La stagione di ciclocross è già bella che iniziata, anzi, è già entrata nel vivo dopo gli Europei di Namur vinti da Michael Vanthourenhout, nel maschile, e Fem van Empel, nel femminile. Ma quando comincerà anche la stagione dei tre tenori? Ovviamente stiamo parlando di Wout van Aert, Mathieu van der Poel e del Campione del mondo in carica Tom Pidcock. Il loro rientro nel cross è ormai alle porte...

Pidcock comincia il 19

Il primo a rientrare sarà Tom Pidcock che tra i tre è stato anche il primo a chiudere la sua stagione dopo aver mancato l'assalto al titolo mondiale di Mountain bike. Pidcock ripartirà il 19 novembre da Merksplas, dove si terrà la terza tappa del Superprestige. Poi, il giorno dopo, di nuovo in corsa per il suo debutto in Coppa del Mondo, con la tappa di Overijse. Quest'anno vedremo il corridore britannico per poco tempo. Almeno stando ai piani iniziali di Pidcock e della Ineos Grenadiers, il Campione del mondo del 2022 non lotterà per difendere il titolo conquistato a Fayetteville a gennaio. Ad inizio gennaio dovrebbero esserci le sue ultime corse prima di prendersi un periodo di riposo in vista della stagione su strada. Insomma, Pidocock seguirà la 'cura van Aert', emulando per filo e per segno quanto fatto dal belga che non volò negli Stati Uniti per prepararsi alla stagione su strada e alle Classiche di primavera. Una scelta che ha fatto discutere non poco, anche perché Pidcock è il Campione del mondo...
Ciclocross
Persico pronta per la stagione: "Il cross mi aiuta tanto per la strada"
11/11/2022 ALLE 02:00

Pidcock show: diventa Campione del mondo e arriva steso sulla sella

Prima il whip poi l'arrivo alla Superman: tutti i numeri di Pidcock

Van Aert comincia il 4

L'anno scorso vinse 9 corse su 10. Van Aert fu stellare, anche se poi andò via non appena vinto il titolo di Campione nazionale belga. Proprio lui impostò la stagione per essere al meglio, poi, nelle Classiche di primavera. Mission riuscita? A metà, perché van Aert non è riuscito a vincere una Classica Monumento (anche a causa del covid). L'obiettivo della stagione? Vincere il Mondiale e pareggiare i conti con van der Poel. Il corridore della Jumbo Visma farà il suo ritorno il 4 dicembre con l'Antwerpen in Coppa del Mondo, sarà già l'ottava tappa.

Van Aert, il momento in cui sorpassa Pidcock per la vittoria n° 7

Anche van der Poel comincia il 26

È stato quello che ha chiuso per ultimo tra i tre. Dopo aver mancato l'appuntamento con il Mondiale su strada, si è ritirato dopo mezz'ora dopo essere finito in commissariato nella notte precedente, van der Poel ha continuato ad ottobre dandosi al gravel tra il Mondiale del Veneto e la Serenissima gravel. Il cross però gli manca parecchio e ha deciso di cominciare ripartendo dall'Urban Cross di Kortrijk, seconda tappa dello X2O Trofee del 26 novembre. Anche perché sarebbe troppo tardi trovare la condizione fisica ideale per sfidare van Aert e Pidcock nelle corse successive. Anche van der Poel sarà impegnato poi con la tappa di Hulst in Coppa del Mondo il giorno successivo.

Van der Poel campione del mondo: rivivi il suo arrivo

Pidcock, van Aert, van der Poel: chi ci sarà a Val di Sole?

L'anno scorso vinse van Aert che si impose su Vanthourenhout e Pidcock. Van der Poel non era nemmeno presente. Quest'anno, invece, a Vermiglio - salvo sorprese - saranno impegnati tutti e tre i big del circuito di ciclocross. In una tappa speciale perché sulla neve (artificiale nel caso non dovesse nevicare quella settimana). Una grandissima occasione per il pubblico italiano di vedere all'opera il Campione del mondo in carica, con altri due che hanno già vestito la maglia iridata nel mondo del ciclocross.

Sulla neve vince van Aert: rivivi il trionfo in Val di Sole

Ciclocross
Iserbyt si ritira subito, van der Haar cade 3 volte: Vanthourenhout vince l'Europeo
07/11/2022 ALLE 03:08
Ciclocross
Il ritorno della Vos non ferma la van Empel: è lei la Campionessa d'Europa
05/11/2022 ALLE 18:36