Una gara-3 per fare la storia. La Virtus Segafredo Bologna va a caccia della finale di EuroCup, ma non solo. Vincendo domani sera (palla a due ore 20:45, sfida LIVE su Eurosport 2, Eurosport Playere Discovery+), la squadra di coach Djordjevic centrerebbe infatti anche l'accesso alla prossima EuroLega. Un traguardo storico per le V-Nere, ma anche per tutto il basket italiano, che tornerebbe così a vantare 2 club nella massima competizione europea dopo 6 stagioni (nel 2015-16 l'Olimpia Milano e la Dinamo Sassari chiusero all'ultimo posto i rispettivi gruppi di regular season). L'ostacolo, però, è di quelli tosti da affrontare. L'Unics Kazan ha venduto cara la pelle sia in gara-1, che in gara-2, trascinando la serie di semifinale a una "bella" che si preannuncia infuocata. Milos Teodosic e compagni hanno però il talento, l'esperienza e la mentalità per raggiungere il traguardo e andarsi a giocare un trofeo che meriterebbero ampiamente, considerata l'EuroCup disputata finora (19 vittorie su 20 gare). In finale l'avversaria sarebbe l'AS Monaco, vittorioso 2-0 contro l'Herbalife Gran Canaria e qualificatosi in 2 sfide grazie all'incredibile buzzer-beater di Rob Gray nella cornice della Gran Canaria Arena in gara-2.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA-UNICS KAZAN, A CHE ORA IN CAMPO E DOVE VEDERLA

Gara-3 di questa attesissima serie di semifinale si giocherà mercoledì 14 aprile 2021 alla Virtus Segafredo Arena di Bologna, con palla a due prevista alle ore 20:45 italiane. La sfida sarà trasmessa LIVE su Eurosport 2, Eurosport Player e Discovery+, con collegamento a partire dalle ore 20:35. Telecronaca di Mario Castelli, commento tecnico di Andrea Meneghin.
Serie A
Fuochi d'artificio a Bologna: la Virtus supera Brindisi
21/11/2021 A 21:03

LA BREVE STORIA DI GARA-1

Nel 1° atto di questa serie di semifinale, Milos Teodosic si è accomodato sulla cattedra, dando a tutti i presenti (compagni e avversari) vere e proprie lezioni di pallacanestro. A prescindere dalle scelte difensive e dagli adattamenti tentati da coach Priftis, il "mago" serbo ha letteralmente dominato la partita, mettendo per un po' da parte la sua geniale spettacolarità a tutto vantaggio di una concretezza impressionante. Anche in fase di non possesso si è vista una versione di Teodosic diametralmente opposta a quella che siamo abituati a vedere, senza pause e amnesie difensive, ma soprattutto sempre in totale controllo della situazione e a volte in piena trance agonistica, con esultanze per lui insolite (e per noi inattese). 27 punti, 6 rimbalzi e 5 assist. Questi i numeri a fine gara, che hanno ulteriormente certificato lo strapotere del playmaker bianconero.

IL CAMMINO DELL'UNICS KAZAN

La squadra di coach Dimitris Priftis non ha maturato un record immacolato come quello bianconero, ma ha saputo superare avversarie comunque toste e giocare partite importanti. Dopo una Regular Season più complicata del previsto (6-4), complice anche la coriacea resistenza dell'Umana Reyer Venezia, il club russo ha vinto 7 delle ultime 9 gare disputate in EuroCup. Nei quarti di finale, il derby contro il Lokomotiv Kuban Krasnodar si è risolto solamente a gara-3, in un match tirato fino alla fine e deciso al fotofinish da una serie di tiri liberi. Tra le file dell'Unics anche molte vecchie conoscenze della nostra Serie A. John Brown (ex-Brindisi) forma un frontcourt impareggiabile insieme a Okaro White, il quale proprio alla Virtus Bologna iniziò la sua carriera da professionista (2014-15), e Jordan Morgan, anch'egli in Italia nel 2014-15, ma con la maglia della Virtus Roma. Per quanto sia complicato rintracciare una stella assoluta nel roster, Isaiah Canaan, playmaker con alle spalle oltre 230 partite di NBA, è sicuramente il giocatore al quale la difesa bianconera dovrà dedicare moltissime attenzioni (e non inganni lo 0/15 al tiro in gara-3 contro il Lokomotiv). Il backup di Canaan è un'altra vecchia conoscenza del nostro basket, ovvero quel Jordan Theodore campione d'Italia con l'Olimpia Milano nel 2017-18 e MVP della Supercoppa Italiana 2017.

VIRTUS BOLOGNA, UN PERCORSO NETTO E INDISCUTIBILE FINO ALLA SEMIFINALE

Le V-Nere non hanno lasciato nemmeno le briciole alle avversarie. 18 vittorie su 18 partite giocate, miglior squadra per valutazione (106.6), punti segnati (88.4), assist smazzati (24.3), palloni recuperati (8.8) e percentuale reale (53.1 %), seconda invece sia per tiro da 2 punti (59.9%), che da 3 (39.5%). Numeri semplicemente magnifici, che certificano ulteriormente il dominio bianconero in questa EuroCup. Scendendo a livello individuale, emerge chiaramente la trazione serba del motore bolognese: la coppia Teodosic-Markovic occupa 2° e 3° posto nella classifica dei migliori assistmen, rispettivamente con 6.8 e 6.4 di media (dietro solo a Mantas Kalnietis, ex-Olimpia Milano, che però ha già chiuso la sua avventura europea a 7.1 assist a gara). Teodosic è anche il miglior marcatore stagionale (14.1 di media), ma l'attacco della Virtus è talmente completo e variegato che non sorprende affatto trovare 3 bianconeri nelle prime 10 posizioni per percentuale da 2: Tessitori (6° con 69.4%), Weems (8° col 67%), Hunter (10° col 64.5%).
1° turno Regular Season: Lietkabelis Panevezys - Virtus Segafredo Bologna 61-76
2° turno Regular Season: Virtus Segafredo Bologna - Lokomotiv Kuban Krasnodar 85-79 REPORT
3° turno Regular Season: MoraBanc Andorra - Virtus Segafredo Bologna 66-82 REPORT | HIGHLIGHTS
4° turno Regular Season: Virtus Segafredo Bologna - AS Monaco 94-85 REPORT | HIGHLIGHTS
5° turno Regular Season: Telenet Giants Anversa - Virtus Segafredo Bologna 76-95 REPORT | HIGHLIGHTS
6° turno Regular Season: Virtus Segafredo Bologna - Lietkabelis Panevezys 82-73 REPORT | HIGHLIGHTS
7° turno Regular Season: Lokomotiv Kuban Krasnodar - Virtus Segafredo Bologna 83-89 REPORT | HIGHLIGHTS
8° turno Regular Season: Virtus Segafredo Bologna - MoraBanc Andorra 92-81 REPORT | HIGHLIGHTS
9° turno Regular Season: AS Monaco - Virtus Segafredo Bologna 68-74 REPORT | HIGHLIGHTS
10° turno Regular Season: Virtus Segafredo Bologna - Telenet Giants Anversa 92-73 REPORT | HIGHLIGHTS
1° turno Top 16: Virtus Segafredo Bologna - Cedevita Olimpija Ljubljana 90-76 REPORT | HIGHLIGHTS
2° turno Top 16: JL Bourg en Bresse - Virtus Segafredo Bologna 87-99 REPORT | HIGHLIGHTS
3° turno Top 16: Virtus Segafredo Bologna - Buducnost VOLI Podgorica 87-65 REPORT | HIGHLIGHTS
4° turno Top 16: Buducnost VOLI Podgorica - Virtus Segafredo Bologna 89-99 REPORT | HIGHLIGHTS
5° turno Top 16: Cedevita Olimpija Ljubljana - Virtus Segafredo Bologna 98-108 OT REPORT | HIGHLIGHTS
6° turno Top 16: Virtus Bologna - JL Bourg en Bresse 83-62 REPORT | HIGHLIGHTS
Gara-1 quarti di finale: Virtus Segafredo Bologna - Joventut Badalona 80-75 REPORT | HIGHLIGHTS
Gara-2 quarti di finale: Joventut Badalona - Virtus Segafredo Bologna 78-84 REPORT | HIGHLIGHTS
Gara-1 semifinale: Virtus Segafredo Bologna - UNICS Kazan 80-76 REPORT | HIGHLIGHTS
Gara-2 semifinale: UNICS Kazan - Virtus Segafredo Bologna 85-81 REPORT | HIGHLIGHTS
* * *

RIGUARDA VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA-UNICS KAZAN IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Premium
Basket

Segafredo Virtus Bologna - UNICS Kazan

02:23:36

Replica
Eurolega
Milano, Messina deluso: "Gara orribile, non abbiamo avuto energia"
17/11/2021 A 19:25
Eurolega
Milano crolla a Kazan, brutta sconfitta 97-71
17/11/2021 A 18:40