Premium
Ciclismo

Giro d'Italia | 15a tappa

05:26:33

Replica
Ultima tappa prima del terzo giorno di riposo. Si chiude un'intensa seconda settimana con la frazione di Cogne. Arrivo in salita, ma solo di 2a categoria. Arriva la fuga? C'è da dire che prima di arrivare a Cogne i corridori affronteranno due GPM molto ostici nella seconda parte di tappa, che potrebbero magari invogliare qualcuno a partire da lontano. Ma ci saranno le energie necessarie per farlo? La tappa di Torino, vinta da Simon Yates, è stata corsa a velocità folli e chissà che qualcuno non possa pagare - in realtà - gli sforzi degli ultimi giorni. Ci proveranno sicuramente i corridori fuori classifica e, soprattutto, chi vorrà invece incamerare punti per la classifica scalatori. Quindi occhio a Bouwman, Kämna e al nostro Diego Rosa.
IL REPORT DI IERI: Spettacolo Nibali, ma vince Yates! Carapaz nuova maglia rosa
Giro d'Italia
Nibali dice addio: tutti i numeri e i record dello Squalo
11/05/2022 A 16:14

Nibali incanta, esulta Yates e Carapaz in rosa: gli highlights

Calendario e Risultati

Startlist, ritirati e squalificati | Il montepremi | Percorso, calendario e risultati del Giro

Ore 17:10, Giro d'Italia 2022, tappa 15: Il report di giornata

Dopo i successi di Alberto Dainese a Reggio Emilia e di Stefano Oldani a Genova, arriva la terza vittoria italiana in questa edizione. Questa volta tocca a Giulio Ciccone che, uscito di classifica, azzecca la fuga buona e si prende la tappa tutta in salita di Cogne. Battuti Buitrago, Hugh Carthy, Pedrero e Rui Costa.
Giulio Ciccone rinasce e vince a Cogne! Terzo successo italiano

Ore 17:05, Giro d'Italia: CICCONEEEEEEE

VINCE GIULIO CICCONE!!! 3° successo in carriera al Giro per Giulio Ciccone.

Ore 17:00, Giro 2022: -2km, Ciccone ingiocabile!

In gruppo maglia rosa continua a non muoversi nessuno. L'unico che si è mosso è Guillaume Martin che ha preso più di 2' sul gruppo per tornare in classifica generale.

Ore 16:55, Giro d'Italia: -4km, vola Giulioooooooo

CICCONE CONTINUA! CONTINUA! 1'35'' di vantaggio ormai su Buitrago. Sarebbe la terza vittoria italiana in questo Giro dopo Dainese a Reggio Emilia e Oldani a Genova.

Ore 16:50, Giro LIVE: -7km, CICCONE PAUROSOOO

Ciccone ha 1'21'' su Buitrago, 1'41'' su Hugh Carthy e Pedrero, 2'25'' su Tusveld e Rui Costa. A 5'39'' c'è Guillaume Martin che ha trivato il suo compagno di squadra Rochas che era andato in fuga. Gruppo maglia rosa a 7'26''.

Ore 16:40, Giro d'Italia: -10km, Ciccone non molla, Buitrago insegue

Santiago Buitrago stacca Hugh Carty, ma è scivolato a 1'07'' da Giulio Ciccone. Dietr continua l'azione di Guillaume Martin che ha guadagnato 1'35'' sul gruppo maglia rosa. In questo momento sarebbe 10° in classifica generale, con Martin che supererebbe Jan Hirt e Alejandro Valverde.

Ore 16:35, Giro LIVE: -13km, Ciccone sta volando!

Hugh Carthy viene raggiunto da Buitrago. Ma i due sono finiti a 58" da Ciccone. Ricordiamo che ci sarà anche il traguardo volante di Cogne che dà secondi di abbuono, ma non servirà oggi per gli uomini di classifica visto l'arrivo della fuga. Sempre la Ineos Grenadiers a fare l'andatura in gruppo.

Ore 16:30, Giro d'Italia, tappa 15: -15km , CICCONE DA SOLOOOO

RIPARTE ANCORA CICCONE!!! E Hugh Carthy questa volta non risponde. L'abruzzese della Trek-Segafredo se ne va da solo. Ciccone che non vince in un Grande Giro dal 28 maggio 2019. Era la tappa di Ponte di Legno al Giro 2019. L'ultima vittoria in carriera in carriera è comunque lontana. Era il 16 febbraio 2020 al Trofeo Laigueglia, prima del covid.

Ciccone fa il bodyguard di Lopez e gli porta la 'spesa'

Ore 16:20, Giro d'Italia: -21km, davanti rimangono in 2

Fase caldissima della tappa: Giulio Ciccone e Hugh Carthy se ne vanno in coppia sulle prime rampe della salita di Cogne. Dietro di loro Santiago Buitrago, Pedrero, Tusveld e Rui Costa. Il corridore della Bahrain, verosimilmente, è quello che ha più chance di tornare sulla coppia di testa. Guillaume Martin paga 4'22" dalla testa della corsa, mentre il gruppo maglia rosa 5'24".

Ore 16:10, Giro 2022: -25km, ai piedi dell'ultima salita

Davanti sono in 6: Giulio Ciccone (Trek), Hugh Carthy (EF), Antonio Pedrero (Movistar), Rui Costa (UAE), Santiago Buitrago (Bahrain), Martijn Tusveld (DSM). Gruppo maglia rosa a 5'54''. Guillaume Martin ha guadagnato un minutino su questi. Il corridore della Cofidis vuole recuperare qualcosa oggi, ma sarà molto difficile se partirà poi qualcuno sulla salita di Cogne.

Ore 16:05, Giro d'Italia: -31km, lunga discesa

Dei quattro di testa, quello messo meglio in classifica generale è Hugh Carthy che stamattina pagava 21'18'' da Carapaz. Ripreso dal gruppo maglia rosa Bouwman. Aveva vinto il primo GPM, poi si è staccato sul secondo. Ha preso solo 40 punti quest'oggi il neerlandese della Jumbo Visma. Questi i piazzamenti del secondo GPM di giornata.
  • 1. Giulio Ciccone 40 punti;
  • 2. Santiago Buitrago 18 punti;
  • 3. Antonio Pedrero 12 punti;
  • 4. Hugh Carthy 9 punti;
  • 5. Alberto Rui Costa 6 punti;
  • 6. Martijn Tusveld 4 punti;
  • 7. Gijs Leemreize 2 punti;
  • 8. Bauke Mollema 1 punto;

Ore 16:00, Giro LIVE: -35km, fuori anche il secondo GPM

Clamorosa rimonta di Hugh Carthy: adesso davanti sono in 4. Giulio Ciccone, Antonio Pedrero, Santiago Buitrago e il britrannico della Education EasyPost. Dietro di loro sta arraccando Rui Costa, mentre a 4'39" ci sta Guillaume Martin. Il francese della Cofidis ha lasciato i migliori ed è partito all'attacco. Gruppo maglia rosa a 5'29".

Ore 15:50, Giro d'Italia: -40km, davanti in tre

Giulio Ciccone continua a guardare in faccia Santiago Buitrago e Antonio Pedrero, ma per adesso non li stacca. Continuano i tre la salita del Verrogne. Dietro anche Hugh Carthy è della partita: il britannico si è portato su Rui Costa e Tusveld. Distacco di 30" dai battistrada. Il gruppo maglia rosa invece paga oltre 5 minuti di ritardo.

Ore 15:40, Giro LIVE: -44km, facciamo un po' di ordine

In testa Giulio Ciccone (Trek), Santiago Buitrago (Bahrain) e Antonio Pedrero (Movistar). I tre battistrada hanno abbandonato van der Poel, Bouwman e Formolo e hanno accelerato sul secondo GPM di giornata. Il gruppo maglia rosa sta salendo con un bel passo: tirano la UAE di Almeida e la Ineos di Richard Carapaz. Distacco di 5'14".

Ciccone in azione: l'abruzzese allunga per riprendere i battistrada

Ore 15:30, Giro d'Italia: -49km, Formolo si stacca, Ciccone in forma

FORMOLO SI È STACCATO!!! Niente da fare per il corridore dell'UAE che ha perso contatto dal gruppo di controattaccanti. Pochi metri invece parte Giulio Ciccone insieme a Santiago Buitrago, Pedrero, Rui Costa e Hugh Carthy. L'abruzzese della Trek sta salendo molto bene ed è a soli 20" dai battistrada. Che bravo. Il gruppo maglia rosa paga oltre 6 minuti.

Ore 15:15, Giro LIVE: -53km, secondo GPM di giornata

Kudus cerca di accelerare il ritmo nel gruppo dei controattaccanti. Lo stoppano Denz, De Bondt e Leemreize. I compagni di squadra di Tusveld, van der Poel e Bouwman che sono davanti. E si comincia con la seconda salita di giornata. Verrogne (1a categoria): 13,8 km al 7,1%, con picco al 14%. 1'35'' di vantaggio per van der Poel, Bouwman e Tusveld.

Ore 15:05, Giro d'Italia LIVE: -59km, in tre al comando

Koen Bouwman (Jumbo) è stato ripreso da Mathieu van der Poel (Alpecin) e Martijn Tusveld (DSM), che avevano preso un po' di margine in discesa. Il loro vantaggio è di 45" sul gruppo dei più immediati inseguitori e oltre cinque minuti sul gruppo maglia rosa. Oggi ci sono altissime probabilità che arrivi la fuga. Questo quello che rimane nel menù:
  • -Al km 136,9 Verrogne (1a categoria): 13,8 km al 7,1%, con picco al 14%;
  • -Al km 177 Cogne (2a categoria): 22,4 km al 4,3%, con picco all'11%;

Ore 14:55, Giro d'Italia: -70km, superato il primo GPM di giornata

Koen Bouwman della Jumbo-Visma si prende il GPM e anche i 40 punti: è lui il nuovo leader della maglia azzurra. Il corridore dei "calabroni" allunga anche in discesa e guadagna subito quasi un minuto di vantaggio (49") sui più immediati inseguitori (il gruppo dei 25). Più dietro, gruppo maglia rosa finito a 5'06'' e abbandono per Valerio Conti. Ricordiamo che Bouwman ha anche già vinto una tappa, era la tappa di Potenza con Dumoulin che fu decisivo per il suo compagno di squadra in quella fuga dove c'erano anche Mollema e Formolo.

Formolo e Villella attaccano, Lopez controlla, Bouwman vince: il meglio in 6'

Ore 14:45, Giro LIVE: -74km, si prosegue in linea retta

Van der Poel fa l'andatura nel gruppo dei battistrada. Anche oggi fa il gregario? È con De Bondt e potrebbe esserci gioco di squadra come fu a Genova con Oldani. Nella fuga anche corridori, importanti, per aiutare i propri capitani? Potrebbe fungere, in realtà, da punti di appoggio sulle ultime due salite. Vantaggio di 4 minuti. Ricordiamo chi c'è.
  • De la Cruz e Tejada per Nibali (Astana),
  • Buitrago per Landa (Bahrain Victorious),
  • Rochas per Guillaume Martin (Cofidis),
  • Pedrero e Sosa per Valverde (Movistar),
  • Ciccone e Mollema per Juan Pedro Lopez (Trek Segafredo),
  • Rui Costa e Formolo per Joao Almeida (UAE Emirates),

Ore 14:35, Giro d'Italia: -78km, vantaggio della fuga vicino ai 4'

Fuggitivi che hanno ora 3'39'' di vantaggio sul gruppo maglia rosa guidato, ma a bassa velocità, dalla Ineos Grenadiers della nuova maglia rosa Richard Carapaz. Oggi non cambierà nulla nella classifica delle fughe. Lì la discriminante è che l'azione sia superiore ai 5 km e che non siano più di 10 corridori all'attacco. Qui ce ne sono 28...

Carapaz sul podio: di nuovo in maglia rosa dopo 3 anni

Ore 14:25, Giro LIVE: -81km, siamo sul primo GPM

I corridori hanno superato il traguardo volante, nessuno però ha fatto volata. Dei fuggitivi non ci sono né uomini che fanno la classifica a punti né uomini che fanno la classifica dei traguardi volanti. Ci saranno sicuramente movimenti sulla salita per la classifica scalatori, con Bouwman che vuole riprendere la maglia azzurra. Ecco i piazzamenti al traguardo volante.
1. Dries De Bondt 12 punti;
2. Julius van den Berg 8 punti
3. Nicolas Prodhomme 6 punti;
4. Bauke Mollema 5 punti;
5. Koen Bouwman 4 punti;
6. Herland Tejada 3 punti;
7. Martijn Tusveld 2 punti;
8. Mathieu van der Poel 1 punto

Rosa in difficoltà: la maglia blu si stacca

Ore 14:15, Giro d'Italia, tappa 15: -84km, la situazione

È rientrato Diego Rosa nel gruppo maglia rosa, ma non è nel gruppo di testa. Bouwman potrebbe quindi riprendere la maglia azzurra oggi. 4'21" di vantaggio per i 27 di testa sul gruppo maglia rosa. Quello messo meglio in classifica è Arensman che pagava stamattina 11'47'' da Carapaz.
La classifica generale: Lopez abdica, Carapaz è il nuovo leader

Ore 14:05, Giro d'Italia 2022: -94km, la fuga c'è!

27 corridori in fuga. Adesso facciamo la conta. Cherel, Prodhomme (ag2r), van der Poel, De Bondt (Alpecin), de la Cruz, Tejada (Astana), Buitrago (Bahrain) Covili (Bardiani) Rochas (Cofidis) Tesfatsion (Androni) Hugh Carthy, Kudus, van den Berg (EF), Fetter (Eolo), Bouwman, Leemreize, Oomen (Jumbo), Pedrero, Sosa (Movistar), Craddock (BikeExchange Arensman, Denz, Tusveld (DSM), Ciccone, Mollema (Trek), Formolo, Rui Costa (UAE). Per loro 3'37" di vantaggio.

Ore 13:55, Giro 2022: -100km, aspettiamo la salita

Con il gruppo bello compatto - a parte Diego Rosa, in grossa difficoltà - la differenza sarà fatta dalle salite. Ecco il menù di oggi per questa 15a tappa da Rivarolo Canavese a Cogne.
  • Al km 104,7 Pila-Les Fleurs (1a categoria): 12,3 km al 6,9%, con picco al 15%;
    Al km 136,9 Verrogne (1a categoria): 13,8 km al 7,1%, con picco al 14%;
    Al km 177 Cogne (2a categoria): 22,4 km al 4,3%, con picco all'11%;

Ore 13:45, Giro LIVE: -108km, altri tentativi di fuga

Ma quanto stanno andando forte? Giulio Ciccone (Trek), Davide Formolo (UAE), Mauri Vansevenant (Quick-Step) e Lorenzo Fortunato (Eolo) tentano di fare il buco con una bella azione combinata, ma il gruppo maglia rosa non ne vuole sapere e chiude anche qua. Siamo a quasi 70km di corsa e il gruppo è ancora compatto.

Ciccone: "Condizione non al top, ma ci proverò tutti i giorni"

Ore 13:35, Giro 2022, tappa 15: -114km, gruppo compatto

Niente, la fuga stenta a partire anche oggi. Il tentativo dei cinque guidati da Vendrame e Tonelli è stato risucchiato dal gruppo maglia rosa. Probabilmente dovremo aspettare la prima salita importante per capire qualcosa di più. In corsa c’è anche parecchio vento: potrebbe essere un fattore nel corso della giornata.

Ore 13:25, Giro d'Italia: -122km, tappa senza un padrone

In corsa c’è parecchia confusione, la situazione è tutt’altro che chiara. Davanti ci sono sempre i magnifici cinque: Perez, Tonelli, Vendrame, Kamna e Moniquet, ma dietro di loro si è formato un interessante terzetto composto da Alessandro De Marchi (Israel), Alessandro Covi (UAE) e Davide Ballerini. I distacchi? La testa della corsa ha 23” sul gruppo maglia rosa e 13” sui più immediati inseguitori.

Ore 13:15, Giro LIVE: -132km, la fuga ci riprova

Forse questo tentativo è quello buono: davanti evadono Andrea Vendrame (Ag2r), Alessandro Tonelli (Bardiani), Lennard Kamna (Bora), Anthony Perez (Cofidis) e Sylvain Monique (Lotto). Per loro c’è un vantaggio di circa 15/20” sul gruppo maglia rosa.

Ore 13:05, Giro d'Italia, tappa 15: -140km, ancora niente

Vuoi la pianura, vuoi la fermezza del gruppo, ma la fuga non riesce proprio a partire. Adesso c'è Natnael Tesfatsion dell'Androni-Giocattoli nelle prime posizioni. Anche lui sta provando ad andare in fuga, ma nessuno è ancora riuscito ad evadere. Gruppo molto allungato, si procede ad alta velocità.

Ore 12:55, Giro d'Italia: -152km, la fuga stenta a partire

Ancora non viene via la fuga di giornata. Ripreso il tentativo di Davy, Vanhoucke e Alessandro Covi. Qualche big non vuole che ci sia una fuga poco sostanziosa dando la possibilità agli avversari di rientrare e vincere poi la tappa di Cogne. Anche oggi si andrà molto forte in gruppo.

Subito maxi-caduta! Coinvolti anche Carapaz e Landa, ripartono tutti

Ore 12:45, Giro LIVE: -163km, Carapaz di nuovo in gruppo

Tra i corridori coinvolti nella caduta di inizio tappa ci sono anche Filippo Tagliani (Androni), Fernando Gaviria (UAE), Giovanni Aleotti (Bora) e Jaakko Hanninen (Ag2r). Nel frattempo, anche grazie ad un po’ di scia delle macchine, la maglia rosa Richard Carapaz è rientrata in gruppo.

Carapaz, Yates o Hindley? I pronostici di Eurosport per la 15ª tappa

Ore 12:35, Giro d'Italia: -171km, SUBITO LA CADUTA!

Tappa iniziata da pochissimi chilometri ed è già successo il finimondo. Da un lato c’è la fuga che se ne va con Clement Davy (FDJ), Alessandro Covi (UAE) e Harm Vanhoucke (Lotto), ma dall’altro c’è una caduta che ha coinvolto Simon Yates (BikeExchange), Guillaume Martin (Cofidis) e Richard Carapaz. In questo momento il capitano della Ineos paga un ritardo di 40 secondi.

Ore 11:00, non solo Giro d'Italia, su Eurosport anche il grande tennis

Il Roland Garros 2022 sarà trasmesso in esclusiva su Eurosport 1 ed Eurosport 2, oltre ovviamente a Discovery+ ed Eurosport Player le nostre piattaforme streaming con tutti i campi a disposizione. Qualificazioni: Discovery+ e per chi è gia abbonato su Eurosport Player trasmetteranno le qualificazioni a partire da lunedì 16 maggio. Solo con la piattaforma in live streaming digitale dunque si potrà godere della copertura totale dei campi per seguire tutti i tuoi tennisti preferiti con un'offerta unica nel suo genere. Anche gli abbonati a DAZN, Sky (canali 210 e 211), e Tim Vision avranno a disposizione i due canali lineari di Eurosport 1 ed Eurosport 2 e potranno gustarsi il secondo Slam stagionale a partire dal 22 maggio 2022, giorno di inizio torneo del tabellone principale.

Zeppieri entra al Roland Garros e zittisce i francesi

Ore 10:30, Giro d'Italia 2022, tappa 15: i favoriti

Come detto, dipenderà molto dalle energie rimaste dopo la tappa di Torino, corsa a folle velocità. Considerando la voglia di vincere la classifica scalatori, sembra una tappa adatta a Bouwman caso mai dovesse entrare nella fuga di giornata. Stesso discorso che potremmo fare anche per Kämna e Ciccone che andranno sicuramente all'attacco. L'abruzzese ci proverà, visto che la Trek Segafredo ha perso ormai la maglia rosa con Juan Pedro López.
  • Bouwman *****
  • Carapaz, Simon Yates, Hindley, Ciccone, Kämna ****
  • Rosa, Formolo, Ulissi, Sosa, Guillaume Martin, Mollema ***
  • Pozzovivo, Taaramäe, Dombrowski, Arensman, Kelderman, Buitrago **
  • Fortunato, Lucas Hamilton, Foss, João Almeida, Poels, Nibali, Bilbao, Hugh Carthy *

Ore 10:00, Giro d'Italia 2022, tappa 15: il percorso

Tappino alpino con quasi 4000 metri di dislivello, due GPM di 1a categoria e arrivo a Cogne con un GPM di 2a categoria, ma molto lungo. Prima parte di gara non troppo impegnativa fino a Pollein dove è posto il traguardo volante. Da lì si comincerà la scalata al Pila-Les Fleurs (12,3 km al 6,9%, con picco al 15%). Discesa e si ricomincia a salire per il Verrogne (13,8 km al 7,1%, con picco al 14%). Ultimi 22,4 km tutti in salita, con l'ascesa di Cogne. La parte iniziale sarà quella più dura con una media del 7% e picco all'11%. Dal nono km in poi, però, le pendenze saranno più dolci (gli ultimi 3 km al 2,4%). Sarà dura dare distacchi importanti a meno di qualche blackout.

Altimetria tappa 15 Giro d'Italia 2022

Credit Foto Eurosport

Dove seguire in tv e streaming il Giro d'Italia

Il Giro d'Italia 2022 sarà trasmesso in DIRETTA su Eurosport 1 e 2 (Canali 210 e 211 di Sky e su DAZN) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini e commento bonus di Moreno Moser e Wladimir Belli. Se non volete perdervi neanche un metro delle 21 tappe di questa edizione, potrete seguire il Giro d'Italia in DIRETTA INTEGRALE, dal km 0, in streaming su Eurosport Player, Discovery+ (Scopri l'offerta) e GCN+ con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le corse On Demand su tutte le nostre piattaforme.

Quanto si guadagna al Giro? Ecco il montepremi nel dettaglio

Giro d'Italia
Da Budapest a Verona: tutte le tappe del Giro 2022. La guida
01/05/2022 A 21:19
Giro d'Italia
L'Albo d'oro del Giro: tutti i vincitori dal 1909 al 2021
29/04/2022 A 15:33