Andiamo a vedere nel dettaglio come si è evoluta la Vuelta di Spagna tra penalizzati e ritirati durante questa edizione n° 77. La regola delle borracce è cambiata nuovamente, ma occhio a non gettare qualcosa fuori dalle famose green zone, in molti sono stati multati anche con punti nella classifica UCI. Hanno concluso la corsa 134 corridori dei 182 partiti dalla cronosquadre di Utrecht.
Calendario e risultati | Il montepremi della Vuelta | L'albo d'oro
ROGLIC AVREBBE RIBALTATO LA VUELTA?
Vuelta di Spagna
Da Nibali a Aru: le 10 imprese più belle della Vuelta
18/08/2022 ALLE 12:23

Ritirati e non partiti

-1a tappa Nairo QUINTANA (Arkéa Samsic): non partito per difendersi davanti al TAS dopo la positività alla sostanza Tramadol che gli ha fatto perdere il 6° posto nella generale del Tour de France. Non viene sostituito dalla sua squadra;
-1a tappa Oscar RIESEBEEK (Alpecin Deceuninck): caduto nella ricognizione della cronosquadre, riportando una frattura al pollice e una lussazione all’anulare destro. Viene sostituito da Floris De Tier;
-1a tappa Ángel MADRAZO (Burgos): non partito per positività al covid, viene sostituito da Langellotti;
-1a tappa Manuel PEÑALVER (Burgos): non partito per positività al covid, non è stato sostituito dalla squadra;
-2a tappa Steff CRAS (Lotto Soudal): abbandona a seguito di una caduta dopo aver rimediato la frattura del gomito destro e della frattura dello scafoide del mignolo sinistro;

Brutta botta per Steff Cras a polso e gomito: ecco il primo ritiro alla Vuelta

-3a tappa Michael WOODS (Israel PremierTech): abbandona a seguito di una caduta dopo aver rimediato un trauma craniofacciale con una lesione facciale senza significativo coinvolgimento neurologico;

Taglio vicino allo zigomo per Woods: anche il canadese si ritira

-5a tappa Daan HOOLE (Trek Segafredo): non ripartito per la positività al covid;
-6a tappa Jan HIRT (Intermarché-Wanty Gobert): non ripartito per la positività al covid;
-7a tappa Andrea VENDRAME (AG2R Citroën): non riparte perché positivo al covid;
-7a tappa Jaakko HÄNNINEN (AG2R Citroën): non riparte perché positivo al covid;
-7a tappa Rémy ROCHAS (Cofidis): abbandona in seguito ad una caduta in cui ha riportato un trauma cranico e varie ferite;
-8a tappa Mark DONOVAN (DSM): non riparte perché positivo al covid;
-8a tappa Nikias ARNDT (DSM): non riparte perché positivo al covid;
-8a tappa Anthony DELAPLACE (Arkéa Samsic): non riparte perché positivo al covid;
-8a tappa Jake STEWART (Groupama-FDJ): non riparte per malattia (test covid negativo);
-8a tappa Itamar EINHORN (Israel PremierTech): abbandona durante la tappa;
-8a tappa Victor LANGELLOTTI (Burgos): abbandona a seguito di una caduta in cui ha riportato un trauma cranico e la frattura della clavicola destra;
-9a tappa Pieter SERRY (Quick Step Alpha Vinyl): non riparte perché positivo al covid;
-9a tappa Wout POELS (Bahrain Victorious): non riparte perché positivo al covid;
-9a tappa Sepp KUSS (Jumbo Visma): non riparte per febbre (test covid negativo);
-9a tappa Henri VANDENABEELE (DSM): abbandona durante la tappa per una condizione fisica deficitaria;
-9a tappa Gerben THIJSSEN (Intermarché-Wanty Gobert): abbandona durante la tappa a seguito di una caduta in cui ha rimediato un infortunio alla caviglia;
-10a tappa Jarrad DRIZNERS (Lotto Soudal): non riparte perché positivo al covid;
-10a tappa Mathias NORSGAARD (Movistar): non riparte perché positivo al covid;
-10a tappa Edoardo AFFINI (Jumbo Visma): non riparte perché 'malato', ma la Jumbo Visma specifica che non sia covid;
-10a tappa Ethan HAYTER (Ineos Grenadiers): non riparte perché positivo al covid;
-10a tappa Harry SWEENY (Lotto Soudal): non ripartito perché positivo al covid;
-10a tappa José HERRADA (Cofidis): non ripartito perché positivo al covid;
-10a tappa Floris DE TIER (Alpecin Deceuninck): non ripartito per un problema al sottosella;
-10a tappa Sam BENNETT (Bora Hansgrohe): non riparte perché positivo al covid;
-11a tappa Simon YATES (BikeExchange Jayco): non riparte perché positivo al covid;
-11a tappa Pavel SIVAKOV (Ineos Grenadiers): non riparte perché positivo al covid;
-11a tappa Roger ADRIÀ (Equipo Kern Pharma): non riparte perché positivo al covid;
-11a tappa Héctor CARRETERO (Equipo Kern Pharma): non riparte perché positivo al covid;
-11a tappa Pau MIQUEL (Equipo Kern Pharma): non riparte perché positivo al covid;
-11a tappa Julian ALAPHILIPPE (Quick Step Alpha Vinyl): abbandona dopo una brutta botta alla spalla rimediata in una caduta. Il referto medico parla di lussazione alla spalla destra;

Un'immagine che mai avremmo voluto vedere: Alaphilippe a terra, la sua Vuelta finisce qui

-12a tappa Santiago BUITRAGO (Bahrain Victorious): non riparte perché positivo al covid;
-12a tappa Boy VAN POPPEL (Intermarché-Wanty Gobert): non riparte perché positivo al covid;
-12a tappa Callum SCOTSON (BikeExchange Jayco): non riparte per malattia (test covid negativo);
-13a tappa Thibault GUERNALEC (Arkéa Samsic): abbandona la corsa a seguito di una caduta dopo aver rimediato contusioni multiple con taglio sul mento, abrasioni sulla zona laterale del gomito destro e del ginocchio sinistro;
-14a tappa Kelland O'BRIEN (BikeExchange Jayco): abbandona durante la tappa a seguito di una caduta;
-15a tappa Domenico POZZOVIVO (Intermarché-Wanty Gobert): abbandona la tappa per una condizione fisica deficitaria;
-16a tappa Maxim VAN GILS (Lotto Soudal): non riparte perché positivo al covid;
-16a tappa Esteban CHAVES (Education EasyPost): non riparte perché positivo al covid;
-17a tappa Filippo CONCA (Lotto Soudal): non riparte perché positivo al covid;
-17a tappa Primoz ROGLIC (Jumbo Visma): non riparte dopo aver rimediato diverse contusioni a gomito, anca e ginocchio destro;

Succede di tutto! Roglic attacca ma cade, vince Pedersen: rivivi l'arrivo

Roglic stravolto al traguardo: arriva scortato da Teunissen dopo l'ennesima caduta

-17a tappa Bryan COQUARD (Cofidis): non riparte perché 'affaticato' riporta la Cofidis con un comunicato;
-17a tappa Rein TAARAMÄE (Intermarché-Wanty Gobert): abbandona durante la tappa per condizione fisica deficitaria;
-18a tappa Bruno ARMIRAIL (Groupama-FDJ): non riparte per una forma di bronchite;
-18a tappa Samuele BATTISTELLA (Astana Qazaqstan): non riparte perché ha la febbre (test covid negativo);
-18a tappa Jay VINE (Alpecin Deceuninck): abbandona dopo aver rimediato contusione, abrasioni e tagli sul braccio e sul polso sinistro a cui sono stati applicati 15 punti di sutura;

Maxi caduta durissima: Pedersen oltre il guardrail, ferite per Rodriguez, Vine a casa

-18a tappa Quentin PACHER (Groupama-FDJ): abbandona durante la tappa dopo una brutta caduta e aver rimediato ferite e abrasioni sul lato sinistro di tutto il corpo;

Squalificati e penalizzati

-2a tappa Pau MIQUEL (Equipo Kern Pharma): 200 franchi svizzeri di multa per aver fatto rifornimento non autorizzato (nei primi 30 km di corsa);
-3a tappa Dario CATALDO (Trek Segafredo): 500 franchi svizzeri di multa per aver gettato materiale di scarto fuori dalla green zone e -25 punti nella classifica a punti UCI;
-4a tappa Bryan COQUARD (Cofidis): 500 franchi svizzeri di multa per aver gettato materiale di scarto fuori dalla green zone e -25 punti nella classifica a punti UCI;
-4a tappa Carlos CANAL (Euskaltel Euskadi): 200 franchi svizzeri di multa per rifornimento irregolare (bidon collé);
-5a tappa Alessandro DE MARCHI (Israel PremierTech): 200 franchi svizzeri di multa per rifornimento irregolare (bidon collé);

De Marchi si fa aiutare col 'gioco' della borraccia? Ecco perché è stato multato

-6a tappa Wilco KELDERMAN (Bora Hansgrohe): 200 franchi svizzeri di multa per rifornimento irregolare (bidon collé);
-6a tappa Óscar CABEDO (Burgos): 200 franchi svizzeri di multa per numeri identificativi (dorsali) collocati in maniera non regolamentare;
-8a tappa Alexey LUTSENKO (Astana): 500 franchi svizzeri di multa per aver gettato materiale di scarto fuori dalla green zone e -25 punti nella classifica a punti UCI;
-10a tappa Thibault GUERNALEC (Arkéa Samsic): 200 franchi svizzeri di multa per rifornimento irregolare (rifornimento fatto a 17,5 km - si poteva fare dal 20° km in poi);
-10a tappa Carl Fredrik HAGEN (Israel Premier Tech): 500 franchi svizzeri di multa e 20'' di penalizzazione in classifica generale per non aver rispettato 10 metri da un veicolo durante la cronometro di Alicante;
-12a tappa Rigoberto URAN (Education EasyPost): 200 franchi svizzeri di multa, -4 nella classifica a punti, -2 nella classifica scalatori e 10'' di penalizzazione in classifica generale per aver "spinto un corridore";
-12a tappa Mark PADUN (Astana Qazaqstan): 200 franchi svizzeri di multa, -4 nella classifica a punti, -2 nella classifica scalatori e 10'' di penalizzazione in classifica generale per aver "spinto un corridore";

Nibali lancia la borraccia che poi torna indietro: ecco il perché della multa surreale

-15a tappa Vincenzo NIBALI (Astana Qazaqstan): 500 franchi svizzeri di multa e -25 punti nella classifica UCI si libera di una borraccia "senza precauzioni";
-15a tappa Primoz ROGLIC (Jumbo Visma): 500 franchi svizzeri di multa per aver gettato materiale di scarto fuori dalla green zone e -25 punti nella classifica a punti UCI;

Che pasticcio Roglic! Prende la borraccia e la perde subito: pit stop da rifare

-18a tappa Ivo OLIVEIRA (UAE Emirates): 200 franchi svizzeri di multa per rifornimento irregolare (bidon collé);
-18a tappa Richard CARAPAZ (Ineos Grenadiers): 500 franchi svizzeri di multa per aver gettato materiale di scarto fuori dalla green zone e -25 punti nella classifica a punti UCI;
-18a tappa João ALMEIDA (UAE Emirates): 500 franchi svizzeri di multa per aver gettato materiale di scarto fuori dalla green zone e -25 punti nella classifica a punti UCI;
-18a tappa Thibaut PINOT (Groupama-FDJ): 500 franchi svizzeri di multa per aver gettato materiale di scarto fuori dalla green zone e -25 punti nella classifica a punti UCI;
-19a tappa Richard CARAPAZ (Ineos Grenadiers): 500 franchi svizzeri di multa, -50 punti nella classifica a punti UCI e 1' di penalizzazione in classifica generale per aver gettato materiale di scarto fuori dalla green zone e -25 punti nella classifica a punti UCI (2a infrazione);

Startlist

Jumbo Visma

1 Primoz Roglic,
2 Edoardo Affini,
3 Rohan Dennis,
4 Robert Gesink,
5 Chris Harper,
6 Sepp Kuss,
7 Sam Oomen,
8 Mike Teunissen,

Roglic sente aria di Vuelta e ritrova il sorriso: "Siamo qui per divertirci con i tifosi"

AG2R Citroën

11 Ben O'Connor,
12 Clément Champoussin,
13 Jaakko Hänninen,
14 Bob Jungels,
15 Nans Peters,
16 Nicolas Prodhomme,
17 Antoine Raugel,
18 Andrea Vendrame,

A Champoussin la tappa, a Roglic la Vuelta. Rivivi l’arrivo

Astana Qazaqstan

21 Miguel Ángel López,
22 Samuele Battistella,
23 David de la Cruz,
24 Yevgeniy Fedorov,
25 Alexey Lutsenko,
26 Vincenzo Nibali,
27 Vadim Pronskiy,
28 Harold Tejada,

Boato per Nibali: "Speciale chiudere qui dove ho vinto il mio primo Grande Giro"

Bahrain Victorious

31 Mikel Landa
32 Santiago Buitrago,
33 Gino Mäder,
34 Wout Poels,
35 Luis León Sánchez,
36 Jasha Sütterlin,
37 Fred Wright,
38 Edoardo Zambanini,

Zambanini: "Da pistard a scalatore: cercherò di aiutare Landa a vincere la Vuelta"

Bora Hansgrohe

41 Sam Bennett,
42 Matteo Fabbro,
43 Sergio Higuita,
44 Jai Hindley,
45 Wilco Kelderman,
46 Jonas Koch,
47 Ryan Mullen,
48 Danny van Poppel,

Fabbro: "Ho saputo di fare la Vuelta 3 giorni fa, ma mi sono preparato bene"

Cofidis

51 Jesús Herrada,
52 Bryan Coquard,
53 Davide Cimolai,
54 Thomas Champion,
55 Rubén Fernández,
56 José Herrada,
57 Rémy Rochas,
58 Davide Villella,

Villella, che rischio: sbaglia la curva e finisce quasi nella scarpata

Education EasyPost

61 Rigoberto Uran,
62 Jonathan Caicedo,
63 Hugh Carthy,
64 Esteban Chaves,
65 Merhawi Kudus,
66 Mark Padun,
67 James Shaw,
68 Julius van den Berg,

L'Angliru è di Carthy! Rivivi il suo arrivo

Groupama-FDJ

71 Thibaut Pinot,
72 Bruno Armirail,
73 Fabian Lienhard,
74 Rudy Molard,
75 Quentin Pacher,
76 Sébastien Reichenbach,
77 Miles Scotson,
78 Jake Stewart,

Ineos Grenadiers

81 Richard Carapaz,
82 Dylan van Baarle,
83 Tao Geoghegan Hart,
84 Ethan Hayter,
85 Luke Plapp,
86 Carlos Rodríguez,
87 Pavel Sivakov,
88 Ben Turner,

Van Baarle disegna un capolavoro! Rivivi l'arrivo nel Velodromo

Intermarché-Wanty Gobert

91 Jan Bakelants,
92 Jan Hirt,
93 Julius Johansen,
94 Louis Meintjes,
95 Domenico Pozzovivo,
96 Rein Taaramäe,
97 Gerben Thijssen,
98 Boy van Poppel,

Pozzovivo: "Con la Vuelta rapporto speciale, ma non arrivo in condizione"

Israel PremierTech

101 Michael Woods,
102 Patrick Bevin,
103 Alessandro De Marchi,
104 Itamar Einhorn,
105 Chris Froome,
106 Omer Goldstein,
107 Carl Fredrik Hagen,
108 Daryl Impey,

Froome: "Ho recuperato dal covid e sono alla Vuelta, una delle mie corse preferite"

Lotto Soudal

111 Thomas De Gendt,
112 Cédric Beullens,
113 Filippo Conca,
114 Steff Cras,
115 Jarrad Drizners,
116 Kamil Malecki,
117 Harry Sweeny,
118 Maxim Van Gils,

Movistar

121 Alejandro Valverde,
122 Mathias Norsgaard,
123 Lluis Mas,
124 Enric Mas,
125 Gregor Mühlberger,
126 Nelson Oliveira,
127 José Joaquín Rojas,
128 Carlos Verona,

Valverde: "È la mia ultima Vuelta, voglio godermela al 100%. E con Mas possiamo fare bene"

Quick Step Alpha Vinyl

131 Julian Alaphilippe,
132 Rémi Cavagna,
133 Dries Devenyns,
134 Remco Evenepoel,
135 Fausto Masnada,
136 Pieter Serry,
137 Ilan Van Wilder,
138 Louis Vervaeke,

Remco Evenepoel domina San Sebastian: rivivi la festa sul traguardo

BikeExchange Jayco

141 Simon Yates,
142 Lawson Craddock,
143 Luke Durbridge,
144 Kaden Groves,
145 Lucas Hamilton,
146 Michael Hepburn,
147 Kelland O'Brien,
148 Callum Scotson,

Stoccata di Yates! Successo anche a Torino, rivivi l'arrivo

DSM

151 Thymen Arensman,
152 Nikias Arndt,
153 Marco Brenner,
154 John Degenkolb,
155 Mark Donovan,
156 Jonas Hvideberg,
157 Joris Nieuwenhuis,
158 Henri Vandenabeele,

Che paura Arensman: sfiora le transenne in curva durante la crono

Trek Segafredo

161 Julien Bernard,
162 Dario Cataldo,
163 Kenny Elissonde,
164 Daan Hoole,
165 Alex Kirsch,
166 Juan Pedro López,
167 Mads Pedersen,
168 Antonio Tiberi,

UAE Emirates

171 Marc Soler,
172 Pascal Ackermann,
173 Ivo Oliveira,
174 Juan Ayuso,
175 João Almeida,
176 Brandon McNulty,
177 Juan Sebastián Molano,
178 Jan Polanc,

Piccolo per un soffio, vince Ayuso al fotofinish: rivivi lo sprint

Alpecin Deceuninck

181 Tim Merlier,
182 Floris De Tier,
183 Jimmy Janssens,
184 Xandro Meurisse,
185 Robert Stannard,
186 Lionel Taminiaux,
187 Gianni Vermeersch,
188 Jay Vine,

"Ha vinto di un'unghia": rivivi il successo al fotofinish di Merlier

Burgos**

191 Jetse Bol,
192 Óscar Cabedo,
193 José Manuel Díaz,
194 Jesús Ezquerra,
195 Victor Langellotti,
196 Dani Navarro,
197 Ander Okamika,
**squadra aprtita in 7 a causa della positività al covid di Madrazo (poi sosituito da Langellotti) e di Peñalver prima della partenza di Utrecht.

Equipo Kern Pharma

201 Roger Adrià,
202 Urko Berrade,
203 Héctor Carretero,
204 Francisco Galván,
205 Raúl García Pierna,
206 Pau Miquel,
207 José Félix Parra,
208 Vojtech Repa,

Euskaltel Euskadi

211 Mikel Bizkarra,
212 Xabier Mikel Azparren,
213 Ibai Azurmendi,
214 Joan Bou,
215 Carlos Canal,
216 Mikel Iturria,
217 Gotzon Martín,
218 Luis Ángel Maté,

Arkéa Samsic

221 Élie Gesbert,
222 Anthony Delaplace,
223 Thibault Guernalec,
224 Simon Guglielmi,
225 Daniel McLay,
226 Lukasz Owsian,
227 Clément Russo,

Show e bis di Roglic, rivivi il successo a Valdepeñas de Jaén

Dove seguire la Vuelta in Diretta tv e streaming

La Vuelta 2022 sarà trasmessa in DIRETTA su Eurosport 1 (Canali 210 di Sky e su DAZN) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini tutti i giorni a partire dalle 14.30. Se non volete perdervi neanche un metro delle 21 tappe di questa edizione, senza pubblicità, potrete seguire la Vuelta di Spagna in streaming su Eurosport Player, Discovery+ (Scopri l'offerta) e GCN+ con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le corse On Demand su tutte le nostre piattaforme.

Roglic sente aria di Vuelta e ritrova il sorriso: "Siamo qui per divertirci con i tifosi"

Vuelta di Spagna
L'Albo d'oro della Vuelta: tutti i vincitori dal 1935 al 2021
15/08/2022 ALLE 02:46
Vuelta di Spagna
Da Utrecht a Madrid: il film della Vuelta 2022
15/08/2022 ALLE 01:33