25''
Giro d'Italia
Cosa è successo a Porte? La Ineos: "Era il suo ultimo Grande Giro"
28/05/2022 ALLE 10:35

Hindley stacca Carapaz! Il momento decisivo della tappa (e del Giro?)

Calendario e Risultati

Startlist, ritirati e squalificati | Il montepremi | Percorso, calendario e risultati del Giro
CHI VINCE IL GIRO 2022?

In 15 in fuga: ci sono Covi, Formolo, Vendrame, Ciccone, Ballerini e Zardini

Solita lotta per andare in fuga, fuga che parte per davvero ai -147 sotto la spinta di Giulio Ciccone. Vanno all'attacco in 15: van der Poel (Alpecin Fenix), Vendrame (AG2R Citroën), Novak (Bahrain Victorious), Kämna (Bora Hansgrohe), Zardini (Drone Hopper Androni Giocattoli), Leemreize e Oomen (Jumbo Visma), Moniquet (Lotto Soudal), Pedrero (Movistar), Ballerini e Vansevenant (Quick Step Alpha Vinyl), Arensman (DSM), Ciccone (Trek Segafredo), Covi e Formolo (UAE Emirates). Ci aveva provato anche Nibali che non è riuscito, però, ad evadere dal gruppo. La Ineos Grenadiers viene subito sostituita dalla Bahrain Victorious in testa al gruppo, per non dare troppo spazio alla fuga. Si attesta sui 6' il vantaggio dei 15 di testa, fino all'attacco della salita del Pordoi.

Van der Poel c'è sempre: scatta anche nella tappa della Marmolada

Impresa di Covi, niente da fare per Novak e Ciccone

Inizia il Pordoi e la fuga si spacca. Prima passata di Zardini, con Vendrame e van der Poel che si staccano, poi se ne va da solo Covi che fa una cronoscalata. Il corridore dell'UAE Emirates passa primo sul GPM dando più di 1' agli ex compagni di fuga, mantenendo quasi 6' di vantaggio sul gruppo. Anche sul Fedaia, Covi mantiene la sua cadenza di pedalata, tranquillo, a caccia dell'impresa. Al suo inseguimento sono rimasti solo Arensman, Novak e Ciccone. Ai -4,8 km però c'è lo scatto deciso di Novak che si avvicina minaccioso km dopo km. I 2' di ritardo all'inizio della salita, diventano 27'' ai -2 dal traguardo. Ma, proprio sul più bello, lo sloveno si pianta mentre Covi riesce a mantenere il suo passo e a vincere in solitaria.

Covi sul tetto del Giro: primo in solitaria sul Pordoi, Cima Coppi 2022

Hindley spegne Carapaz e si prende la maglia rosa

In gruppo non succede nulla sul Pordoi, si decide tutto sul Fedaia. Dopo Poels tocca a Buitrago, ma Carapaz piazza Sivakov in testa al gruppo e, sulla spinta del francese, restano in gruppo solo Carapaz, Hindley, Landa, Hugh Carthy, Hirt e Guillaume Martin. Si stacca Vincenzo Nibali che va in difesa del 4° posto con Pello Bilbao, staccati anche Fortunato, Pozzovivo, Valverde, Juan Pedro López e tutti gli altri. Sembra il preludio all'attacco di Carapaz ma, quando Sivakov si sposta, è Hindley a piazzare l'attacco. L'ecuadoriano risponde, Landa no. Hindley e Carapaz ritrovano poi Kämna che era nella fuga di giornata. Decisivo il lavoro del tedesco a forzare ancor di più l'andatura, sfinendo Carapaz che va fuori giri. Da quel momento Hindley se ne va per guadagnare il più possibile, mentre Carapaz verrà staccato anche da Hugh Carthy e dallo stesso Landa che lo rimonta nel finale. Il capitano della Ineos Grenadiers perderà al traguardo 1'28'' dal nuovo leader della generale e 39'' da Landa.

Hindley annienta Carapaz! L'arrivo dell'australiano, rivale a oltre un minuto

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Alessandro Covi4h46'34''
2. Domen Novak+32''
3. Giulio Ciccone+37''
4. Antonio Pedrero+1'36''
5. Thymen Arensman+1'50''
6. Jai Hindley+2'30''
7. Gijs Leemreize+3'04''
8. Hugh Carthy+3'19''
9. Mikel Landa+3'19''
10. Lennard Kämna+3'39''
11. Richard Carapaz+3'58''
12. Davide Formolo+3'58''
13. Lorenzo Fortunato+4'07''
17. Vincenzo Nibali+4'37''

Rivivi la 20a tappa del Giro (Contenuto Premium)

Premium
Ciclismo

Giro d'Italia | 20a tappa

05:48:09

Replica

Dove seguire in tv e streaming il Giro d'Italia

Il Giro d'Italia 2022 sarà trasmesso in DIRETTA su Eurosport 1 e 2 (Canali 210 e 211 di Sky e su DAZN) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini e commento bonus di Moreno Moser e Wladimir Belli. Se non volete perdervi neanche un metro delle 21 tappe di questa edizione, potrete seguire il Giro d'Italia in DIRETTA INTEGRALE, dal km 0, in streaming su Eurosport Player, Discovery+ (Scopri l'offerta) e GCN+ con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le corse On Demand su tutte le nostre piattaforme.

Quanto si guadagna al Giro? Ecco il montepremi nel dettaglio

Giro d'Italia
Da Budapest a Verona: tutte le tappe del Giro 2022. La guida
01/05/2022 ALLE 21:19
Giro d'Italia
Quanto vale vincere il Giro d'Italia? Il montepremi completo
29/04/2022 ALLE 16:29